Giappone, tutto è perfezione

Un paese dove i servizi funzionano alla perfezione; un paese di divieti, della cultura del cibo e delle tradizioni a esso legate, ma dove la tecnologia è sorprendente, così come la distanza tra le persone, di una gentilezza, onestà, cortesia ...

  • di Luna Lecci
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Titolo: Giappone tutto è perfezione!

Data di partenza: 31/08/2016

Data di rientro: 13/09/2016

Range di spesa sostenuto: € 1.600 a persona

Numero di viaggiatori: 2

Temi del viaggio: Cultura, On the road, Terme, Enogastronomia

Destinazioni: Giappone, Tokyo, Kamakura, Kyoto, Nara, Hiroshima, Miyajima, Kanazawa, Takayama, Nikko, Narita, Sol Levante

Descrizione in breve: Un paese dove i servizi funzionano alla perfezione; un paese di divieti, della cultura del cibo e delle tradizioni a esso legate, ma dove la tecnologia è sorprendente, così come la distanza tra le persone, di una gentilezza, onestà, cortesia e rispetto nei confronti del prossimo disarmanti! Un paese sicuro, pulito, dai paesaggi da cartoline di un tempo e futuristici! Un paese dalle tante curiosità e stranezze! Il Sol Levante: tutto da vedere e scoprire!

Volo prenotato on-line dall’Italia su www.aifrance.it

€ 550 a persona per i voli internazionali A/R Roma–Tokyo con la compagnia Alitalia + Air France (scalo a Parigi)

Trasporti

€ 243 a persona per il Japan Rail Pass (Yen 29.119)

€ 32 a persona per bus Narita Tokyo

€ 50 a persona per Metro e bus a Tokyo

€ 15 a persona per Metro e bus a Kyoto

€ 22 a persona da Nikko a Narita

Hotel prenotati su www.booking.com

360 a stanza per 4 notti a Tokyo (Machida) presso il Best Western Rembrandt

€ 262 a stanza per 3 notti a Kyoto presso l'Hearton Hotel

€ 60 a stanza per 1 notte a Hiroshima presso il Reino Inn Hiroshima Peace Park

€ 142 a stanza per 2 notti a Kanazawa presso il Central Hotel Annex 3*

€ 70 a stanza per 1 notte a Nikko presso il Fukko Oyado Kaze 3*

€ 48 a stanza per 1 notte a Narita presso il Narita U-City Hotel 3*

Escursioni

€ 60 a persona sostenute in loco per le entrate ai siti, templi, palazzi, giardini

€ 270 a persona per colazioni, pranzi, spuntini, cene e bevande

€ 130 totali per un po’ di souvenir

PRIMA DELLA PARTENZA

Studio la mappa del Paese, individuo le città che ritengo importanti visitare in una dozzina di giorni e pianifico il viaggio.

Il primo acquisto è il volo; il costo di quelli di linea cresce con l'avvicinarsi della partenza. Ricerco on line su skyscanner e googleflight e scelgo Alitalia-Air France per il Roma-Parigi-Tokyo e ritorno.

Per girare il paese in autonomia, velocemente, senza spendere una fortuna, investimento indispensabile è il Japan Rail Pass al costo di 29.119 ¥ (243 € a persona) per sette giorni, in seconda classe, da acquistare non prima di 3 mesi dalla partenza. Potrei comprarlo on line e mi sarebbe recapitato a casa, ma preferisco recarmi in un’agenzia autorizzata a Roma: l’HIS (http://www.giappone.hisitaly.com/ a Via Barberini 86) dove applicano il cambio più favorevole. Il voucher dovrò cambiarlo in Giappone, al primo utilizzo di una delle reti ferroviarie nipponiche Shinkansen ossia ad alta velocità (non linee Nozomi e Mizuho). Sarà molto più economico rispetto ai biglietti singoli e varrà anche per il traghetto per Miyajima.

Sul sito www.hyperdia.com simulo gli spostamenti col treno, da città a città, nei giorni in cui prevedo di farli. Stampo gli orari delle partenze dei vari treni e i loro tragitti in modo da avere chiare le distanze e i tempi di percorrenza, ma il tutto lo prenoterò in una delle agenzie a Tokyo quando attiverò il JRPass

  • 35462 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social