Giordania: nel cuore del Medio Oriente

Ciao a tutti, di seguito il report del viaggio “zaino in spalla” di 14gg fatto da me e dalla mia ragazza in Giordania nell’agosto ’05. Prima di tutto bisogna dire come ci siamo trovati generalmente bene e di come siano ...

 

Ciao a tutti, di seguito il report del viaggio “zaino in spalla” di 14gg fatto da me e dalla mia ragazza in Giordania nell’agosto ’05. Prima di tutto bisogna dire come ci siamo trovati generalmente bene e di come siano amichevoli i Giordani, a dispetto di ciò che i media ci presentano o dei pregiudizi che possiamo avere riguardo al Medio Oriente.

Tutte le persone locali che abbiamo incontrato ci ricordavano quanto eravamo benvenuti nel loro paese. La Giordania è un paese giovane, la maggioranza è di origine palestinese ed ora un nuovo flusso di immigrazione dall’Iraq. Sono tutti desiderosi di pace.

Essendo grande +/- quanto il Nord Italia, la Giordania è un paese in cui è facile spostarsi con i mezzi pubblici, oppure in taxi dato che poi i tassisti rappresentano anche un buono strumento per conoscere il paese e la storia del Medio Oriente. Quasi tutte le persone con cui siamo venuti in contatto parlano un sufficiente inglese. AMMAN Abbiamo usato Amman come punto base per partire per escursioni di un giorno o anche meno al Mar Morto, Jerash (bella) ed il Dibbeen National Park (carina la strada per arrivarci ma non c’è guida e non c’è molto da vedere,).

Il Farah hotel nel downtown di Amman ha mantenuto la nomea di hotel-freak degli anni 70, le stesse lenzuola sono di quegli anni ed i letti mi hanno causato un mal di collo che è durato alcuni gg. Le toilette sono in pessimo stato; tre piani per trovare un bagno in comune funzionante ed in uno stato civile. Attenti alle offerte di gite da un giorno: segnatevi tutti gli stop previsti. Sono gli stessi tour che potete organizzare con un tassista qualsiasi che parli inglese e non dovete pagare la commissione all’hotel. Giudizio dell’hotel: pessimo. E’ particolarmente comodo il tour che prevede Mt Nebo-Madaba-Karak-Shobak+Dana (abilmente evitata dal tassista) con arrivo in serata a Petra (attenzione: in 2 abbiamo pagato 60 al Farah, ma si può pagare meno!). Gli stessi tour sono sulla bacheca del Palace Hotel palacehotel8@hotmail.Com): molto meglio le camere, i bagni e colazione. Una doppia a 12jd. Fa in entrambi caldo, per forza l’a/c o il ventilatore.

Pasti: ottimo e pulito il Jerusalem Rest. (Al-quds) per pasti completi locali. Nei pressi, Al-(a)Shema per i falafel, consigliato in tutto il Downtown.

Mar morto: onestamente basta ½ giornata e noi l’abbiamo fatta in poche ore da Amman dopo la cittadella . Presso l’Amman Beach resort, i prezzi dell’acqua e il ristorante sono alle stelle.

E’ bellissimo prendere in estate il bus Trust delle 16.00 da Aqaba, vedere il tramonto dietro il Mar Morto sulla sinistra e arrivare ad Amma per le 20.00 PETRA (21jd) E’ stata una delle più belle e lunghe camminate della mia vita, ma ne è valsa la pena. Secondo me un giorno può bastare per visitare il sito.

Dopo il siq e il primo edificio abbiamo voluto seguire l’indicazione della L.P. E siamo saliti prima dell’anfiteatro a sx, da dove si ha un’ottima visuale di Petra ma il percorso non è ben segnalato e in un paio di occasioni non abbiamo incontrato turisti per diverso tempo fino poi raggiungere i piedi dell’ennesima salita ad un monumento di Petra, in tal caso il Monastero.

Il Moussa Sprin Hotel (musaspring_hotel@yahoo.Co.Uk, tel.: 03 2156310) è ottimo e pulito: 15jd per doppia con bagno, tv e colazione. Indispensabile una buona doccia dopo Petra. L’hotel offre un servizio gratuito di trasporto a/r per Petra.

Avendo già un turista interessato alla notte nel Wadi Rum ci hanno messo in contatto con Madallah M. Atiq (mdallh_rum@yahoo.Com, www.Wink.Com.Au/wadirum/, 07/77304479) e abbiamo organizzato la notte nel Wadi Rum: 25 jd per persona per tre + trasporto nel Wadi rumo con taxi 15jd

  • 1561 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social