I Castelli di Ludwing II e la Romantische Strasse

Questa e’ la prima vera vacanza dell’anno e finalmente riusciamo a realizzare uno dei “nostri sogni”: visitare i castelli della Baviera. Gia’ in passato avevamo pensato diverse volte a questa meta, ma poi per fattori diversi, avevamo sempre rimandato. In ...

  • di acerorosso
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Questa e’ la prima vera vacanza dell’anno e finalmente riusciamo a realizzare uno dei “nostri sogni”: visitare i castelli della Baviera. Gia’ in passato avevamo pensato diverse volte a questa meta, ma poi per fattori diversi, avevamo sempre rimandato.

In occasione di questo ponte decidiamo allora di sfruttare questa idea e, agli inizi di marzo, iniziamo a progettare la nostra vacanza.

A dire il vero la progettazione non e’ molto impegnativa visto che andando in macchina abbiamo solo da stabilire un itinerario di massima e prenotare i vari hotel.

Scelte le mete principali decidiamo di fissare 4 notti: 2 a Fussen, 1 ad Augsburg ed 1 a Rothenburg o.D.T.

Per Fussen seguiamo il consiglio di un'amica e prenotiamo, esclusivamente via mail e senza alcuna caparra, un B&B a Schwangau con balcone proprio sul castello di Neuschwanstein ( ne parlerò’ comunque poi!!!).

Per le notti di Augsburg e Rothenburg ci affidiamo a www.Booking.It dove prenotiamo due Gasthof.

23 aprile Come in tutte le nostre vacanze, anche qui ci alziamo presto ed alle 6.00 siamo gia’ in auto destinazione Brennero.

Pausa per benzina e colazione (ci beviamo l’ultimo caffe’) ed entriamo in Austria dove acquistiamo la vignetta per le autostrade. Ne esistono diverse opzioni a seconda del periodo di tempo prescelto e noi optiamo per la vignetta di nove giorni al costo di 7 euro. Superiamo il cosiddetto Ponte d’Europa a pagamento ( 8 euro!!!) e continuiamo la nostra strada con direzione Prien, cittadina tedesca non distante da Salisburgo dove vogliamo visitare il primo dei castelli di Ludwing. Si tratta di una cittadina affacciata sul lago di Chiemsee sulla cui isola Ludwing fece costruire il castello di Herrenchiemsee.

Lasciamo l’auto in un parcheggio a pagamento (i gratuiti sono veramente molto lontani!!) piuttosto economico visti i prezzi a cui siamo abituati (per 5 ore paghiamo 3 euro).

Per raggiungere questo castello esiste un servizio navetta che porta all’isola al costo di 6,20 a testa andata e ritorno, mentre la visita al castello e’ a parte (7 euro).

Approdati sull’isola ci si trova immediatamente di fronte alla biglietteria del castello dove e’ possibile acquistare il biglietto per la visita. Infatti, tutti i castelli di Ludwing sono visitabili grazie a visite guidate anche in italiano tramite delle guide oppure audio guide.

Ogni visita ha un orario prestabilito che deve essere rispettato pena la perdita della visita e questo viene fatto al fine di ridurre al minimo le code per i visitatori.

E’ importante anche tenere conto che spesso le biglietterie non sono vicine all’entrata dei castelli e che bisogna trascorrere un tratto di strada a piedi che nel caso del castello di Neuschwanstein e’ addirittura di 40 minuti.

Prenotiamo la visita al Castello di Herrenchiemsee alle 12.45 e nel frattempo, dopo aver raggiunto il castello a piedi (circa venti minuti) ne approfittiamo per scattare qualche fotografia all’esterno.

Il castello e’ l’ultimo dei progetti di Ludwing ed e’ anche il più grande ed il piu’ costoso. Fu voluto dal re per celebrare la magnificenza del re francese luigi XIV, meglio noto come re Sole. Il castello doveva rispecchiare la Reggia di Versailles ed essere una unica esaltazione dell’assolutismo della corona francese.

Purtroppo Ludwing abito’ questa reggia per solo nove giorni, prima della sua prematura scomparsa nel lago di Starnbergersse.

Il castello resto’ incompiuto e completato solo nelle sue parti principali e, due anni dopo la scomparsa del re, fu aperto al pubblico

  • 16275 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social