Ai confini dell'est

25/08/09 Pronti a partire per il Giappone?????? Finalmente dopo aver sognato e risognato questo fantastico paese che ci ha sempre affascinato, eravamo pronti a partire alla sua scoperta!!!!!Sembrava impossibile, ma era vero il mio sogno nel cassetto stava per avverarsi!!!!!!!!!!!!!!!!! ...

  • di Mikimoto
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

25/08/09 Pronti a partire per il Giappone?????? Finalmente dopo aver sognato e risognato questo fantastico paese che ci ha sempre affascinato, eravamo pronti a partire alla sua scoperta!!!!!Sembrava impossibile, ma era vero il mio sogno nel cassetto stava per avverarsi!!!!!!!!!!!!!!!!! Partenza da ROMA con volo ALITALIA diretto a TOKYO, verso le ore 14.30 e arr ivo nella capitale nipponica verso le 10 del mattino del giorno 26/08/09.

CI SIAMO...

ERO emozzionatissimo e prima dell atterraggio a Tokyo dal finestrino dell' aereo contemplavo la bellezza dell arcipelago giapponese dall' alto, eravamo arrivati...

PRIMO GIORNO Atterrati all aeroporto di Tokyo-Narita, dopo aver compilato i vari moduli alla dogana , ci siamo diretti verso la città con un espresso locale.

Arrivati a Tokyo dopo essere usciti dalla stazione della metro il nostro sguardo è stato subito catturato da enormi grattacieli rivolti verso l' alto, preso un taxi ci siamo fatti accompagnare in hotel, un ryokan tradizinale con graziose camerette in stile giapponese e con tanto di tatami.

Dopo esserci sistemati, ignorando la stanchezza del volo intercontinentale , subito dopo un panino veloce dal MC DONALD,abbiamo visitato il tempio della dea buddhista Kannon a cui si accedeva superando la porta del tuono, in giapponese KAMINARIMON sorvegliata da 2 divinità protettrici;il tempio era a dir poco splendido e un forte odore di incenso invadeva il suo interno, ricco di statue e affreschi raffiguranti angeli con dei fiori di loto ( il simbolo del buddhismo).

Finita la visita, stremati abbiamo deciso di ritornare in albergo per un riposino.

In serata con la fitta rete della metropolitana, siamo giunti nel quartiere di shinjuku quello che noi abbiamo definito la city di Tokyo.

Shinjuku si presenta al visitatore come un quartiere del futuro, pieno di altissimi grattacieli e luci al neon colorate;camminando per le sue strade un certo languorino aveva iniziato ad assalirci e così, ci siamo fermati ad ristorante italiano dove abbiamo mangiato orrendamente e abbiamo speso un patrimonio.

Dopo aver mangiato ,abbiamo fatto un ulteriore passeggiata e poi stanchi siamo andati a coricarci.

SECONDO GIORNO in mattinata dopo una veloce colazione, presa la metro siamo andati al ueno park , una grandissima area verde nel cuore della città; al centro del parco un grande lago colmo di colorati fiori di loto e di carpe giganti, accoglieva un grazioso tempietto sull' acqua; era possibile anche affittare dei mini pedalò a forma di papera per fare un giretto sul lago, esperienza che non poteva mancare al nostro viaggio e così, per pochi yen abbiamo deciso di affittare il pedalò per 15 minuti.

Finito il giretto, ci siamo recati al museo nazionale presente nel parco dove erano esposte una grandissima quantità di statue raffiguranti il Buddha,e varie stampe e dipinti ma anche spade samurai e kimono d' epoca.

Dopo pranzo siamo ''saltati in metropolitana'' e siamo andati a ginza il quartiere più chic di Tokyo,pieno di boutiques e grattacieli.

Verso le sei del pomeriggio siamo tornati nel nostro ryokan e ,dopo esserci cambiati siamo andati a mangiare presso un ottimo sushi bar .

Successivamente siamo tornati a ginza che di notte è meravigliosa con le sue mille luci e con le sue grandi strade piene di ragazzi;ma le palpebre si chiudevano dalla stanchezza e così dopo un po' siamo tornati in albergo per riposare.

TERZO GIORNO Durante la mattinata siamo andati a visitare il santuario shintoista MEIJI JINGU un santuario favoloso, costruito in legno e dai tetti in bronzo e posto in un grande parco, dopo la visita, abbiamo fatto una breve passeggiata nella famosa via commerciale di Omote sando e nel ponmeriggio , dato che la voglia di vedere la fantastica capitale nipponica dall' alto era troppa ci siamo recati verso la TOKYO TOWER , una torre appunto, di colore rosso e dalla costruzione simile a quella della TOUR EIFFEL dalla cui cima era possibile ammirare la megalopoli dall' alto;Tokyo vista dalla TOKYO TOWER è veramente mozzafiato, inoltre dall' ultimo piano torre era anche possibile scorgere in lontananza il cono perfetto del monte FUJI la montagna sacra per gli shintoisti

  • 1199 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social