Il nostro viaggio in India

Tour del Guajarat di 12 giorni con autista, poi relax sulle spiagge di Goa

  • di Renzo E Monica Soldati
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro
 

15 febbraio 2014, sveglia alle 2:00. Per questa terza nostra volta in India abbiamo scelto un tour nella regione del Gujarat.

Il nostro aereo partirà da Bologna, poi via Monaco e Mumbay arriveremo ad Ahmedabad.

1°GIORNO:

Infatti alle 4:30 del giorno seguente siamo all'aeroporto di Ahmedabad stanchi ed in attesa delle valige, ma una delle due non arriva!

Cominciamo male! Compiliamo la dichiarazione di smarrimento e con l'autista che ci attendeva fuori ci dirigiamo all'hotel Lemon Tree.

L'albergo è molto carino, ma abbiamo poco tempo per riposarci perché alle 9:30 si parte per la visita della città. L'impatto con il traffico cittadino è forte e ci è subito chiaro che vige una sola regola: non ci sono regole! Schivando mucche, bufali, e assordati dal frastuono dei clacson arriviamo al Textile Museum. La visita va prenotata con largo anticipo e la nostra agenzia lo aveva già fatto per noi, così iniziamo il tour guidato con una guida appassionata ed orgogliosa che ci mostra bellissimi tessuti ricamati o dipinti a mano, tutti rigorosamente incellophanati! La seconda tappa è all'Ashram di Gandi, affollatissimo da giovani, dove si respira una bella atmosfera e grazie a numerose fotografie e documenti, si rivive la vita del personaggio più importante per la storia dell'India. Si può vedere dall'esterno anche la stanza dove viveva il Mahatma.

Si prosegue visitando due pozzi palazzo o vav, bellissime strutture scavate in profondità. Sono profondi anche cinque piani, e tutti finemente decorati sulle pareti. In fondo si trovava una cisterna d'acqua che dava sollievo ai visitatori nelle giornate calde.

Dopo la visita ad un tempio Giainista torniamo in aeroporto dove per fortuna la nostra valigia è arrivata con il volo pomeridiano!

Esausti ma contenti, facciamo finalmente ritorno in hotel per la cena ed un meritato riposo.

2°GIORNO:

Partenza alle 8:00 diretti a Patan, visita ad un'altro pozzo palazzo, il Rani-ki-van. Questo “Vav” è veramente bello, in ottimo stato è con sculture sublimi. Ogni centimetro è finemente decorato e tutto il sito è circondato da bellissimi giardini. Alcuni operai al lavoro di restauro ci guardano incuriositi e ci fotografano di nascosto! Si, qua ci sentiamo come delle star del cinema! Ci si avvicina una famigliola che dopo essersi presentata e fatte le domande di rito (da dove venite, come vi chiamate...), ci chiede il permesso di fotografarci! Permesso accordato ovviamente! La prima di tante foto di gruppo che faremo nel nostro viaggio. La prossima tappa è ancora un tempio Giainista, purtroppo non si può fotografare l'interno molto colorato e decorato. Vediamo anche il centro di tessitura dei famosi sari Patan Patola. I bellissimi disegni richiedono un procedimento davvero complicato e di incredibile abilità tutta manuale! Ci dirigiamo a Modhera per visitare il Sun Temple. Nonostante sia lunedì c'è molta gente locale in visita, ed essendo gli unici due turisti, tutti ci guardano incuriositi. Ovviamente scatta la mini intervista: di dove siete, come vi chiamate, e foto di gruppo! Questo tempio è meraviglioso totalmente scolpito di sculture, fiori, animali, tutto circondato da bei giardini e quella che doveva essere una sorta di piscina. Si prosegue per Dasada dove alloggiamo al Rann Riders. Il posto è molto carino in stile etnico, con dei bungalow decorati con specchietti sui muri esterni: sembra un mix africano-indiano. Il nostro bungalow è confortevole ed in veranda abbiamo anche il dondolo

  • 14553 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Uraz Grassia
    , 27/1/2017 18:34
    Ciao !
    molto interessante!
    Sono stato nel Goa a ottobre 2016 e ho pubblicato diversi video del Goa sul mio canale.
    Se Vi va di dare un occhio per raccogliere qualche idea in più nel caso stiate pianificando un viaggio nel Goa, o anche solo se avete nostalgia di quei posti e volete riguardali, Vi invito a cliccare il seguente link !

    https://www.youtube.com/channel/UCOSBmNhh_XUFMVxi6wA37Ng

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social