Castelli della Baviera e lago di Costanza

(ITALIA/SEEFELD/GARMISCH/FUSSEN) E’ il 14 Dicembre, il Natale è alle porte ma manca qualcosa …… la neve! Pur abitando in montagna andiamo dunque alla ricerca di qualche paesaggio innevato e pensiamo alla Baviera ed in particolare ai fiabeschi castelli di Ludwig ...

  • di BETTI75
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

(ITALIA/SEEFELD/GARMISCH/FUSSEN)

E’ il 14 Dicembre, il Natale è alle porte ma manca qualcosa ... la neve! Pur abitando in montagna andiamo dunque alla ricerca di qualche paesaggio innevato e pensiamo alla Baviera ed in particolare ai fiabeschi castelli di Ludwig II. Partiamo alle 4:45 e alle 10:00 facciamo tappa a Seefeld grazioso paesino situato vicino ad Innsbruck. Iniziamo solo qui a vedere qualche centimetro di neve ed un paesaggio appena innevato. Il tempo di una passeggiata e ripartiamo con destinazione Garmisch. Giunti sul posto la cittadina ci sorprende, ci aspettavamo la solita località rinomata ma poco interessante mentre scopriamo un centro storico decisamente grazioso costeggiato da case dipinte nel tradizionale stile bavarese. Vetrine natalizie, insegne luminose, alberi di natale, musicisti di strada e finalmente iniziamo a sentire quell’atmosfera che a casa ci mancava. Siamo in Baviera e come sempre iniziamo a conoscere il paese che ci ospita approfondendone l’aspetto gastronomico. Troviamo un ristorante nel centro storico il “Restaurant Alpenhof”, due zuppe di patate, due piatti tipici della casa, dei crauti, due insalate squisite, due caffè ed acqua al modico prezzo di € 36,00. Usciamo dal ristorante sorpresi dai prezzi applicati in Baviera, pensiamo di essere stati fortunati ma scopriremo ben presto che andare al ristorante in Germania costa decisamente meno che da noi. Per non parlare poi dei parcheggi: parcheggiare l’auto in un posteggio coperto non costa quasi nulla!! Abituata a pagare in Italia per il giorno dopo (per la mia mania di inserire monetine) in Baviera rischiavo di coprire la sosta per almeno una settimana!!!!

Alle 14:30 partiamo per Fussen la vera destinazione di questo nostro week-end. Considerato il periodo pre natalizio abbiamo il timore di non trovare Hotel liberi e giunti sul posto iniziamo la ricerca di una sistemazione per la notte. Guida alla mano valutiamo le migliori sistemazioni che si trovano vicino al centro storico. Ho modo di verificare che questi alberghi non sono così accoglienti come vengono descritti sulle guide e sono piuttosto moderni per il contesto in cui ci troviamo. Mi affido al mio istinto e andiamo dunque alla ricerca di un Hotel non di lusso ma che sia accogliente e soprattutto che ci faccia sentire in Baviera. Troviamo il Landhotel Guglhupf un quattro stelle (€ 150,00 a notte) presso il quale ci viene offerta una sistemazione decisamente graziosa. Chiedo la stanza migliore e ci troviamo a soggiornare in una mansarda con uno splendido bagno e Jacuzzi a due posti... il tutto a due passi dai castelli!!!

Alle 18:00 usciamo per visitare il centro storico di Fussen. La cittadina è annidata ai piedi delle alpi ed è il punto di partenza della famosa strada romantica. Assieme a Schwangau (il paesino dove si trova il nostro albergo) formano il Konigswinkel ovvero l’angolo del re. E’ qui infatti che si trovano due dei famosi castelli di Ludwig II tra cui lo splendido Neuschwanstein che rappresenta il vero motivo di questo nostro viaggio alla scoperta della Baviera. Passeggiando per il centro storico iniziamo a respirare l’atmosfera natalizia. Case color pastello, vetrine illuminate, alberi di natale e ... una slitta trainata da cavalli. Sentiamo suonare dei campanellini, il suono è simile a quello della carrozza di Santa Lucia ma siamo in Baviera e qui si festeggia S. Nicola. Ci passa davanti, ci sorride e ci lancia dei dolcetti. Effettivamente il paese era talmente immerso nel silenzio, che gli unici “bambini” ai quali poteva lanciare dei dolcetti eravamo noi. Lo rincontriamo successivamente a piedi per il centro, ci sorride e ci consegna altri doni. La giornata giunge al termine e dopo una breve passeggiata e una cena piacevole rientriamo in albergo

  • 6723 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social