I romantici castelli bavaresi

Finalmente sono riuscita a partire con mio marito per vedere i castelli della Baviera.Quello che vi descrivo è un viaggio organizzato,ma con indicazioni utili per chi volesse ripetere l'esperienza anche da solo. Siamo partiti n pullman da Carrara e dopo ...

  • di procione
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in gruppo
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Finalmente sono riuscita a partire con mio marito per vedere i castelli della Baviera.Quello che vi descrivo è un viaggio organizzato,ma con indicazioni utili per chi volesse ripetere l'esperienza anche da solo. Siamo partiti n pullman da Carrara e dopo una prima sosta tecnica(come ripeteva la nostra guida) siamo arrivati a Innsbruck che è una bella e vivace città capoluogo del Tirolo che conserva monumenti del passato tra cui il particolare Goldenesch Dachl.

Superato il confine di stato al Brennero, se si prosegue sull’autostrada, si è costretti a pagare 8 Euro per il passaggio sul ponte "Europabrucke"; meglio evitarlo facendo la strada statale B182 (da Innsbruck, seguire le indicazione sui cartelli bianchi per "Brenner"); indubbiamente con la statale si impiega il doppio del tempo ma l’aspetto positivo oltre al risparmio economico, è dato dalla bellezza paesaggistica . Abbiamo poi proseguito attraverso un paesaggio bello,ridente,pulito e rilassante per il grazioso hotel a conduzione familiare il Johannesburg (Rosenheimer Strasse 45) che si presenta come un piccolo castello(noi avevamo la camera nella torretta) a BAD_AIbLING che si trova in un paese famoso per le terme a metà strada fra Monaco di Baviera e Salisburgo. Comodo per le varie escursioni...Il prezzo delle camere parte da 55 Euro ed è inclusa una ricca colazione a buffet.Nelle camere non c'è il phon e neppure il frigobar. Monaco merita una visita nel nucleo storico con la Marienplatz,la cattradrale, il castello residenziale dei Duchi di Baviera e l'Hoffgarten; per il resto la città e 'vivace,grande e con negozi di lusso specialmente nel Viale Maria Teresa e con rilassanti parchi:Attenzione alle biciclette qui ci sono mumerosissime piste ciclabili però il ciclista va via velocissimo e ha sempre ragione per cui attenzione a non superare la linea gialla che limita la pista!!!!!! da qui è molto facile raggiungere il castello di Nymphenburg ( 15 min di strada) dove nacque LudovicoII ingresso 8 euro.

E' uno dei più grandiosi complessi esistenti in Gemania: il parco è veramente immenso,ricco di corsi d'acqua,laghetti e giardini nascosti,uccelliere,ponticelli di legno, padiglioni, serre e un interessante castello di caccia.A me è piaciuto più l'esterno che l'inerno: può essere curiosa la sala delle Bellezze con i ritratti delle numerose amanti del re e anche il reparto delle porcellane.

Il castello di Linderof fiabesco anche all'interno.Le sale sono tutte sfarzose e la sala degli specchi lascia stupefatti! Il castello è di un bianco brillante e all’interno è pieno di lampadari dorati e vasi di tutti i colori.E' una fantasiosa dimora in stile barocco-rococò.

La sala più particolare è quella da pranzo: la mensa regale è a scomparsa :tramite un congegno il tavolo scendeva alla cucina sottostante e risaliva imbandito.I giardini sono immensi con tempietti,statue,fontane, cascatelle e un chiosco moresco con il sontuoso trono del pavone e un'estrosa grotta con stalattiti e stalagmiti alta 10 metri che rappresenta il monte di Venere dove si svolge l'opera di Tannoiser che piaceva a Ludving. All’uscita del lungo giro dentro e fuori il Castello (mi raccomando visitate la “Grotta di Venere” e attendete l’audio in italiano, c’è un disco che si ripete continuamente in tutte le lingue, ma ci mette 5 minuti )! Il castello ci aveva stupefatti,ma niente al confronto di quello che avremmo visto a Schwangau un paesino dove ci sono i due castelli di Neuschwanstein e Hohenschwangau fatti costruire dal Re Ludwing II di Baviera verso la fine del 1800

  • 7113 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social