Brema, Amburgo e Lubecca con freddo e pioggia

Ciao a tutti, ecco a raccontarvi il mio 2o viaggio in germania per quest'anno!!!partenza da pisa (30 gradi) domenica 29 luglio alle 8 e 20, atterraggio a brema (10 gradi con pioggia) alle 10 e 15..noi con infradito, maglia manica ...

  • di franfe
    pubblicato il
 

Ciao a tutti, ecco a raccontarvi il mio 2o viaggio in germania per quest'anno!!!partenza da pisa (30 gradi) domenica 29 luglio alle 8 e 20, atterraggio a brema (10 gradi con pioggia) alle 10 e 15..Noi con infradito, maglia manica corta...Ci dirigiamo subito verso il tram n. 6 e poi prendiamo il n. 2 per ragiungere il nostro hotel e poterci cambiare..Il turmhotel è un albergo d'epoca, 39 euro a testa a notte, è sul fiume weser, a noi l'han venduto per albergo centrale..In effetti dall'hotel al rathaus sono circa 20 minuti a piedi..Ma è veramente bello,colazione buona e abbondante.

Abbiamo aspettato fino alle 12 per entrare nella camera, nel frattempo la gentilissima ragazza della reception ci ha letteralmente riempito di informazioni su brema. Dopo esserci finalmente messe abiti piu pesanti, ci dirigiamo verso il rathaus, il duomo ma purtroppo la pioggia e il freddo non ci volevano lasciare, siamo entrare dentro allo schnoor, ovvero il posto piu' bello di brema, sembra di essere in una fiaba, vie e case strette, siamo entrate nel negozio di natale, aperto tutto l'anno, e ci è sembrato di tornar bambine..Nel frattempo fuori sempre la pioggia e cosi' siamo entrate nel bremer geschichlenhaus, ovvero un museo dove si ripercorre la storia di brema con attori che ti parlano (solo in tedesco!!!!), la cosa bella è che per ogni persona o gruppo c'è un singolo attore, quindi se non capisci, ti cerca di parlare piano, o comunque puoi fargli domande, interessante!!il nostro sogno sarebbe stato quello di vedere un po di piu' brema, magari avventurandoci fino all'universum center, ma ci siamo solo limitate a vedere il centro storico con la statua di rolando, la botterstasse, e la statua con i 4 animali uno sull'altro simbolo di brema.

Il giorno dopo ci abbiamo preso il treno poichè avevamo prenotato per 2 notti allo junges hotel ad amburgo!!questo hotel è ultra moderno, vicino alla stazione centrale (la sera non molto ben frequentata) e anche ad amburgo la pioggia e il freddo ci seguono!!!questa città è veramente grande, siamo pero' riuscite a vedere alcuni musei, tipo il dungeon museum (ma non ci è piaciuto), il museo della storia di amburgo, siamo andate a fare un giro sul battello, abbiam visitato tutte le chiese del centro, il rathaus..Sarà anche stato il tempo un po pazzarello, ma forse non siamo riuscite tanto ad apprezzarla..

Il mercoledi mattina siamo partite alla volta di lubecca, e qua siamo rimaste senza parole..È un paese da fiaba, sembra finto tanto quanto è bello, è piccolo, in mezza giornata si visita, ma fa rimenere senza parole..Piu' che un paese tedesco, mi ha ricordato molto i paesi danesi.Se a brema e ad amburgo non abbiamo incontrato italiani, qua li abbiamo visti tutti nella famosa pasticceria di lubecca che produce marzapane che noi abbiamo letteralmente svaligiato!!!il tempo qua è stato un po piu' clemente, se nei posti precedenti giravamo con 4 maglie piu' la giacca, qua solo con 2 maglie senza giacca, anche perchè è spuntato il sole.

L'albergo è il alter speicher, in centro, molto bello ma la colazione lascia molto a desiderare al palato italiano...

  • 2465 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social