20 giorni nella terra del sol levante

L'idea per partire per il Giappone è nata per caso. Su questo paese avevamo molti pregiudizi. Pensavamo che fosse un paese difficile da visitare e che fosse costosissimo ed invece leggendo molti dei racconti di viaggio pubblicati su Turisti per ...

  • di Maxpop
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

L'idea per partire per il Giappone è nata per caso. Su questo paese avevamo molti pregiudizi. Pensavamo che fosse un paese difficile da visitare e che fosse costosissimo ed invece leggendo molti dei racconti di viaggio pubblicati su Turisti per Caso ben presto ci siamo resi conto che il Giappone è un paese molto più accessibile di quanto non si possa pensare. Certo non è un viaggio che si può improvvisare ma con un'adeguata preparazione è uno di quei viaggi che restano maggiormente impressi nella memoria.

Come tutti gli altri viaggi anche questo l'abbiamo organizzato completamente attraverso internet.

Partenza domenica 27 luglio ritorno venerdì 15 agosto.

Guida di riferimento Rough Guide vallardi editore.

Volo Venezia Tokyo prenotato con Alitalia verso la fine di maggio approfittando di un'offerta eccezionale. Circa 800 euro a testa andata e ritorno tasse e supplementi inclusi.

Assicurazione viaggio con Mondial assistance circa 183 euro per 2 persone.

I MEZZI DI TRASPORTO Inizialmente l'idea era quella di noleggiare un'auto e visitare il Giappone in libertà ma quando abbiamo saputo che hanno la guida a sinistra e immaginando che le indicazioni stradali fossero esclusivamente in caratteri giapponesi la cosa si è dimostrata sempre meno fattibile.

Il treno si è quindi dimostrato il mezzo di trasporto più indicato. La rete ferroviaria Giapponese è estremamente capillare e si può raggiungere quasi qualsiasi destinazione in treno. Japan rail pass di 14 giorni in seconda classe prenotato a circa 290 euro a testa, questo abbonamento permette di viaggiare su tutti i treni della compagnia ferroviaria JR ad esclusione dei Nozomi (treni ultraveloci), alcune linee di traghetti (per esempio da Hiroshima all'isola di Miyajima) e alcune linee degli autobus (noi non ne abbiamo utilizzato nemmeno uno). Per alcune destinazioni è necessario utilizzare delle linee private (per esempio per salire al monte Fuji o per raggiungere Kamakura) ma di solito si tratta di brevi percorsi ed il prezzo del biglietto è accettabile.

Un ottimo strumento per organizzare i tragitti in treno è il sito www.Hyperdia.Com che suggerisce le soluzioni più veloci per spostarsi da una stazione all'altra. Fate attenzione che i tragitti vengono calcolati da stazione a stazione e non da città a città. Indicando per esempio come punto di partenza Tokyo e come destinazione Hiroshima vengono fornite le indicazioni per partire dalla Stazione Tokyo della città di Tokyo e arrivare alla stazione principale di Hiroshima ad Hiroshima. Bisogna tener quindi conto del fatto che le grandi città hanno molte stazioni e che i collegamenti fra le stesse possono essere molto diversi. Sullo stesso sito è possibile avere l'orario completo dei treni che passano per una stazione in un ben determinato giorno. Questo strumento ci è tornato molto utile nella prenotazione degli Shinkansen e dei Limited Express. La prenotazione dei posti in treno non è obbligatoria (alcune carrozze sono riservate ai viaggiatori senza prenotazione) ma nei giorni festivi e durante i periodi di vacanza (come la settimana prima di ferragosto) è consigliata ed è meglio farla con qualche giorno di anticipo soprattutto se non si vuole rischiare di trovare posto solo nelle carrozze per fumatori. La prenotazione del posto è gratuita per i possessori del Japan rail Pass e va fatta esclusivamente negli appositi sportelli dedicati presenti in una qualsiasi stazione. Non sempre capiterà di trovare personale che parla inglese quindi avere sotto mano una stampa degli orari dei treni faciliterà l'operazione perchè basterà indicare sul foglio il treno che ci interessa

  • 11336 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social