Creta al Gouves sea

Speriamo con queste informazioni di essere d'aiuto a chi ha intenzioni di visitare questa meravigliosa isola ..Creta, così come per noi sono state utilissime le info trovate su alcuni itinerari pubblicati sul sito. Siamo partiti da Verona il 5 di ...

  • di sunny
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in gruppo
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Speriamo con queste informazioni di essere d'aiuto a chi ha intenzioni di visitare questa meravigliosa isola ..Creta, così come per noi sono state utilissime le info trovate su alcuni itinerari pubblicati sul sito. Siamo partiti da Verona il 5 di agosto con il tour operator Inviaggi (senza infamia senza lode) e per fortuna senza ritardi. Siamo arrivati dopo 2:30 all'aeroporto di Iraklion e da li in 20 minuti siamo arrivati al Gouves Sea, albergo 3 stelle fronte mare. Di questo albergo possiamo dire che pur non essendo niente di speciale, è confortevole, pulito, in posizione strategica per chi vuole visitare l'isola, in una zona tranquilla, per nulla cara e, cosa assai importante, gestito da una famiglia meravigliosa e assolutamente molto disponibile per qualsiasi esigenza. Il giorno dopo l’arrivo abbiamo girato per trovare il noleggio auto più conveniente (raggiungibile a piedi) e vi consigliamo di noleggiare la macchina al MOTOR STAR (che ha agenzie a Chania, Rethimnon, Iraklion e ad Agios Nikolaos), li Marino, vi offrirà dopo alcune contrattazioni (fatelo sempre) i prezzi migliori della zona (una Matiz per 2 settimane comprensiva di assicurazione kasco 350 €). Una volta preso possesso dalla vettura ci siamo pianificati le visite cercando di vedere quanto più possibile senza rinunciare al relax per cui abbiamo deciso itinerari che arrivavano ad un massimo di 2h di macchina. Considerate che esiste una strada chiamata National road, che è una sorta di tangenziale che percorre buona parte della costa nord, da est a ovest, da li poi si prendono le uscite che portano ad attraversare l’isola da nord a sud. La prima escursione l'abbiamo fatto a Matala sulla costa sud di Creta (1h30 da Gouves) dove si trova una famosa spiaggia alla destra della quale ci sono delle grotte, abitate dagli hippy negli anni 70; 2 lettini ed 1 ombrellone 3€, la spiaggia è meravigliosa perché all’interno di una baia, sabbia chiara e mare azzurro. La strada che da Iraklion porta a Matala passa per Festos, Gorty e Mirta, dove si trovano importanti siti archeologici da vedere, aperti fino alle 19, per cui potete scegliere se passare all’andata o al ritorno. Una curiosità, nel sito di Festo c'è un albero centenario che, si narrà, renda fertili le donne che passano sotto i suoi rami, tanto da avere figli maschi entro l'anno. Il giorno dopo ci siamo recati ad Agios Nicolas (50 min. Circa da Gouves), dove al porto abbiamo preso una nave che ci ha fatto fare il giro della baia, con spiegazioni tramite altoparlante in 6 lingue (molto turistico!!!!). Via mare abbiamo visto 1.Elounda dove si trovano i villaggi più belli, con sosta e bagno in una spiaggia con sabbia bianca e mare azzurro, 2. La penisola di Spinalonga con la fortezza veneziana e un famoso lebbrosario (sosta di 1h30 circa). Li si può fare il bagno, mangiare e visitare la fortezza (2€). , 3. Le grotte del pirata Barbarossa, 4) l'isola di Kri Kri, famosa perché è l’isola dove vivono le capre selvatiche (non ne abbiamo vista mezza). Il costo di questo mini tour in partenza alle 12:30 con rientro alle 17 è di 17€ a persona, se arrivate presto potete anche prendere i lettini sul ponte per cui diventa una gita in barca utile per chi vuole abbronzarsi e rilassarsi e nel contempo istruttiva. Si può altrimenti andare direttamente al porto di Elounda e da li ci sono traghetti che partono ogni mezz'ora per Spinalonga al costo di 10€ a/r, saltando ovviamente il resto del tour (??!!). Una mezza giornata l’abbiamo dedicata visitando Iraklion e il famoso palazzo di Knosso (costo ingresso 8€ - niente guida solo la nostra lp) e abbiamo cenato sul porto...Vi sconsigliamo il ristorante Kastella, si paga poco ma si mangia male...Per farvi capire è il penultimo sulla destra arrivando dal castello di Iraklion.Se volete poi continuare la serata a Iraklion vi consigliamo il Caprice o il Desire, due magnifici locali all'aperto dove poter bere qualcosa, fronte mare in stile Budda bar

  • 4987 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, , , ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social