Cicladi poco conosciute: l'isola di MILOS

Rieccoci in partenza per la Grecia… Per la nona volta (chi più, chi meno) decidiamo di passare le vacanze in territorio ellenico. Stavolta ci aspetta l’isola di MILOS, nelle Cicladi: mare, sole, paesini bianchi e celesti, pochi turisti discotecomani…è questo ...

  • di amagio
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Rieccoci in partenza per la Grecia... Per la nona volta (chi più, chi meno) decidiamo di passare le vacanze in territorio ellenico. Stavolta ci aspetta l’isola di MILOS, nelle Cicladi: mare, sole, paesini bianchi e celesti, pochi turisti discotecomani...È questo che stiamo cercando! I protagonisti del viaggio: il mio compagno (Gianni) ed io, mia sorella (Flò) e suo marito (Michele).

Accordi pre-partenza: partiamo insieme, ma su navi separate, case separate, auto separate, paesi separati...Insomma insieme ma indipendenti (non si sa mai, potremmo avere esigenze e orari diversi). E invece... sempre insieme! Diciamo pure che in 18 giorni ci siamo separati solo sulla nave.

Partiamo da Napoli in mattinata, un breve passaggio da mia sorella a Bari (il tempo di lasciarle uno dei walkie talkie, rivelatisi poi utilissimi), un saluto a mamma e papà e proseguiamo per Brindisi.

Le operazioni di imbarco sono più veloci del previsto e siamo già sulla nave, pronti a sistemare il nostro materassino e sacco a pelo in un angolino tranquillo. E si, dopo tutte le telefonate alla My Way, prenotazioni, cambi di data, biglietti perduti, mai inviati e rispediti, bonifici bancari effettuati tre volte, ecc. Ecc. (grazie ad Oriella della My Way per la sua pazienza!) l’unica cosa che riusciamo a rimediare è un semplice passaggio ponte... bah, certo, abbiamo quasi sempre viaggiato così, ma ora il viaggio è più lungo e poi, ehm, siamo quasi quarantenni, qualche dolorino reumatico con l’umidità della traversata notturna potrebbe pure capitarci...Vabbè il bello delle vacanze è anche questo.

Partiamo con 2 ore e mezza di ritardo perché il mare è forza 7-8 e un traghetto piccolino non riesce ad uscire dal porto, impedendo anche a noi di prendere il largo. Oddio! Il solo “sapere” che il mare è così mosso mi fa sentire già male! Gianni mi fa notare che io non ho mai sofferto il mal di mare, ma si sa, il potere della suggestione... Mi premunisco di farmaci contro la nausea e finalmente partiamo.

Effettivamente la nave dondola parecchio, ma con la pillola e la posizione distesa... adda passà ‘a nuttata! Sbarchiamo a Patrasso e in circa tre ore siamo ad Atene; il tempo di lasciare gli zaini in albergo e siamo fuori a visitare l’Acropoli. Fortunatamente il cielo è nuvoloso, così non soffriamo pene indicibili per il caldo visitando il Partendone e le Cariatidi.

Sento il primo gracchiare del walkie talkie: anche Flò e Michele sono arrivati ad Atene, ci incontriamo e passiamo la serata nella Plaka, mangiando il primo pita gyros (al piatto) della stagione e aggirandoci tra i tanti negozietti ( alla ricerca di uno di perline, fantastico, che Flò conosceva ma che non siamo mai riusciti a trovare...A che ci servivano poi le perline? Boh!).

A nanna in alberghi separati (ovvio, no?) e sveglia alle 4.30. Partenza dal Pireo per MILOS! Arriviamo a destinazione nel primo pomeriggio e lo spettacolo che ci appare è fantastico: un enorme golfo circolare (un’antica caldera), disseminato di casette bianche, raggruppate qua e là.

Dalla nave riusciamo a scorgere quei piccoli centri di pescatori, detti syrmata, che punteggiano la costa: gruppetti di case direttamente sull’acqua, con i relativi ricoveri per le barche e dalle imposte di vari colori...Veramente caratteristici! Approdiamo ad ADAMAS e qui troviamo subito la proprietaria dello studio che abbiamo affittato dall’Italia, che ci accompagna a casa precedendoci con la sua auto. Meno male! E chi l’avrebbe trovata? Ci dirigiamo verso Sarakiniko; l’ultimo tratto è sterrato e Gianni ed io iniziamo a scambiarci occhiate perplesse...Dove siamo finiti? Ma alla fine ne valeva la pena! Una casa fantastica, isolatissima, ben curata sia all’interno che all’esterno e con una vista mare spettacolare

  • 89955 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, , ,
Commenti
  1. lupa1971
    , 19/3/2010 19:38
    ciao! siamo una coppia di Bologna e stiamo organizzando il viaggio in grecia a agosto.. con approdo finale a Milos.. mi sapete dire come contattare questa sig.ra atena con casa bellissima vicino a Sarakiniko? grazie già dell'aiuto!! Ilaria e Roberto

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social