A zonzo tra Brema, Weimar e la Valle del Reno

In Germania si festeggia nei siti Unesco tra samba, musica classica e castelli

 

Tra tutte le testimonianze della storia dell’umanità e della natura solo le migliori possono vantare il titolo di patrimonio Unesco. In Germania il patrimonio comprende castelli, centri storici, chiese, monasteri, parchi nazionali, giardini, ma anche scenari unici come il Wattenmeer del Mare del Nord, il Bauhaus a Dessau e il museo delle palafitte preistoriche di Unteruhldingen sul lago di Costanza. Nel 2014, però, i siti particolarmente interessanti da visitare sono le città di Brema, dove si terrà il Carnevale della Samba, e Weimar, per i festeggiamenti in onore di Bach. Si potrà, poi, approfittare per fare un giro nella suggestiva Valle del Reno per rilassarsi nella natura e ammirare gli splendidi castelli.

Brema a ritmo di Samba

Il Carnevale del Samba fuori dai confini del Brasile ha trovato una nuova cornice più che suggestiva: il municipio - eretto nel 1405-1410, tra i più belli della Germania - e la piazza del mercato di Brema. Il 21 febbraio del prossimo anno sono attesi circa 35mila visitatori per l’inaugurazione della due giorni dedicata alla samba alla quale parteciperanno gruppi musicali e ballerini provenienti da ogni parte del mondo. I loro costumi esotici e i ritmi dei tamburi di oltre 1400 protagonisti regaleranno, inoltre, ancor più fascino a quello che è uno dei centri storici più belli della Germania.

A Weimar per il Bachfest

Weimar è strettamente legata alla famiglia Bach. L'anno prossimo, infatti, in città si festeggerà il 300° anniversario della nomina di Johann Sebastian a maestro di cappella della corte e della nascita di suo figlio Carl Phillip Emanuel. Con il Bachfest (30 aprile - 4 maggio) la città della Turingia offrirà percorsi dedicati, concerti di musica classica e da camera, la notte bianca (3 maggio) con programma a sorpresa e Reflections in jazz (1° maggio), una serata d`improvvisazione della musica di Johann Sebastian sulle note del jazz. Infine, il gran finale con l'esibizione dei Berliner Philharmoniker.

Tra i castelli della Valle del Reno

Gli 80 chilometri che dividono Bingen da Coblenza coprono un territorio d’eccellenza: la Media Valle del Reno. La valle offre paesaggi insoliti e suggestivi. Oltre 40 tra castelli e fortezze riflettono il romanticismo del Reno, fonte d’ispirazione dei tanti racconti e delle saghe che hanno al centro il più lungo fiume della Germania.

Buona Germania a tutti

Parole chiave
, , ,
  • 644 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social