Il mio 33° compleanno nei Weihnacht di Berlino

È giunto il tempo di ripartire … alle 15.45 partenza da Napoli volo Lufthanza per Monaco per poi ripartire dopo poco per Berlino Tegel … il tempo a Napoli è buono c’è il sole forse lo rivedremo solo al rientro ...

  • di astri
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in gruppo
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

È giunto il tempo di ripartire ... alle 15.45 partenza da Napoli volo Lufthanza per Monaco per poi ripartire dopo poco per Berlino Tegel ... il tempo a Napoli è buono c’è il sole forse lo rivedremo solo al rientro in Italia.

All’appello prima della partenza siamo in 4 manca Camillo che arriverà solo alle 15.00 per comunicarci che non partirà + con noi ... iniziamo bene! Comunque facciamo le solite formalità e partiamo in orario ... Pino fa la parte indifferente ma è il suo primo volo non c’è stato il battesimo dell’aria per lui ... sembra quasi stia andando nelle giostre senza eccitazione! I nostri posti sono proprio sulla coda dell’aereo sentiremo un po’ la partenza ... ma tra noi c’è un posto vuoto ... immaginiamo che Camillo sia con noi ma non parla molto! Siamo speranosi che all’albergo non ci facciano pagare anche la sua quota! Arriviamo a Monaco e avanti a noi un negozio che vende cose africane ... tipico di qui? Nell’areoporto ci sono aree riposo molto particolari sedie a dondolo a forma di palle di albero di natale e poltrone con tv di fronte! Facciamo una sosta cioccolato bollente e ci chiamano all’imbarco siamo ritardatari! Partiamo alla volta di Berlino ormai è buoi e non si vede molto dal finestrino solo le luci della città.

All’arrivo a berlino tutti ci riconoscono siamo stretti nei nostri piumini sciarpe e cappello e con le valigie incelofanate di plastica rossa! Giovanna ha visto dalla guida che per arrivare all’hotel Castell (www.Hotel-castell.De) dovremo prendere il bus 109 facciamo il biglietto costo 2.10 € un po’ cari questi bus e dopo 10 minuti scendiamo e prendiamo la U-Bhan la metropolitana di Berlino che quasi sembra la metro di Parigi che collega tutta la città in modo molto organizzato! La nostra line a è la U7 fino ad AidenauerstaBe usciamo dalla metro e un vialone alberato tuto illuminato a festa si presenta avanti a noi ... Cerchiamo di capire la direzione per l’hotel e cosa che ci meraviglia la gente che passa si ferma a darci indicazioni forse si vede che siamo un po’ rimbecilliti dal viaggio e con le valigie al seguito non è tanto facile capire dove siamo arrivati sulla Kufustendam; arriviamo alla Oliver Plaz e dietro la piazza c’è il nostro hotel.Ci accoglie una signora che dice di non saper parlare molto bene l’inglese ma riusciamo a farci capire ... orari della colazione, le chiavi non si lasciano all’hotel ma solo alla partenza le restituiremo e la domanda tanto attesa ... possiamo cambiare la stanza tripla in doppia e non pagare la quota della 5 persona non pervenuta? ... domanderà al responsabile domani deve vedere se ci sono camere doppie disponibili e ci farà sapere.

Lasciamo le valigie ci riprendiamo dal freddo che ci ha assaliti e scendiamo guida Lonely Planet alla mano e dove andiamo a cenare? Cerchiamo un locale tipico di cucina tedesca ma sono le 22.00 ... la guida ci consiglia “Curry 195” ma è un take away e accanto c’è la catena Maredo tipicamente spagnolo e poiché siamo stanchi e affamati ci fiondiamo al tavolo e ordiniamo piatti buoni ma non ottimi prezzo 15,00 euro a persona sono le 24.00 finiamo di cenare il locale sta chiudendo e torniamo in hotel domani ci aspetta la prima visita alla città! L’hotel è una hotel pensione ci svegliamo alle 8.15 e una lavata di faccia e in pantofole andiamo a fare colazione poi alle 11.00 ci dirigiamo verso il quartiere Mitte facciamo il biglietto della metro 2,00 € e appena saliti sulla mettro 2 controllori senza divisa ma che mostrano il pass con la loro foto ci chiedono il biglietto e noi orgogliosi lo mostriamo. Scendiamo alla fermata di Bismarkcstrasse per prendere la linea U2 fino a Postdamen Plaz ma facciamo una sosta a Wilmestrasse e ecco il primo mercatino di Natale. La gente mangia dalla mattina zuppe calde beve vin broulè mangia cibo cinese e intanto giostre cavalli in un recinto e bancarelle di cibo si mescola a bancarelle di oggetti di legno ... una breve sbirciatina e ritorniamo alla metro dove scendiamo a Postdamen Plaz

  • 450 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social