Vacanze con gusto nel nord della Germania

Ecco quali tipicità assaggiare e i festival gastronomici estivi da non perdere

 

La cerimonia del tè nella Frisia orientale

Nella Frisia orientale, sulla costa del Mare del Nord, è usanza bere tre tazze di tè sei volte al giorno: è meglio bere un po' meno tè per tazza, che limitarsi a soltanto una o due. Il tè della Frisia orientale ha una sua preparazione particolare e anche per berlo si segue un rituale speciale: per prima cosa si mette nella tazza un grande cristallo di zucchero candito, quindi si versa il tè. Poi si aggiunge un po' di panna che prima si posa sul fondo per poi risalire in superficie formando piccole nuvole. In questo modo nella tazza si formano tre strati, che non vanno assolutamente mescolati. Al primo sorso si assapora la delicatezza della panna, con il seguente si percepisce l'amaro del tè, mentre la dolcezza dello zucchero predomina nell'ultimo. Quando si prepara la tavola per questo vero e proprio "cerimoniale" non manca mai il cucchiaino, che però non serve per mescolare, ma lo si mette nella tazza quando non si gradisce bere altro tè. Il Museo del tè nella città di Norden offre la possibilità di partecipare a una cerimonia del tè della Frisia orientale in qualsiasi periodo dell'anno.

Fino al 31 luglio 2013: Giornate dell'agnello della Frisia settentrionale

Al di là degli argini, tutto ruota intorno all'allevamento delle pecore. Dagli allegri e colorati mercati contadini, alla visita a un pastore itinerante, fino alle gite alle Halligen, isole uniche al mondo, qui vi attende un programma di eventi incredibilmente vario che ruota intorno alla vita di questi minuti ovini che popolano la zona degli argini. Un'ulteriore attrazione è senza dubbio la gastronomia della Frisia settentrionale che propone deliziose specialità a base di agnello e tanti ottimi piatti regionali.

Hühnergötter, le pietre con un foro naturale

Lungo la costa baltica si trovano le cosiddette "Hühnergötter": pietre focaie con un foro, ognuna con la sua forma unica, talvolta davvero allusiva e insolita. In passato la gente del luogo era solita appenderle nel pollaio per incrementare la deposizione delle uova (da qui il nome, che letteralmente significa "dei delle galline"). Oggi, invece, il fascino che emanano trasforma quasi tutti i turisti in collezionisti. E trovare una di queste particolari pietre porta fortuna. Molti proprietari di casa di Hiddensee, Rügen, sulla penisola Darß o Zingst hanno un "Hühnergott" nel giardino antistante. Unendo numerose pietre focaie con spago o piccoli fili di ferro si formano decorazioni utilizzate come piccole opere d'arte per ornare le località turistiche. Il nostro suggerimento per i "collezionisti" sull'isola di Rügen: le visuali migliori per trovare i vostri portafortuna sono sulle spiagge ai piedi delle scogliere di gesso nel parco nazionale di Jasmund.

Le regioni costiere tedesche: altri eventi nel 2013

6 - 14 luglio 2013: 75a Settimana di vela di Warnemünde

Una delle più importanti manifestazioni veliche internazionali in Germania. Oltre a competizioni di alto livello in barca a vela (anche cutter a vela) e sulle tavole da surf, un programma culturale internazionale attira centinaia di migliaia di visitatori sull'ampia spiaggia di Warnemünde

  • 816 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social