Vacanze di Natale in Giappone

Alla scoperta di Nara, Kyoto, Tokyo, Miyajima, della bella e curata Hiroshima e del Monte Fuji con crociera sul Lago Ashi

  • di gobbina
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Ciao siamo una famiglia italiana con un bimbo di 9 anni che da 1 anno si è trasferita alle Isole Canarie. Ci piace viaggiare, cucinare e organizzare viaggi anche per i nostri conoscenti.

Dopo tante mete da scegliere alla fine optiamo per il Giappone: grattacieli, templi e ciliegi in fiore hanno catturato la nostra attenzione.

Troviamo un super volo da Madrid con Alitalia a 500€ scalo a Milano e destinazione Tokyo Narita. Dormiamo la notte a Madrid al Hotel Osuna a pochi km dall'aeroporto Madrid Barajas, usiamo spesso questo hotel perché ha la navetta gratuita da e per l'aeroporto e perché le stanze sono davvero economiche, la colazione ottima ed è vicino alla fermata Metro. L'indomani mattina prendiamo il volo per Tokyo, facendo uno scalo di circa 4 ore all'aeroporto di Milano Malpensa. Il volo durerà circa 12 ore, ma tra un sonnellino e l'altro, stuzzichini e film il tempo passa velocemente e alle 11 di mattina ore locali arriviamo a Tokyo, non aspettiamo i bagagli perché siamo partiti tutti e 3 solo con uno zaino da 40 lt.

Ritiriamo i ns pass JR Pass e il viaggio ha inizio.

Raggiungiamo con la metropolitana il primo appartamento affittato tramite Airbnb, i proprietari sono all'uscita della Metro ad aspettarci, super gentili ci fanno vedere casa e ci illustrano le regole, quando finalmente rimaniamo soli ne approfittiamo per farci 2 orette di sonno. Gli appartamenti in Giappone sono molto piccoli, hanno solo lo stretto necessario, questo appartamento che abbiamo affittato per 5 notti è stato l'unico ad avere il tavolo, per il resto della vacanza abbiamo dovuto arrangiarci mangiando sul letto o sul tavolino dove era appoggiato il televisore. Ricordatevi di togliere le scarpe appena entrati è una regola che vige in tutto il Giappone, a volte anche nei ristoranti tipici dove si mangia a terra su tavolini.

Tokyo ci è piaciuta tantissimo, piena di grattacieli e gente ovunque in ogni parte della città c'è vita ma sopratutto ci sono piaciuti i Giapponesi, gentili, cordiali e pulitissimi, mai dimenticheremo il water tecnologico.

A Tokyo i primi 5 giorni abbiamo visitato molte zone della città, lo zoo di Ueno, Asakusa e il Tempio di Senso-ji, Harajuku, Akihabara, Shibuya, Tsukiji e il mercato del pesce (dalle 9 alle 13) Ginza Tokyo Sky Tree, Museo del Sumo e il Palazzo imperiale, siamo rimasti fino al 24 Dicembre perché il 23 è il compleanno dell'imperatore e pensavamo di entrare nel Palazzo Imperiale e vederne le bellezze, invece ci hanno fatto fare il giro dei giardini, scritto su un foglietto gli auguri per l'imperatore e visita finita.

Il 24 di Dicembre ci spostiamo da Tokyo a Kyoto (circa 3h) con i treni proiettile, viaggio fantastico con moltissimo spazio per le gambe, tavolino per mangiare, distributori automatici insomma di tutto di più.

Arrivati a Kyoto cerchiamo il ns secondo appartamento sempre prenotato con Airbnb, la posizione è fantastica a soli 5 minuti a piedi dalla stazione, qui non conosceremo il proprietario, ci lascerà la chiavi nella cassetta della posta che si apre con una combinazione di numeri.

Kyoto a differenza di Tokyo non si gira in metropolitana ma con gli autobus, ce ne sono tantissimi e raggiungono ogni parte della città. Qui ci siamo sbizzarriti nella visita di templi, ce ne sono tantissimi e in 3 giorni riusciamo ad andare anche ad Arashiyama a vedere il bosco di bambù.

Lasciamo Kyoto per dirigerci a Nara, facendo uno stop a vedere Inari e i suoi Torii rossi. Arrivati a Nara cerchiamo la ns Guesthouse prenotata su Venere.com, arriviamo prima dell'ora del check in, lasciamo le valigie e giriamo la città, un paradiso per mio figlio, che stanco di vedere solo templi, qui si diverte nel parco con i cervi in libertà

  • 6499 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social