Creta in altissima stagione

CRETA IN ALTISSIMA STAGIONE: ISTRUZIONI PER L’USO Ciao a tutti. Vogliamo condividere anche questo viaggio con voi, dal momento che questa vacanza è stata organizzata tenendo conto dei preziosi consigli trovati sui vostri diari pubblicati da Turisti per Caso. La ...

  • di nordavind
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

CRETA IN ALTISSIMA STAGIONE: ISTRUZIONI PER L’USO Ciao a tutti. Vogliamo condividere anche questo viaggio con voi, dal momento che questa vacanza è stata organizzata tenendo conto dei preziosi consigli trovati sui vostri diari pubblicati da Turisti per Caso. La tanto desiderata Creta è stata in forse fino all’ultimo perché, per risparmiare un po’e su consiglio di amici e colleghi, volevamo aspettare il più possibile per avere dei prezzi convenienti sul volo (ovviamente senza prenotare nulla per il pernottamento): la tattica, nonostante i patemi d’animo, alla fine ha pagato. Certo, abbiamo dovuto passare al setaccio tutti i siti esistenti che offrivano voli last minute fino a quando ci siamo imbattuti nelle compagnie che organizzano voli charter diretti. Abbiamo infatti trovato per un pelo un convenientissimo volo della Eurofly (200 Euro a/r) che ci ha portato da Milano a Iraklio.

09/08/06 - Iraklio Dopo una levataccia alle 4 e 10 del mattino ci dirigiamo da Torino a Malpensa per la partenza. Dopo le solite scene di delirio collettivo in aeroporto per i biglietti ed i check in, alle quali contribuiamo anche noi (sarà questa la coda giusta? Basta stampare la mail? E se non arrivano le valigie?..), partiamo con mezz’ora di ritardo ma riusciamo ad arrivare puntuali alla meta per gustarci un pomeriggio nel capoluogo, Iraklio. Ricordatevi di ritirare subito l’utile mappa stradale di Creta al banchino informazioni prima di uscire dall’aeroporto.

Nella speranza di risparmiare qualcosina non affittiamo una macchina all’aeroporto (così come non l’avevamo prenotata via internet) ma andiamo col bus nel centro città dove, una volta rifocillati, ci dirigiamo verso il porto dove si possono trovare molti rent a car che applicano prezzi sicuramente inferiori rispetto alle compagnie internazionali. Peccato che, il 9 di agosto, nessuno avesse una Punto o simili da darci a stretto giro di posta. Proprio mentre iniziavamo a rimpiangere di non aver prenotato la macchina via internet al quinto posto dove chiediamo un tizio ci dice che per le 6 si sarebbe liberata una Punto: magnifico. Iniziano le contrattazioni di rito e riusciamo a spuntare 400 euro per 2 settimane che alla partenza ci sembravano troppi ma, una volta “sul campo” e testata la penuria di macchine, ci sono parsi accettabili. Approfittiamo della gentilezza (forse non proprio disinteressata) del signor Kostas, che ci offre di lasciare i nostri bagagli nel suo ufficio per permetterci di visitare la città in attesa della macchina. Giriamo pertanto per la simpatica Iraklio, visitando chiese, percorrendo il lungo molo oltre la fortezza, passeggiando per tante vie ed attraversando il caratteristico mercato. Ottenuta la macchina, partiamo alla volta di Arolithos, piccolo villaggio (ricostruzione di un villaggio cretese tradizionale) situato sulle colline a pochi Km dal capoluogo. Prima di partire avevamo visitato il sito dell’hotel lì ubicato e ci eravamo innamorati delle belle camere a prezzi contenuti; sfortunatamente siamo arrivati troppo tardi (nel bel mezzo di una festa con violini e danze). Per cui iniziamo a familiarizzare con l’espressione “All is full tonight”, che caratterizzerà la maggior parte delle sere di metà agosto ed iniziamo a girare nei dintorni di Iraklio per trovare una sistemazione. Dopo un peregrinare di circa un’ora e mezza troviamo l’ultima doppia disponibile in un simpatico hotel ad Ammoudara, una delle tante località turistiche vicine al capoluogo. Stanchi per la lunga giornata non fatichiamo ad addormentarci, solo però dopo aver notato che i Cretesi non buttano la carta igienica nel gabinetto ma in un cestino a ciò deputato. Strana abitudine.

  • 10973 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social