Giappone a tappe

Come organizzare le giornate per visitare i quartieri di Tokyo e Kyoto e informazioni utili per le escursioni giornaliere

  • di Fjuses
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 2000 a 3000 euro
 

Vi racconto la Nostra esperienza di viaggio affinchè possiate trovare qualche info utile per l'organizzazione del vostro. Non mi dilungherò in descrizione o giudizi su attrazioni perché quello che potrebbe essere interessante per me potrebbe non esserlo per voi. Mi limiterò a darvi informazioni pratiche, utili per il vostro viaggio.

Questo è stato il nostro itinerario:

4/08 = partenza da Bologna con Emirates (via Dubai) su Kansai Airport

5-6-7-8-9-10/08 = Kyoto (visite a Nara ed Osaka in giornata)

11/08 = Hakone

12-13-14-15-16-17/08 = Tokyo

18/08 = partenza da Narita Airport

Arrivando al Kansai Airport e ripartendo dal Narita Airport non è stato conveniente acquistare il Japan Rail Pass.

Partenza 4/08 da Bologna con Emirates via Dubai.

Arrivo 5/08 a Kansai Airport ore 17:30 ora locale.

All’aeroporto ci sono molti money exchange con cambi molto più favorevoli rispetto alle banche italiane. Io ho voluto cambiare in Italia ed ho sbagliato…

Appena arrivati siamo andati a ritirare il pocket wi-fi in aeroporto. Compagno inseparabile ed a mio avviso indispensabile per gestire la permanenza al meglio. € 60 x 15 giorni son soldi ben spesi. Con Google Maps si calcolano alla perfezione tutti gli itinerari cittadini e relativi costi e si chiariscono subito tutti i dubbi legati ai trasporti. Avevo scaricato anche Hyperdia... mai utilizzato.

Ritirato il modem siamo andati alla biglietteria per fare il biglietto del treno che ci avrebbe portato diretti a Kyoto. I giapponesi fanno i biglietti alle macchinette. I turisti allo sportello con operatore che parla inglese e fornisce anche info utili / eventuali opuscoli informativi. Noi abbiamo optato per treno JR Haruka al costo di 3500 Yen cad. C'è la possibilità di acquistare vari pass per l'area del Kansai ma i costi dei treni locali non sono eccessivi ed abbiamo preferito scegliere giorno per giorno quale mezzo prendere senza vincoli pagando il prezzo pieno.

Ore 21:30. Arrivo alla bellissima stazione di Kyoto. Affamati abbiamo mangiato un ramen in uno dei tanti locali della stazione. Poi diretti in metro al nostro Hotel Sakura Terrace (ottima posizione. Fermata metro - stazione Kujo – davanti all'ingresso/fermata bus a 50 mt / 500 mt dalla Staz Centrale/colazione ottima e camere spaziose. Consigliato).

Siamo rimasti a Kyoto 5 giorni. Il tempo è stato clemente e ci ha permesso di visitare città e templi in tranquillità. Non mi dilungo sulla descrizione delle attrazioni di Kyoto. Vi dico soltanto che 5 giorni sono stati sufficienti per visitare le maggiori attrazioni e fare escursioni in giornata ad Osaka e Nara.

Spostamenti a Kyoto prevalentemente in bus (costo fisso della corsa 260 Yen - abbonamento giornaliero 500 Yen) o Metro (costo biglietto dai 170 Yen ai 260 Yen in base alla distanza).

11/08

Partenza per Hakone (treno Shinkansen fino ad Odawara e cambio con treno locale per Hakone). Consiglio di prenotare il treno Shinkansen un paio di giorni prima della partenza. Il rischio non è di non partire, le partenze sono frequenti, ma di non trovare posto a sedere sul treno. Farsi 2 ore in piedi non è che sia il massimo. Alla stazione di Odawara c'è un organizzatissimo centro informazioni (che funge anche da biglietteria) che vi dà consigli utili per l arrivo e la permanenza ad Hakone. Arrivati ad Hakone, proprio fuori dalla stazione ci sono dei Piccoli bus arancioni che portano i turisti agli Hotel o Ryokan. Il costo è 100 Yen a persona. In alternativa ci sono treni e bus, ma il costo è superiore e non vi portano davanti all'Hotel

  • 1025 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, , , ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social