E' booono e' boono: tokyo kyoto in 5 giorni

Evito penose e noiosissime cronache di viaggio che tanto non interessano nessuno e cerco di seminare qualche consiglio utile e suggestione personale. Premessa, avendo fatto questo viaggio con altri 4 amici, tutto è stato avvolto da un atmosfera di goliardica ...

  • di xpot63
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Evito penose e noiosissime cronache di viaggio che tanto non interessano nessuno e cerco di seminare qualche consiglio utile e suggestione personale. Premessa, avendo fatto questo viaggio con altri 4 amici, tutto è stato avvolto da un atmosfera di goliardica zingarata, comprese le disavventure Alitalia cui dedico il trafiletto conclusivo.

Allora Il GIAPPONE È un paese veramente bello ed affascinante, merita di essere visitato, che lascia intuire che oltre le mete + visitate, Tokyo, Kyoto, Monte Fuji, quelle meno turistiche hanno tantissimo da offrire ad un viaggiatore curioso, mio intendimento è prima o poi di tornarci per visitarne il nord e magari finire al sole delle rinomatespiagge di Okinawa PREZZI non sono cari sgombriamo subito il campo da questa leggenda, purtroppo è la nostra misera italietta ad essere ormai così costosa, da farci diventare conveniente anche quello che è ritenuto uno dei paesi + cari del mondo. Abbiamo dormito nel quartiere + elegante di Tokyo, Ginza, con 70 € e cenato da Dio con 15, con la stessa cifra a Roma o Milano vi tocca una bettola e il Mc Donald.

I GIAPPONESI Sono incredibili, cerimoniosi, gentili e dotati di una pazienza a noi sconosciuta. Unici difetti la scarsissima conoscenza dell’inglese.

LE GIAPPONESI Il primi due giorni sono tutti cessi con le facce piatte e le gambe storte, il terzo ti abitui e cominci a vedere notevoli miglioramenti, poi la sera vai a Roppongi o a Scibuya e sono tutte bone (sto scherzando!!!).

ORGANIZZAZIONE I tedeschi al confronto sono un popolo di saltimbanchi, mai visto nulla del genere, velocità puntualità, pulizia, schemi e organizzazione trasudano da ogni attività quotidiana, tanto che di fronte all’imprevisto non sanno proprio come comportarsi.

MEZZI DI TRASPORTO metropolitana estremamente capillare, facile da comprendere appena trovate una map in inglese, l’unico problema è dovuto al fatto che delle 12 linee, 4 sono pubbliche e otto private, per cui potreste fare un biglietto per raggiungere una meta per il quale il prezzo che avete pagato è insufficiente, poco male o pagate la differenza al controllore o fate subito un abbonamento a scalare. Treno noi abbiamo fatto Tokyo Kyoto con lo schinkansen ovvero il treno ad alta velocità, 500 km in due ore e 20 minuti zero secondi di ritardo, molto meglio di un aereo con in suoi aeroporti periferici. Costo adeguato 200€ andata e ritorno.

Abbiamo usato anche la JR – japan railways- fino ad Amita circa un ora e 30 e ovviamente neanche un secondo di ritardo. I pavimenti e le tovagliette poggiatesta dei sedili così puliti ... che noi neanche a casa. In carrozza è vietato parlare al cellulare, si tiene in vibra e quando si conversa si esce dallo scompartimento!! Facile no?? Probabilmente un giapponese che visiti l’Italia in treno si divertirà come un matto credendo di essere tornato ai mitici viaggi in diligenza nel far west.

MANGIARE Sushi, sashimi, shabu-shabu, tempura, nodle,yakitori, provate tutto è buono, saporito, sano e dietetico. TOKYO come New York non è rappresentativa degli Stati Uniti, Tokyo non lo è del Giappone, ma è una città prepotentemente affascinante, qui hai chiara la percezione che sei veramente in “un altro mondo” e non solo per la distanza, ma la città è facilissima da vivere, nessun problema per girarla salvo identificare il nome delle vie, zero delinquenza, zero sporcizia, zero barboni, zero extracomunitari e zingari, gentilezza ovunque chiediate aiuto o informazioni, se solo guardate le strisce pedonali le macchine si fermano

  • 18327 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social