Frenetica Berlino

Lunedì 28 luglio Sveglia all'alba perchè oggi alle 8,35 abbiamo il volo da Malpensa per Berlino. Alle 10,10 atterriamo al Tegel. Dopo aver fatto colazione con cappuccino e muffin da Starbuck's, prendiamo il biglietto giornaliero (5,80 euro) che per tutto ...

  • di oliver333
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Lunedì 28 luglio Sveglia all'alba perchè oggi alle 8,35 abbiamo il volo da Malpensa per Berlino.

Alle 10,10 atterriamo al Tegel. Dopo aver fatto colazione con cappuccino e muffin da Starbuck's, prendiamo il biglietto giornaliero (5,80 euro) che per tutto il giorno ci permetterà di salire su tutti i mezzi di trasporto in città.

Per andare in centro prendiamo il bus 128 che in dieci minuti ci porterà alla linea U6 del metrò.

In circa mezz'ora siamo al nostro hotel Best Western President: la zona è strategica, a pochi metri da Kadewe, Europa Center e metrò quindi da quì si raggiunge con facilità tutti i punti di interesse della città. Dopo le solite formalità disfiamo le valigie, andiamo in Alexanderplatz e lì prendiamo il bus n. 100 per avere un primo assaggio della città, questo bus percorre le zone più turistiche. Subito dopo ritorniamo in Alexanderplatz, una bella piazza sempre affollata circondata da negozi, bar e centri commerciali; emerge su tutto la famosa Fernsehturm (torre della televisione) che con i suoi 365 metri è la struttura più alta della città e una delle più alte d'Europa. Dopo un po' di shopping torniamo in hotel.

Alla sera andiamo a passeggiare sulla Breitscheidplatz dove si trovano tantissimi negozi, bar e ristoranti.

Martedì 29 luglio Sveglia alle 8. Dopo colazione andiamo a fare l’abbonamento settimanale (26,20 euro a testa). Prima tappa della giornata la porta di Brandeburgo, il simbolo di Berlino e l’unica porta della cinta muraria sopravvissuta: è sormontata dalla scultura che rappresenta la dea Vittoria che guida una carrozza tirata da quattro cavalli. Superiamo Pariserplatz, passiamo sotto la porta e andiamo verso Holocaust-Manhnmall, un monumento commemorativo alle vittime ebree d’Europa composto da 2711 blocchi di cemento rettangolari di varie altezze posizionati su un terreno ondulato, come una specie di gigantesco cimitero.

Dopo pranzo decidiamo di percorrere una delle strade più famose di Berlino: la Unter Den Linden circondata da negozi e bar.

Ai lati di questo viale vediamo cose degne di nota: Staatsbibliothek, l’edificio di questa biblioteca statale è coperto di edera.

Altes Palais, un vecchio palazzo neoclassico con accanto la statua equestre di Federico il grande: un imponente statua in bronzo alta 5,6 metri che s’innalza nella corsia centrale della Unter Den Linden.

Bebelplatz, assolutamente da non perdere al centro di questa piazza un pannello luminoso, inserito sulla superficie della strada, lascia intravedere una camera piena di scaffali vuoti: testimonianza del famoso rogo dei libri da parte dei nazisti.

Staatsoper Unter Den Linden, il teatro dell’opera.

St. Hedwigs-Kathedrale, un imponente chiesa con una grande cupola proprio in Bebelplatz.

Humboldtuniversitat.

Neue Wache, un memoriale di guerra: uno degli edifici neoclassici più pregevoli di Berlino; vi consigliamo di vedere all’interno una copia della scultura “madre con il figlio morto”.

Kronprinzenpalais, il palazzo del principe ereditario.

Dopo aver lasciato Unter Den Linden andiamo a vedere le cattedrali gemelle, quella francese e quella tedesca; tra le due cattedrali si trova la Gendarmenmarkt, una delle piazze più belle di Berlino con al centro la statua di Schiller.

Adesso è arrivato il momento dello shopping quindi andiamo al Friedrichstadt-Passagen, composto da galeries Lafyette + quartieri 205-206.

Trascorriamo un po’ di tempo qui. Infine torniamo in hotel.

Dopo cena passeggiamo per le vie dei nostri dintorni fino allo zoo garden pieno di luci e colori

  • 464 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social