Mercatini di Natale in Germania

In giro per Adelsdorf e Norimberga

  • di rossanacasartel
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Fino a 500 euro
 

VENERDì 29 OTTOBRE

Partiamo all’alba da Uggiate Trevano direzione Germania. I mercatini di Natale ci aspettano. Sosta in Svizzera a Maienfeld, il paese di Heidi, e poi una tirata fino a Rothenburg ob der Tauber dove arriviamo verso le 14.00. Avevo già visitato questa cittadina diversi anni fa in estate ed è un piacere riscoprirla in inverno con un’atmosfera natalizia che a dispetto del clima scalda i cuori. Il profumo di salsiccia e di Gluhwein, il tipico vino caldo speziato, riempie l’aria. Cominciamo la nostra visita aggirandoci tra le casette natalizie allestite nel centro del paese. Subito ci concediamo una specilità del posto, mezzo metro di salsiccia infilata in un lungo panino. Squisita! Rifocillati, dopo aver girellato un po’ tra le varie bancarelle, entriamo nel negozio Kathe Wohlfahrt dove veniamo accolti da un tripudio di bocce, babbi natale, stelle, addobbi di ogni genere, forma e colore. Le commesse sono vestite con un costume tipico e si può ammirare un enorme e sfavillante albero di Natale proprio nel centro di quella che è la ricostruzione di un villaggio natalizio. I prezzi sono un po’ cari però la qualità dei prodotti sembra buona ed inoltre nessuno obbliga all’acquisto. Si può entrare solo ad ammirare il negozio ed uscire a mani vuote. Volendo, a pagamento, c’è la possibilità di visitare un museo tedesco del Natale la cui entrata è all’interno del negozio. Usciamo e percorriamo a naso in su le vie di questa cittadina per ammirare le catatteristiche insegne che sporgono dai vari negozi e e le tipiche case a graticcio. Immortaliamo il punto più fotografato di Rothenburg, un edificio giallo a graticcio che divide due vie e raggiungiamo l’accesso al cammino di ronda. Una delle caratteristiche di Rothenburg è proprio quella di essere circondata da un cammino di ronda in ottime condizioni che consente di ammirare la cittadina dall’alto percorrendone tutta la circonferenza. Diverse porte consentono di entrare nel centro della cittadina.

E’ ora di ripartire, Adelsdorf ci attende. Due righe per spiegare perché Adelsdorf. Questo è un viaggio che ho fatto con un gruppo costituito in parte da ragazzi della suola secondaria che facevano uno scambio con una scuola del posto, e in parte da persone appartenenti all’associazione gemellaggio del mio paese a cui appartengo anch’io e che è appunto gemellato con Adelsdorf. Adelsdorf è una piccola cittadina della Baviera e venerdì sera veniamo accolti con tanto di striscione di benvenuto dai nostri gemelli tedeschi. E’ la prima volta che partecipo a questo scambio e resto veramente stupita dalla calda accoglienza e dalla simpatia che i nostri amici ci riservano. Dopo saluti, abbracci e presentazioni per chi come me è nuovo, ognuno va a casa della famiglia ospitante. Appuntamento per cena in un locale ospiti dei nostri gemelli. Io avevo scelto di stare in albergo, il 3 Kronen, proprio nel centro del paese, carino, pulito e con un’ottima colazione. Prezzo speciale visto il gemellaggio, € 45 a notte in camera singola con colazione. Durante la cena si presenta uno strano personaggio accompagnato da un altrettanto strano bastone a spirale che contraddistingue chi come lui decide di lasciare la casa per alcuni anni e di viaggiare grazie alle offerte ricevute da chi ascolta la sua storia. Insomma una sorta di viandante dal fare distinto e ordinato. Seguono i calorosi saluti del simpatico sindaco e uno spettacolino di musica e poesia recitato da alcuni ragazzini per celebrare l’inizio dell’Avvento. Ottima la mia wiener Schnitzel di elefantesche dimensioni accompagnata da patatine fritte e insalata fresca. La cena è gentilmente offerta dai nostri gemelli così come il dolce fatto in casa dalle signore. Solo il bere sarà a nostro carico. Si conclude così questa lunga giornata

  • 2476 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social