Capodanno a Berlino: fra storia e kebab

Capodanno a BERLINO “Capodanno a Berlino: almeno una volta nella vita bisogna fare questa esperienza” …….caspita!!!! Prenotiamo aereo, hotel, transfer……..il 31 sera tutti sotto la porta di Brandeburgo! Ma andiamo con ordine e facciamo almeno una cronologia degli eventi. 28/12/2007 ...

  • di fanida
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in gruppo
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Capodanno a BERLINO “Capodanno a Berlino: almeno una volta nella vita bisogna fare questa esperienza” ...Caspita!!!! Prenotiamo aereo, hotel, transfer...Il 31 sera tutti sotto la porta di Brandeburgo! Ma andiamo con ordine e facciamo almeno una cronologia degli eventi.

28/12/2007 venerdì Il nostro è stato davvero un viaggio, non una semplice vacanza, se consideriamo che siamo partiti dal nostro paesello alle 6.45 e siamo arrivati a Berlino alle 22.30...Non ci siamo andati a piedi!!! Abbiamo raggiunto la nostra meta comodamente in: treno da Conversano a Bari, autobus da Bari a Roma e, finalmente, aereo (ovviamente low cost) da Roma a Berlino. Ecco che, arrivati a Berlino, due autisti ci aspettano per accompagnarci all’hotel...Puntuali e precisi, senza troppe parole ci caricano in due macchine e via per le “caotiche” strade di Berlino (ma qualcuno ci abita in questa città!?)...Dimenticavo...Forse è meglio spiegare perché son serviti due furgoncini per trasportarci. Presto detto...Siamo in 13 ad aver deciso di non farsi mancare l’esperienza imperdibile del Capodanno Berlinese! Dicevo...Siamo nelle due macchine e ci muoviamo “a passo d’uomo” dentro Berlino, stiamo passando in una zona piena zeppa di sexy shop e localini a luci rosse...Chissà, forse qui costano meno gli alberghi...Ma certo!!! E’ proprio la zona del nostro hotel!!! Bene! Ma comunque siamo sulla Kantstrasse, a due passi da Ku’damm...Che c’è frega! E poi...Almeno l’albergo prenotato su internet esiste davvero e non sembra nemmeno così male! Stanze carine, pulite...Della colazione racconto più avanti! Sistemiamo i bagagli e via “sull’affollata” Kantstrasse...Iniziamo con una birrozza in un tipico locale tedesco...”cafè du lait” o qualcosa di simile, praticamente un bar, nemmeno italiano, ma spagnolo! Ovviamente prima si beve e poi si mangia...Cosa? Siamo in germania...Mangiamo turco: un bel Kebab!! Devo ammettere il più buono di Berlino!! (Ma comunque è noto che a Berlino ci sia proprio una zona denominata la piccola Istanbul, dove purtroppo non ci siamo andati, quindi mangiare turco a Berlino è abbastanza normale!).

Tutti a nanna che domani si cammina...Ciascuno si ritira nei propri giacigli accompagnati dal kebab che di notte si riaffaccia! 29/12/2007 sabato Tutti i 13 pellegrini alle 8 sono giù per la colazione... Abbondante e degna di nota, diciamo pure che nel prezzo pagato all’albergatore era compresa la prima colazione, ma suvvia...Facciamoci due panini a testa e il pranzo è servito! Alle 9 siamo tutti fuori per iniziare il nostro tour Berlinese, qualche fermata di M49 e siamo al famosissimo Zoo di Berlino e appare dinanzi a noi la famosa chiesa borbandata e non ricostruita, dal nome tedesco impronunciabile, ma comunemente nota ai berlinesi come il “dente cariato” o qualcosa di simile. Breve visita a quello che rappresenta un primo monumento per ricordare gli orrori della guerra...Ecco una prima impressione, che di seguito sarà supportata, di Berlino come città della memoria...E non potrebbe essere altrimenti, sono poche le città che, nella storia contemporanea, hanno avuto una simile centralità nello scorrere degli eventi, la maggior parte dei quali fra i più bui che si possa ricordare.

Inizia il nostro cammino...Siamo sotto l’Europa Center (vecchio emblema del capitalismo della Berlino Ovest) e da Budapester Strasse giriamo a sinistra ed entriamo nel più grande parco di Berlino, il Tiergarten e ci dirigiamo verso il monumento a Bismark...Ovviamente non si può resistere alla tentazione di fare 180 scalini e ... Scaliamo il nostro primo Everest...Vista bella, ma che non ti entra nel cuore. Sulla 17 june strasse stanno allestando il tutto per il Capodanno...Ruota panoramica, chioschetti, palchi, il tutto fino ad arrivare fin sotto la Porta di Brandeburgo. Sarà il palco allestito proprio sul davanti, ma non ritrovo l’imponenza che si può presumere dalle foto

  • 3659 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social