Giappone: un amore nato sotto gli ultimi ciliegi in fiore

Viaggio fai da te alla scoperta del Giappone tra le città di Tokyo, Kyoto e Hiroshima, l'isola di Miyajima e il Monte Koya

  • di Anna Codino
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro
 

Giappone: un amore nato sotto gli ultimi ciliegi in fiore

31 Marzo - 14 Aprile 2018

Costo totale del viaggio: 2265 € a testa

Itinerario: Tokyo, Koyosan, Kyoto, Hiroshima, Miyajima, Tokyo

Il nostro viaggio primaverile non potrebbe avere meta migliore. Il Giappone tra marzo e aprile è super gettonato per la fioritura dei ciliegi e per questo motivo occorre tenere presente un po' di cose se volete visitarlo in questo periodo. Occorre organizzarsi per tempo perché, nonostante la enorme disponibilità di strutture, non è facile trovare posti liberi se si prenota all'ultimo, soprattutto se, come noi, si ha un budget non elevatissimo. E visto che bisogna acquistare anche il volo con diversi mesi di anticipo, non si può che fare riferimento alle date della fioritura dell'anno precedente, accettando il rischio che il clima potrebbe giocare brutti scherzi. I siti ufficiali (es. https://sakura.weathermap.jp/en.php) pubblicano le date del boom della fioritura (dalle quali occorre considerare una settimana dieci giorni per potere ammirare l'hanami), nel mese di gennaio, ma poi aggiustano il tiro sino a inizio marzo. Troppo tardi per andare a colpo sicuro! Nel nostro caso, ad esempio, i ciliegi sono fioriti dieci giorni prima rispetto all'anno precedente, facendoci perdere il clou ma riuscendo, in alcuni punti, ancora ad ammirare splendidi paesaggi anche se a fine fioritura.

Altra informazione utile è che i prezzi degli alberghi in questo periodo salgono di non poco. Per capire meglio i costi leggete la parte finale del racconto. Abbiamo comprato il volo (un comodo diretto Alitalia, Milano-Tokyo) nel mese di Novembre, spendendo una cifra per noi accettabile (587 € a testa). Visto le difficoltà linguistiche, abbiamo reputato necessario avere una valida connessione dati h24 e dopo aver preso anche in considerazione una sim dati, abbiamo optato per noleggiare un pocket wi fi. I siti sono tanti, noi l’abbiamo ordinato online qui http://japan-wireless.com/ e pagato con 57 € per 14 giorni. Lo si può ritirare in aeroporto o farselo spedire nell'albergo dove si alloggia. Il Japan Rail Pass, anche questo acquistabile on line ed anche qui ci sono vari siti/ agenzie con differenze di pochissimi euro. Ci siamo trovati molto bene, anche a livello comunicazione con H.I.S. http://giappone.hisitaly.com/japan_rail_pass.php con gli uffici a Roma. Una volta pagato con Paypal hanno recapitato il Japan Rail Pass in 24 ore. Il pass è attivabile presso gli uffici omonimi nelle stazioni giapponesi e lo abbiamo acquistato solo per 7 giorni ( 222 € a testa). Conviene? Per quanti giorni? Occorre armarsi di pazienza e deciso l'itinerario, con internet e varie app alla mano, fare i conti di quale soluzione convenga di più.

Sabato 31 Marzo

Alle 15.35 parte il nostro volo. Sedili abbastanza comodi, sempre per quanto possano essere comodi i sedili di un aereo e discreto il cibo precotto!

Domenica 1 Aprile: Tokyo

Dopo 12 ore di volo, dove siamo riusciti anche a riposare un po', atterriamo a Narita alle 10.45. In questo periodo dell'anno la differenza di fuso orario è + 7 ore. Velocissimi i controlli e il ritiro bagagli.

In arrivo all'aeroporto occorre prendersi un po' di tempo per alcune operazioni che saranno fondamentali per i giorni seguenti:

- al piano degli arrivi c'è un enorme Visitor Center dove, oltre a recuperare mappe della città e della metropolitana (ma qualcosa potete già farvi spedire a casa richiedendole al sito o scaricandole dal sito ufficiale del turismo giapponese https://www.turismo-giappone.it/) si possono acquistare i biglietti per andare in città e gli abbonamenti per più giorni delle metropolitane ( attenzione perché non in tutte le stazioni è possibile farli). Noi abbiamo optato per il Narita express ( 4000 yen andata e ritorno, più vantaggioso della sola andata a 3000 yen e utilizzabile entro due settimane) per raggiungere il nostro albergo. A seconda della zona dove alloggiate ci sono altre soluzioni anche più economiche. Ad esempio si può prendere il treno che va ad Haneda, l'altro aeroporto di Tokyo, e da lì la metropolitana. Oppure utilizzare gli autobus e il limousine bus. Il biglietto di 72 ore della metro costa 1500 yen, circa 11 €. Al momento del nostro viaggio il cambio é 1 € = tra 126 e 128 Yen

  • 34415 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social