Splendida Grecia

Ecco il racconto di 11 meravigliosi giorni a zonzo per la Grecia (Atene-Naxos-Amorgos-Santorini)...Non ci eravamo mai stati, e siamo rimasti incantati! :) 27- 07 Partiti da Amalfi alle 10.40, dopo una breve pausa a Salerno abbiamo preso il treno x ...

  • di ginoginelli
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Ecco il racconto di 11 meravigliosi giorni a zonzo per la Grecia (Atene-Naxos-Amorgos-Santorini)...Non ci eravamo mai stati, e siamo rimasti incantati! :) 27- 07 Partiti da Amalfi alle 10.40, dopo una breve pausa a Salerno abbiamo preso il treno x Roma delle 13.42, e poi l'aereo per ATENE delle 20.25... Insomma, dopo non so quante ore di viaggio, Atene ci ha dato il suo miglior benvenuto! :) Il taxi che ci ha portato al nostro "meraviglioso" albergo vicino Omonia, ci ha dato qualche preoccupante informazione sulla città, sottolineando la pericolosità della città (per la serie..."occhio che nella piazza potete trovare pistole...Coltelli...Kalashnikov"!!!!)... Convinti di aver frainteso le sue parole siamo entrati speranzosi nel "fantastico" hotel dove la giornata si è finalmente conclusa! 28-07 Buongiorno Atene!!! Dopo la "ricca colazione continentale" offerta dal sempre fantastico hotel ci siamo avventurati per la "Pericolosa" Atene! più che i malviventi, a farci paura è stato il caldo...40°C all'ombra!!! Abbiamo girato per le contraddittorie strade del centro (quanto degrado!!!!) passando per il grande mercato della carne e del pesce, siamo arrivati a piazza SYNTAGMA con il suo parlamento e le guardie con i pon-pon sulle scarpe (meravigliosi!!!!bisognerebbe vederli al momento del cambio della guardia!).

Da qui ci siamo addentrati nei quartieri di PLAKA (dove abbiamo mangiato la nostra prima insalata greca e il nostro primo Tzatziki!) e MONASTIRAKI, famoso per il suo grande mercato delle pulci. Qui in un negozio di cianfrusaglie deliziose, la proprietaria, una signora di S. Benedetto del Tronto (che non finiremo mai di ringraziare!!!) ci ha dato il prezioso consiglio di non salire sull'acropoli di pomeriggio (ci saremmo squagliati x il caldo!!!!), ma di rimandare all'alba del giorno dopo... Così tanto per passare il tempo, e per sottolineare il nostro essere Turisti Perfetti, abbiamo fatto il giro panoramico di Atene con il trenino!!!! (da consigliare, permette di vedere gli angoli più pittoreschi della città, con un piacevole e turistico sottofondo di Sirtaki!!) Seguendo i consigli della guida Lonely Planet (troppo preziosa! Ci siamo affidati totalmente ad essa, e non ci ha mai delusi!!!) siamo andati a cena al ristorante "Palia Taverna Tou Psara", dove abbiamo mangiato delle ottime keftedes di zucchine (crocchette, troppo buone!!!) e altre squisitezze, accompagnate dalla musica dal vivo di 2 malinconici greci e da un bel panorama sulla città.

Dopo un breve giro per le stradine intorno l'Agorà romana, si è conclusa anche questa giornata...

29- 07 Dopo una sveglia folle alle 6.30, e dopo aver fatto colazione per primi, davanti all'incredulità del personale dell'albergo, eccoci alle 8.00 all'ingresso dell'antica Agorà, ai piedi dell'Acropoli! Dopo pochi passi all'interno abbiamo trovato un gruppo di Italiani accompagnati da una guida esperta, e così, con molta non-chalance, ci siamo accodati, "scroccando" tutte le spiegazioni!!! Dopo un pranzo veloce a Monastiraki (feta fritta e Mussakà!) e un altro giro per il mercato delle pulci, siamo tornati in albergo a prendere le valigie...

Alle 17.30 circa...Eccoci al Pireo, con largo anticipo rispetto alla partenza della nostra nave, prevista per le 20.30! Trovare il GATE E9 da cui partiva la nostra "Mylena" diretta a Naxos non è stata un'impresa facile, soprattutto grazie ai 42°C...E quando ci siamo riusciti...Ecco la sorpresa: la nave era "leggermente" in ritardo, e sarebbe partita a mezzanotte e mezzo...!!! Sconforto!!! Stanchi e accaldati, con le valigie pesanti, nella desolazione del porto...Che fare??? Decidiamo di prendere un taxi per andare a cena in uno dei 2 posti segnalati dalla guida DeAgostini... Saliti sul taxi, giunti quasi all'indirizzo segnalato, ci siamo trovati nel bel mezzo del nulla (quartiere degradato)... A quel punto, il tassista che parlava spagnolo, ha preso in mano la situazione e ci ha portati nel delizioso porto turistico di ZEA MARINA, in uno dei ristoranti più chic: Zorba's (30 euro a persona)!!! Quattro camerieri per tavolo...Posate d'argento...Piatti squisiti...Il cameriere che ti scorta fino alla toilette...E noi ancora con la polvere dell'Acropoli addosso, vestiti da pezzenti e in compagnia di due grosse valigie!!!! Terminata la cena, il nostro amico tassista spagnolo, ci ha riportati al porto, dove, finalmente, è arrivata Mylena!!! Mezzanotte era solo l'orario di imbarco...La nave è partita alle due del mattino..

  • 2504 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social