Viaggio con bambini nella Foresta Nera e Legoland

Questo itinerario e' stato concepito per le esigenze di una famiglia con bambini (5 e 10 anni). Arrivo all' Aeroporto di Basilea e prima tappa a Friburgo (un’ora circa di macchina). La citta’ e’ molto carina e accogliente; consiglio, se ...

  • di tarantonuestra
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Questo itinerario e' stato concepito per le esigenze di una famiglia con bambini (5 e 10 anni). Arrivo all' Aeroporto di Basilea e prima tappa a Friburgo (un’ora circa di macchina). La citta’ e’ molto carina e accogliente; consiglio, se non avete l’albergo in centro, di spostarvi con i tram e autobus molto efficienti. La citta’ si visita in mezza giornata.

Il giorno successivo (15 Agosto) si parte per il Lago Titisee; il posto e’ molto bello e turistico. Si possono affittare barchette elettriche o pedalo’ per fare un giro sul lago (molto apprezzato dai bambini) oppure fare delle belle passeggiate nel bosco intorno al lago. Titisee e’ un posto pieno di negozi di souvenir, alberghi e comunque vale la pena di visitarlo. Nel pomeriggio siamo andati Furtwangen (queste zone sono la patria degli orologi a cucu’ ) e abbiamo visitato il Museo dell’Orologio piccolo ma carino. Sulla strada ci siamo fermati a vedere il mulino di Hexenlochmuhle risalente al 1800 e immerso nel bosco. Arrivo nel nuovo albergo vicino Wolfach nel cuore della Foresta Nera. Questo posto e’ ideale per visitare i luoghi principali della Foresta Nera senza fare molti chilometri (di solito non tanto gradito ai bambini).

Il 16 Agosto andiamo a visitare presso Gutach il Museo all’aperto con le ricostruzioni di case tipiche della Foresta Nera. La giornata e’ splendida e passiamo una bella mattinata a visitare questo simpatico museo (molto adatto ai bambini). Pomeriggio visita alla cittadina di Freudenstadt con sosta alla ampia e carina Markplats e giro in trenino (per i bambini) nei boschi intorno alla citta’. Rientrando ci fermiamo a Shiltach, paesino delizioso con le case tipiche a graticcio (vale la pena farsi una piccola passeggiata).

Il 17 Agosto andiamo a Triberg a vedere la cascate piu’ famose della Germania; il tempo per fortuna e’ sempre splendido, le cascate sono piccole ma suggestive e ne approffittiamo per trascorrere un’altra mezza giornata a passeggio nei boschi. I bambini si aspettavano di incontrare gli scoiattoli ma noi ne abbiamo visti a stento un paio (e molto sfuggenti) non so se perche’ era Domenica e c’era molta gente. Vicino Triberg c’e’ Schonach dove e’ possibile (a pagamento pero’) visitare un’abitazione che riproduce l’orologio a cucu’ piu’ grande del mondo. Noi onestamente abbiamo ritenuto eccessivo pagare per vedere la facciata di una casa (oltre che avremmo dovuto aspettare l’ora esatta quando suona il cucu’).

Nel pomeriggio tranquilla passeggiata a St. Georgen; tenete conto che la Domenica, tranne che nei posti piu’ turistici, e’ tutto chiuso e i paesini sono tutti un po’ tristi e silenziosi. Il 18 Agosto si lascia la Foresta Nera destinazione finale Legoland! Comunque visto che i chilometri sono tanti, ne approfittiamo per fermarci a visitare il Castello Burg HoHenzollern. La guida parla solo tedesco ma si puo’ acquistare un opuscolo in Italiano per saperne qualcosa in piu’. Il castello e’ molto suggestivo, non e’ molto grande e dai torrioni si gode un bel panorama. Inoltre per arrivarci (se non vuoi prendere la navetta dal parcheggio) puoi farti una bella passeggiata; a dir la verita’ e’ una bella salita! Prima di arrivare in albergo ci fermiamo a Ulm; anche questa e’ una piccola cittadina accogliente, con il centro che mescola quel po’ di antico rimasto (la Cattedrale e qualche palazzo anche se quasi sempre rifatto dopo la guerra) e il moderno. Comunque a Ulm si puo’ fare anche una bella passeggiata (a piedi o in bicicletta) lungo le rive del Danubio che scorre a ridosso della citta’ 19 Agosto visita del Parco Legoland; non mi soffermo su questa giornata se non per dirvi che e’ adatto ai bambini dai 4 ai 12 anni e che’ e’ molto suggestiva la parte centrale del parco dove sono esposte innumerevoli riscostruzioni di citta’ e ambienti (aeroporto, porto, stadio di calcio, etc,) tutte realizzate con i mattoncini Lego e con una dovizia di particolari eccezzionale! 20 Agosto rientro a Friburgo per poi rientrare a casa; sulla strada ritorniamo a Titisee per acquistare un po’ di souvenir e per gustarci il lago con un po’ di sole visto che il primo giorno era freddo e pioveva!

  • 27703 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social