Santorini nel cuore

Questo sito è stato utilissimo a me e ad Annalisa, la mia zuppina, per intraprendere il più bel viaggio che potessimo desiderare e che ci ha messo subito d'accordo: Santorini, Agosto 2007. Per questo voglio ricambiare il favore fornendovi numerose ...

  • di zupp
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 
Annunci Google

Questo sito è stato utilissimo a me e ad Annalisa, la mia zuppina, per intraprendere il più bel viaggio che potessimo desiderare e che ci ha messo subito d'accordo: Santorini, Agosto 2007.

Per questo voglio ricambiare il favore fornendovi numerose "dritte" che vi potranno essere utili se volete andare all'avventura "calcolata".

Abbiamo prenotato il traghetto Ancona-Patrasso sul sito http://www.Superfast.Com ad Aprile, andata e ritorno, nient'altro, incoraggiati da chi in questo sito diceva di avercela fatta.

Traghetto andata e ritorno costo totale per persona 150 euro circa; la nave era strapiena, ovviamente ci si deve adattare, sono 22 ore di nave, noi le abbiamo passate bene, in compagnia di Alban, un ragazzo albanese con cui siamo rimasti in contatto. All'interno della nave abbiamo acquistato il biglietto per il bus che da Patrasso porta al porto di Atene (Pireo), costo 15 euro.

Appena scesi dalla nave c'era il bus che ci aspettava, 3 ore ed eravamo al Pireo.

A questo punto scatta il panico: cerchiamo nelle varie agenzie del porto due posti liberi per un traghetto che vada a Santorini ma niente, ci dicono che nei prossimi 2 giorni sono tutti prenotati. Insistiamo, come altre centinaia di ragazzi, in quante più agenzie possiamo e alla fine in una ci dicono che ci trovano, dopo mezz'ora di trattative febbrili, 2 posti la mattina successiva con un traghetto veloce di 4 ore, accettiamo ed è fatta, costo traghetto 30 euro circa. L'agenzia ci manda a dormire in un hotel lì vicino, così la sera ne approfittiamo per farci un giro sotto al Partenone illuminato, bellissimo. La mattina successiva si parte di buon'ora e prima di pranzo arriviamo a Santorini: ci aspettano al porto decine di albergatori fai da te con foto dei residence, parlando quasi tutti un po' di italiano... Contrattiamo fino a scegliere il residence di Nicolas, a Perissa, 10 km da Thira il capoluogo dell'isola. Nicolas ci accompagna con il suo furgone, la camera è molto carina, doppia con cucina, bagno e terrazza che si affaccia sulla piscina a soli 40 euro a notte (in due, quindi 20 a testa al giorno ad inizio Agosto). La figlia di Nicolas ci dice di non dire il prezzo agli inquilini che verranno tra pochi giorni... Scopriremo che pagheranno il doppio... Bisogna sapere contrattare e avere fortuna che l'isola non sia ancora piena altrimenti i prezzi salgono! Noleggiamo uno scooter 80cc a 13 euro al giorno con il quale giriamo alla grandissima tutta l'isola ogni giorno: non prendete i quad perchè costano molto di più e vanno lentissimi, una vera fregatura! Attenzione anche agli scooter 50cc perchè nelle salite in due non vanno molto; casco si casco no, come vi pare, noi l'abbiamo messo per sicurezza personale comunque le multe non le fanno assolutamente. Ci sono supermercati dove acquistare di tutto e ristorantini a prezzi contenuti (12 euro a testa per una bella cena). Noi ci siamo ingozzati di gyros pita e soulaki, tipici buonissimi e praticamente gratis (4 euro ci si cena in due abbondantemente!).

L'isola è incantevole, la caldera e i suoi tramonti vi rimarranno nel cuore! Molti ragazzi si lamentano pensando di trovare discoteche ad ogni angolo come a Mikonos e spiagge bianche come in Sardegna... Non è così! Santorini non ha moltissimi locali, con lo scooter si percorre da cima a fondo in 2 ore e la sabbia non è bianca ma ci sono quasi solo spiagge sassose perchè è l'unica isola vulcanica tra tutte quelle isole isolette e isolone vicine tra loro! Vi sconsiglio i famosissimi tramonti ad Oia in quanto c'è la gente arrampicata in ogni angolo, via e muretto pertanto non ve li godrete, molto meglio fermarsi con lo scooter sulla caldera o meglio ancora al faro a sud dell'isola! La spiaggia di Kamari è bellissima, con tantissimi locali sul lungomare e un'acqua stupenda, Perivolos è il lungomare dei discotecari, la Red Beach è unica, bellissima davvero ma dovete andare la mattina entro le 10 altrimenti si riempie e non trovate posto. Qualche giorno prima di partire abbiamo prenotato il traghetto di ritorno Santorini-Pireo; dalle 22 alle 7 della mattina in poltrona comodissima, costo 30 euro. Abbiamo lasciato le valigie in albergo per l'intera mattinata (5 euro) e nel frattempo siamo andati a visitare per bene il Partenone! Molto bello il Partenone, schifosa invece Atene, davvero orrenda e tenuta malissimo! Tornati a prendere le valigie in albergo abbiamo preso il bus che ci ha portato alla stazione dei pullman dove abbiamo preso un bus diretto per il Pireo che in 2 ore ci ha portato al porto (15 euro). Viaggio di ritorno (altre 24 ore) pieno di nostalgia per questa vacanza appena conclusa e quel posto, quell'isola, che ci è rimasta e ci rimarrà sempre nel cuore. Praticamente due settimane delle quali 4 giorni di viaggio all'avventura più completa senza avere prenotato assolutamente niente, poteva andare tutto storto e invece è andato tutto anche meglio del previsto. Se non volete rischiare potete comunque cercare dei voli, Santorini ha un suo piccolo aeroporto, se prenotate in tempo potreste trovare qualcosa anche se è comunque difficile. Non prenotate assolutamente l'alloggio, appena arrivati nel giro di mezz'ora troverete quello che cercate senza spendere una follia, garantito! Costo totale del nostro viaggio 700 euro per due settimane tutto compreso.

Annunci Google
  • 2192 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, , ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social