Giordania novembre, dicembre 07: consigli pratici

Una settimana di viaggio organizzato ma non troppo. A fine novembre, tramite il tour operator New Millennium tour, ci siamo aggregati ad un gruppo di 8 persone (friulane, venete, lombarde, siciliane) formatosi direttamente all'aeroporto di Amman. Dall'indomani e per otto ...

  • di M&L
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Una settimana di viaggio organizzato ma non troppo. A fine novembre, tramite il tour operator New Millennium tour, ci siamo aggregati ad un gruppo di 8 persone (friulane, venete, lombarde, siciliane) formatosi direttamente all'aeroporto di Amman. Dall'indomani e per otto giorni siamo stati in giro a bordo di un minipullman, condotti quasi sempre da un giordano con sette anni di residenza in Italia. Non sempre il gruppo è stato in piena sintonia e, com'è norma quando non viaggi per conto tuo, a volte il desiderio di maggiore libertà d'azione si è fatto sentire. Però il programma non era serrato (abbiamo cambiato solo due volte città di alloggio, più la tappa aggiuntiva ad Aqaba nel giorno libero) la guida era simpatica e versatile, il tempo ci ha assistito e la Giordania ci ha sicuramente ammaliato, come gran parte dei racconti già inseriti qui testimonia. Le nostre tappe iniziale sono state Um Queis (visto sul Golan e sul Lago di Tiberiade), Jerash (una Pompei del medioriente). Poi lo sguardo sulla terra Santa, nel senso anche letterale del termine: Betania con il sito battesimale di Gesù, il fiume Giordano al confine con Israele, il Mar morto (il bagno galleggiante è un'esperienza), il Monte Nebo, l'immenso Wadi Mujib. Alcuni dei castelli sul deserto che il passato ha lasciato intatti e suggestivi, specie Al Azraq ma anche Amra, Kharanah ma anche quello crociato di Kerak; Il deserto dai colori accesi di Wadi Rum. E poi Petra (inclusa piccola Petra, che molti non fanno): inconcepibile finché non la vedi, e a tratti ancora dopo se ci ripensi. Aqaba è la Giordania più vivace, a suo modo anche consumistica, bagnata dal mar Rosso e fronteggiata dall'israeliana Eilat. Amman è la capitale non appariscente, ma a suo modo suggestiva anche perché tutta bianca. Questa la sintesi, molto stringata e praticamente priva di riferimenti alle emozioni ed ai contatti umani, che sono stati davvero tanti. Li forniremo a richiesta, a chi vorrà, e forse tra un po’ li metteremo sul blog www.Mondiviaggiati.Splinder.Com. Intanto, di seguito alcuni consigli pratici. Alloggi: scegliendo gli hotel 3 stelle si va più sul sicuro quanto a rapporto-qualità prezzo. Tra quelli provati, il migliore in questo senso è stato il Jordan Hotel & Suites di Aqaba. Il servizio è leggermente inferiore ai nostri tre stelle, ma passabile; decisamente sotto le aspettative invece le prestazioni di alcuni 4 stelle (es. L'Arwad hotel di Amman; già meglio il Grand View di Petra e soprattutto il Cham palace di Amman). In ogni caso, mai riscontrati problemi di igiene.

Abbigliamento: in qualsiasi periodo dell'anno è utile almeno un cappello para-sole, ed una t-shirt; indispensabili per Petra o deserto, dove sono necessarie anche scarpe comode (meglio trekking). A nord a fine novembre può far freddino la sera, un maglione ed un giubbotto sono sufficienti. Ben diverso il discorso a sud (Aqaba), dove anche in quel periodo “rischia” di esser superfluo anche il pullover. Per dare un'idea: ad Aqaba alle 22 del 30/11 c'erano 22 gradi, ad Amman 24 ore dopo 15.

Argomenti. Con i giordani in media potete parlare di tutto. Non troverete nessuno che parlerà male (o non parlerà affatto) del Re e della regina, ma per il resto dibattito aperto.

Bevande: scarso il vino (sia come produzione che come gusto), già meglio la birra pur analcolica. Apprezzabile il caffè turco, con cardamomo e fondata nella tazza.

Calendario. Venerdì e domenica sono giorni festivi, il sabato è un giorno normale per la maggior parte della popolazione (quella islamica). Occhio al Ramadan: quando è in atto vige il digiuno dall'alba al tramonto

  • 5000 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, , , ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social