Raggae e mare paradisiaco

Una breve settimana di relax davanti a un mare meraviglioso e qualche consiglio pratico sulla Giamaica

  • di medea77
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Consigli pratici

Questo viaggio è stato organizzato all'ultimo minuto, quindi abbiamo deciso di comprare online un pacchetto comprendente volo e villaggio all-inclusive per la Giamaica. Dopo qualche giorno l'agenzia ci ha contattato avvisandoci che il villaggio che avevamo scelto era pieno, quindi ci avrebbero spostato in un altro albergo in cui, oltre all'alloggio, era compresa soltanto la prima colazione. Ma questa è stata una vera fortuna! Il Bar-B-Barn è un posto che conserveremo nel cuore, grazie alle palme con decorazioni natalizie, le colazioni a base di ackee and saltfish di fronte a un lembo di sabbia e il mare azzurro e limpido, uno dei più bei paesaggi marini mai visti. Questa è la Seven miles Beach di Negril. La colazione era sempre abbondante anche se servita con molta calma, se avete programmato delle gite ricordatevi di avvisare il giorno prima e di contare almeno una mezzora di preparazione. Lo staff è gentile, gli appartamenti sono carini anche se non sono stati puliti durante la settimana in cui vi abbiamo alloggiato. La struttura ha anche lettini e ombrelloni inclusi nel prezzo e una guardia che vi consiglierà di chi diffidare e da chi poter acquistare un'escursione. La spiaggia è molto bella, se si procede oltre sulla destra ci si rende ancora di più conto di quanto si è fortunati: nella zona dei resort, infatti, le persone stanno ammassate, la spiaggia è più larga ma piena di lettini senza spazio per muoversi, mentre al Bar-B-Barn è tutto molto più tranquillo. Inoltre molti turisti americani fanno il bagno in piscina, senza rendersi conto di quello che hanno davanti; io ho fatto delle foto in cui siamo dei punti in mezzo al mare, e intorno nessun altro!! Nelle nostre giornate abbiamo saputo alternare il relax sulla spiaggia con le escursioni; secondo noi una settimana è stata sufficiente rispetto a molte altre mete di viaggio, ma abbiamo preferito saltare alcune cose, come Kingston e la casa di Bob Marley; se avessimo fatto meno giornate di mare saremmo riusciti a fare anche quello.

Una cosa da sapere importantissima della Giamaica è di diffidare di chiunque! Il turista viene assalito in qualsiasi posto: per strada, sulla spiaggia, nei bar...da giamaicani (ma non solo, gli italiani che vivono lì sono ancora peggio!!) che vogliono vendere fumo, escursioni, ecc. Nel primo caso si rischia grosso, si dice che alcuni siano in combutta con la polizia e appena si procede nell'acquisto il turista viene preso in flagrante. Nel secondo caso si rischia un salasso. In ogni caso la Giamaica non è un paese così economico, ma il fastidio che questi giamaicani possono provocare è compensato con la loro simpatia. Tutto sommato ha anche i suoi lati positivi, perché a chiunque chiediate qualsiasi informazione vi risponderà "ci penso io!": tutti sono guardie dell'albergo, ottimi cuochi, ottime guide, vi possono procurare qualsiasi cosa!

Cibo: ottima la colazione con ackee, frutto dalla polpa gialla e sapore simile all'uovo, e saltfish, pesce salato, di solito servita anche con qualche verdura. Anche se non siete abituati non ve ne pentirete. Aragoste dappertutto ma mangiatele sulla spiaggia, sono altrettanto buone, fresche e più economiche. Il jerk è un'altra ottima specialità. Il termine jerk si riferisce ad un particolare tipo di cottura, preceduta da una marinatura di salsa con ingredienti segreti. C'è il jerk di pollo, quello di maiale e quello di pesce. Vi consigliamo di fare qualche pasto alle bancarelle lungo la strada principale di Negril, è tutto buonissimo e spenderete pochissimi dollari. In particolare le conchs, le conchiglie grandi arzigogolate che hanno un mollusco molto grande che viene tagliato a pezzettini: si mangiano nella zuppa o al curry

  • 27200 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social