Gli Zar in Crociera

Ho sempre sognato la Transiberiana e quest'anno mi sono fatto forza e ho proposto alla mia dolce fidanzata di farla durante le ferie estive. Con somma delusione lei ha declinato l'invito proponendomi di andare in Russia ma per fare la ...

  • di danilovejana
    pubblicato il
  • Viaggiatori: in coppia
 

Ho sempre sognato la Transiberiana e quest'anno mi sono fatto forza e ho proposto alla mia dolce fidanzata di farla durante le ferie estive. Con somma delusione lei ha declinato l'invito proponendomi di andare in Russia ma per fare la Crociera cosidetta del Volga da Mosca a San Pietroburgo. Ci siamo fatti coraggio e dopo aver sentito varie agenzie abbiamo optato per una che ci proponeva viaggio aereo Alitalia con un pacchetto completo di € 2150,00 (compreso il pacchetto escursioni di € 279,00, prendetelo ne vale la pene anche perché le escursioni prese in Russia costano un patrimonio) a persona. Abbiamo scoperto poi in crociera di aver pagato meno di tutti gli altri.

Così il 20 luglio siamo partiti per Mosca con volo Alitalia partito in perfetto orario. Dimenticavo, l'unica opzione che non abbiamo preso in agenzia sono i trasporti per e da aeroporti (erano un furto).

Arrivati in Russia abbiamo cambiato i soldi e poi abbiamo resistito stoicamente all'assalto dei tassisti locali (chiesti anche 100 dollari per il porto fluviale) ed abbiamo preso un bus locale, l'851 comodo e pulito al costo di 100 rubli (3 euro). Durata del viaggio in bus circa 40 minuti e arrivo al capolinea di cui non ricordo il nome ma che era distante 5 minuti a piedi dal porto fluviale dove ci aspettava la nostra nave ( la compagnia era la Viking che come abbiamo poi scoperto era di gran lunga la migliore essendo anche l'unica straniera).

Dopo aver sistemato le valigie ed aver fatto un giro della nave, abbiamo fatto una riunione con colei che sarebbe stata la nostra guida che ci ha esposto i vari programmi e la struttura della nave.

Dopo una elegantissima, fin troppo per due ragazzi, cena siamo andati a letto dopo però averci scolato qualche vodka al bar della nave.

21 LUGLIO Sveglia di buon ora e partenza con bus per Mosca. Abbiamo deciso insieme alla mia dolce metà di optare per il cestino da pranzo fornito dalla nave in quanto non saremmo rientrati alla nave per il pranzo.

Dopo essere arrivati a Piazza della Vittoria (sembrava il Monopoli) abbiamo fatto un giro di alcune stazioni della metro......A dir poco spettacolari. Successivamente siamo andati alla Pizza Rossa, mastodontica e magica, però chiusa in quanto veniva aperta solo il pomeriggio dopo la chiusura del mausoleo di Lenin. A quel punto abbiamo salutato il gruppo dandoci appuntamento la sera al circo (compreso nel pacchetto escursioni) che era collegato benissimo con la metro.

Con grande pazienza ci siamo messi in fila per visitare il Mausoleo di Lenin. La fila era interminabile ma è qui che abbiamo fatto la nostra prima piacevole (!!!!!!!!!!!!!!!!) scoperta della Russia. Un tizio buffissimo ci si è avvicinato e ci ha proposto di saltare la fila per 200 rubli a persona. Con grande gioia, visto che era mezzogiorno ed alle una il mausoleo chiude, abbiamo accettato. Siamo andati con lui, e ci ha fatto entrare. Abbiamo posato tutte le borse (è vietato entrare con videocamere o fotocamere) e siamo entrati. Il silenzio era irreale, ero emozionato, sentivo la storia pervadere quel posto, sarei stato lì per ore ad ammirarlo ma una guardia ci proibiva di fermarci........Una sorta di guarda e passa avanti.

Successivamente pranzo con il nostro cestino nel parco del milite ignoto, pulito e bellissimo, abbiamo visitato la chiesa di San Basilio, bella solo fuori.

Dopo una breve passeggiata nei magazzini GUM, siamo andati alla Lubianka, sede del KGB e qui altra sorpresa, mentre scattavamo delle foto alcuni poliziotti sono arrivati e ci hanno sequestrato la macchinetta, facendoci cancellare tutte le foto. Dopo averci identificato alla stazione di polizia ci hanno rilasciato........Ero felicissimo mi sono sentito un piccolo James Bond

  • 2331 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social