Una settimana indimenticabile a Rodi

Salve a tutti! Inizio dicendo che il viaggio a Rodi è capitato per caso, consigliato dall'operatore del Cts, perchè io e il mio ragazzo volevamo andare a Santorini, ma era tutto completo. Il pacchetto volo con pernottamento e prima colazione ...

  • di fantasia79
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Salve a tutti! Inizio dicendo che il viaggio a Rodi è capitato per caso, consigliato dall'operatore del Cts, perchè io e il mio ragazzo volevamo andare a Santorini, ma era tutto completo. Il pacchetto volo con pernottamento e prima colazione era offerto da Veraclub (495 con tessera cts) in un albergo adatto ad una clientela giovane e senza pretese, il Noufara (pulito e con personale gentile ma non granchè). Il volo è andato benissimo, con Blue Panorama, e all'arrivo all'albergo abbiamo avuto l'incontro informativo con l'assistente veratour, che ci ha illustrato tutti gli itinerari che potevaqmo fare con loro. Abbiamo optato per il tour dell'isola con guida in italiano e prenotato.

La sera a cena al ristorante Pitagora nella città vecchia, con una coppia di Caserta conosciuta in albergo. Abbiamo mangiato benissimo (pesce fresco) e speso 22 euro a testa, con digestivo offerto dal padrone (brandy all'albicocca buonissimo!), col quale abbiamo fatto amicizia.

Il lunedì abbiamo fatto un giro per la città, con visita all'acquarium (fatto dagli italiani): entrata 4,50 non molto grande ma per chi è appassionato risulta interessante. A cena di nuovo al Pitagora per dei gamberoni fenomenali e un'insalata di mare (18 euro a testa)! Il martedì gita a Symi, con un catamarano che impiega 45 minuti al prezzo di 22 euro. Isola fantastica che merita una visita. Noi abbiamo fatto un percorso consigliato dalla guida comprata in Italia, che prevede una scalinata e dei vicoli strettissimi che portano in cima al monte e ad un castello. La vista è mozzafiato e vale la pena fare la sudata anche perchè è la scusa per fare il bagno nell'acqua dell'isola! Mercoledì abbiamo preso la macchina a noleggio (2 gg) con veraclub, una seicento (scelta fatta perchè a fronte di 5 euro di più al giorno c'è più sicurezza per la copertura assicurativa) e siamo andati alla valle delle farfalle con la coppia di caserta conosciuta in albergo. Tempo caldissimo anche se la valle è all'ombra e ci sono tanti ruscelli e luoghi di sosta (cmq risulta una sfacchinata perchè sono 900m in salita da fare poi in discesa). Risulta interessante a chi è appassionato di natura, anche se è impressionante la quantità delle farfalle che decidono di radunarsi in quel posto per la riproduzione. Al rientro a visitare la croce di Filerimos, consigliato da Fortunato, il proprietario del Pitagora. A cena al Puzan, ristorante che fa piatti di carne alla griglia con verdure a 7 euro. Anche lui ci ha offerto il digestivo, il liquore all'anice allungato con l'acqua e il ghiaccio (ouzo).

Giovedì a Lindos, partiti con 2 macchine (siamo andati con una coppia di Roma conosciuta in albergo), siamo arrivato in nemmeno un'ora, ma vista la confusione di turisti all'ora di punta, abbiamo scelto di continuare e ci siamo fermati in una baia stupenda con l'acqua color verde speranza (in sostanza dove c'è un villaggio di un tour operator, mi pare si chiamasse linos village, ma non vorrei sbagliarmi)!Salutata la coppia di Roma, io e il mio ragazzo abbiamo iniziato la risalita, quindi visitato il paese, e fatto un bagno in diverse spiagge: Golden Beach (la preferita perchè con sabbia), Tsampica, baia di Antony Quinn e terme di Kalithea. Rientro alle 21 di sera, ma fare il bagno in 6 spiagge diverse (sia per il colore dell'acqua che per la spiaggia in sabbia o ciottoli) è stata una mattata che abbiamo voluto fare, che sarà indimenticabile e difficilmente ripetibile!!! Il venerdì abbiamo avuto l'escursione per il giro dell'isola. Partenza alle 8 di mattina e rientro alle 18.30. Visita alle sette fonti ( abbiamo percorso un tunnel al buio con lacqua che scorre ai piedi, divertentissimo!!!) a Profitis Ilias, Sianna dove abbiamo assaggiato miele di timo e millefiori, Monolithos, e fatto il bagno a Prassonissi, posto bellissimo dove si incontrano il Mediterraneo e l'Egeo Il sabato, giornata di relax, siamo stati sulla spiaggia di Rodi, bellissima con la sua acqua turchese e i suoi cavalloni (vento fortissimo che ci ha fatto resistere sotto il sole cocente) e dopo essersi cambiati, giro nella città vecchia, per i vicoli stretti della città ebraica (percorso consigliato dalla guida) dove si torna indietro di parecchi anni.

In definitiva è stata una settimana indimenticabile, abbiamo fatto amicizia con persone stupende, e visto posti indimenticabili. Consiglio a tutti l'isola di Rodi, ma per assaporare il vero cuore dell'isola e la gentilezza degli isolani (che amano gli italiani), è bene non rimanere fermi in un villaggio, ma fare come abbiamo fatto noi, senza spendere molto e senza stancarsi!!!!! A presto splendida Rodi!!

  • 1876 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social