La parte ovest di Creta

Volo prenotato a maggio, dopo ricerca su internet, spesa a/r per persona 162€ + 4 per diritti amministrativi + 16 per l'assicurazine da me accettata. Prenotazione auto per 15gg. Cat B ( Matiz ) effettuata mezzo www.xerocamboscreta.com 270€ si tratta ...

  • di angelod37
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Volo prenotato a maggio, dopo ricerca su internet, spesa a/r per persona 162€ + 4 per diritti amministrativi + 16 per l'assicurazine da me accettata.

Prenotazione auto per 15gg. Cat B ( Matiz ) effettuata mezzo www.Xerocamboscreta.Com 270€ si tratta di una coppia di italiani residenti in creta, e mail andrea18@otenet.Gr sono stati quelli che mi hanno offerto le migliori condizioni e sono stati di una cortesia squisita, mi spiace di non averli potuto conoscere personalmente in quanto residenti nell'estrema parte orientale di Creta, all'opposto didove siamo stati noi, che abbiamo visitato la parte occidentale di Creta, in quanto volerla vedere tutta in 15 giorni, sarebbe stato un tour de force, che non avrebbe potuto permetterci di godercela come invece è stato. La parte occidentale sarà per la prossima. Non starò a descrivere le bellezze di Creta, in quanto tutto è già stato scritto, basta leggere i resoconti di viaggio già pubblicati. Io grazie ai racconti di chi mi ha preceduto mi sono fatto un programma che si è rivelato efficientissimo. Quindi mi limiterò a fornire quelle notizie di aggiornamento e o di conferma che potranno tornare utili a chi andrà a visitare Creta dopo di noi.

Martedì 11 settembre arrivo all'aeroporto di Heraklion alle 12,30 con due ore di ritardo in quanto vi era stata una partenza ritardata da Malpensa. All'uscita comunque era presente l'incaricato per la consegna dell'auto. Nel prezzo era comprewsa l'assicurazione totale Kasko,compresi in fondi della vettura, kilometraggio illimitato. Sbrigate le pratiche e ritirata la vettura, partenza per Kissamos che si trova nell'estrema parte occidentale di Creta. La scelta è caduta su Kissamos in quanto risuktava un buon compromesso per visitare le migliori spiagge di quella zona. Ci siamo alloggiati presso la famiglia BIKAKIS che si trova nella via parallela alla via centrale di Kissamos a circa cento metri dalla rotonda che si trova davanti al distributore delòla Shell. Devo dire ottima conferma per chi voi che me l'aveva indicata nei suoi racconti, costo per la doppia, servizi ok 25 € a notte. Li siamo rimasti 5 giorni. Pre Balos confermo , la strada per arrivare è sempre sterrata, ma larga e non pericolosa è sufficiente percorrerla molto lentamente e cautamente, per non danneggiare la vettura e in mezz'oretta si arriova comunque al punto in cui comincia il sentiero di discesa a piedi. Nella spiaggia invece da quest'anno è aperto un chiosco dove si può bere e mangiare, onesti e fra l'altro parla anche benino l'italiano. Confermo Elafonissi non si può perdere, l'isola di fronte che si ragginge a piedi è di una estrema bellezza. Per mangiare a Kissamos noi ci siamo trovati benissimo, spendendo pochissimo, da 10 a 16 € in due con un vinello favoloso che sa di marsala, in un localino che fa da rosticceria da asporto e ha anche qualche tavolino per servire i clienti che si fermano lì a mangiare. L'insegna fra tutte le altre parole indecifrabili greche, riportava NIKANTIKO, comunque percorrendo la viuzza ( circa 100 metri ) che sta di fronte alla casa BIKAKIS, arrivati sulla via principale, voltare a sinistra, percorrere 50/60 metri sul marciapiede è il primo localino a fianco del cafè ALIEN. A proposito fa anche delle giros pita che sedendosi ai tavoli, si possono gustare più comodamente gli ingredienti nel piatto. Devo dire che era ottima, fanno anche un pollo arrosto da leccarsi i baffi. Altra notizia su Kissamos di cui non ero a conoscenza, per chi volesse , si tratta del Camping che sffitta anche camere, non ho chioesto quanto pagavano, ma penso sicuramente conveniente, erano lìalloggiati una simpatica coppia di giova di Cernusco sul Naviglio, che visitavano la Grecia in moto. Per fare i panini a mezzogiorno, in quanto a mezzogiorno spesso abbiamo mangiato panini, si sta più leggeri e non si perde tempo, c'è una panetteria verso il fondo del paese sulla via principale, sulla destra, l'insegna riportava WOODOVEN, dritta fornotami dai due ragazzi della moto, fanno un pane stupendo che dura diversi giorni, noi lo mettevamo in frigo in camera

  • 10738 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social