Progetto europeo a Berlino, Potsdam

Ciao a tutti mi chiamo Roberto e vi volevo segnalare il mio soggiorno tenutosi a potsdam ( capitale del brandenburgo alle porte di berlino). Sono membro di un'associazione culturale chiamata " Bachi da Seta " e ci occupiamo di arte ...

  • di olof
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in gruppo
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Ciao a tutti mi chiamo Roberto e vi volevo segnalare il mio soggiorno tenutosi a potsdam ( capitale del brandenburgo alle porte di berlino). Sono membro di un'associazione culturale chiamata " Bachi da Seta " e ci occupiamo di arte in maniera trasversale. Siamo stati coinvolti in questo progetto inter culturale europeo dai nostri amici berlinesi che fanno teatro presso il Kunstwerk di potsdam. In questo post mi limiterò a raccontarvi i momenti liberi di questa meravigliosa esperienza. Siamo partiti in nove dalla puglia e quindi sempre il nostro solito percorso in pulmann ovvero polignano a mare roma e poi via dritti in aereoporto con volo easyjet per berlino. Naturalmente appena siamo arrivati il tempo era orrendo e la cosa più assurda che il tempo orrendo ci è stato pure per tutti gli altri 15 giorni!!!!! Vi parlo un pò di potsdam. Città di 150 mila abitanti immersa nel verde. .

Potsdam è una città monumentale, i cui palazzi e parchi sono stati dichiarati patrimonio dell'umanità dall'UNESCO. Vi sono molti punti di attrazione, fra i quali il Castello di Sanssouci, il Palazzo dei Marmi, il Castello di Babelsberg, La Colonia Russia di Alexandrowka, la Kaiser-Bahnhof al Park Sanssouci, il Neues Palais, il Vecchio Municipio, il "ponte delle spie" Glienicker Brücke, il Duomo, la St.Nikolaikirchen la Nauener Tor, la Einsteinturm e molto altro. È d'interesse anche il parco cinematografico di Babelsberg.

Potsdam comunque è una città tranquilla dove dopo le sei di sera non gira più un 'anima viva. Nella giornata libera ci hanno proposto naturalmente la giornata a Berlino con dei ragazzi che ci facevano da ciceroni!!! Abbiamo avuto la possibilità di scegliere tre tour per visitare Berlino ed io ho scelto il tour alternativo quello che ti faceva vedere la Berlino tecno-punk, la Berlino underground fatta di centri sociali vecchie fabbriche occupate e trasformate in centri culturali dove ragazzi hanno spazio per dare sfogo alla loro creatività., la Berlino degli squotter e la Berlino dei negozi di seconda mano.

Fulcro pulsante di Berlino e il quartiere Kreuzberg dove nn è raro imbattersi in qualche club o in qualche concerto punk. Qui si respira un aria veramente tranquilla e le strade sono piene di negozi di ogni genere. Dall'indiano al cinese dal kebabaro al sushi bar...Insomma un bellissimo mix di religioni ed etnie diverse. Per prima cosa visitiamo la collina verde dove in cima c'è un monumento dedicato a qualcuno che nn ricordo ora. La vista su Berlino è veramente mozzafiato. Tutti i palazzi e i grattacieli sono visibili ad uno ad uno e via quindi nel vedere Il sony center con il suo strano telone high tec posto in potsdamer platz e poi la tvtower di alexanderplatz e il palazzo delle ferrovie tedesche ecc...

Scesi dalla collina respiriamo la vita vera di Kreuzberg buttandoci nei mille negozietti di seconda mano e veramente con poco ci siamo comprati un sacco di cose. Poi ci siamo barcamenati in Warsschuerstrasse dove abbiamo visto i resti del muro e qui naturalmente la riflessione era d'obbligo. Rispolverata un pò di storia ho poi anche iniziato a capire questa città. E si cari viaggiatori Berlino è una città da capire nn da vedere. Berlino nn è una città ma è un'evoluzione e se riesci a capire questo riesci a capire tante cose di berlino anche magari quelle più orrende che a prima impatto ti fanno pensare " Oh madonna Santa" per noi italiani abituati alle nostre città d'arti fa sempre uno strano effetto vedere l'architettura moderna nel centro delle città ... cmq se nn siete d'accordo con me mandatemi un'e mail e il dibattito è sempre aperto

  • 1746 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social