In moto tra Foresta Nera e Romantische Strasse

10 agosto Varano - Rheinfall Partenza alle 8 / 8.30 da Besozzo dopo cappuccino e brioche, direzione Ponte Tresa – Lugano – Lucerna facendo il passo del S. Gottardo. Che freddo!!! Quanto era freddo fuori dal tunnel (Christian si è ...

  • di ChryFre
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

10 agosto Varano - Rheinfall Partenza alle 8 / 8.30 da Besozzo dopo cappuccino e brioche, direzione Ponte Tresa – Lugano – Lucerna facendo il passo del S. Gottardo. Che freddo!!! Quanto era freddo fuori dal tunnel (Christian si è fermato a fare benzina e io ho infilato il pile (beato il giorno in cui l’abbiamo comperato)) quanto era caldo dentro il traforo... Il tempo non è dei migliori : è nuvoloso e minaccia acqua. A Zurigo ci siamo un attimo persi ma per fortuna abbiamo trovato un italiano (siamo dappertutto) che ci ha indicato la strada per Sciaffusa (Sciaffhausen).

Arrivati a destinazione alle 13.20, ci mangiamo i nostri toast e poi ci avviamo a piedi verso le cascate del Reno (che, come dice Christian, è la “cascata” del Reno) e inizia a piovere... ma giusto il tempo di pagare il biglietto di ingresso (€ 0,70 a persona), che dal negozio ci introduce al percorso per scendere a vedere fino in fondo la cascata, e smette di piovere. (Piccolo appunto: per la toilette si deve avere una moneta da 1 cent di franco svizzero) Che posto stupendo!!! Guardare l’acqua che scende con tutto il suo impeto fa veramente impressione e un cartello mi fa riflettere (non capisco tutte le parole perché è in tedesco), sostanzialmente dice: “abbiamo le montagne, i fiumi, i paesaggi meravigliosi e dobbiamo pensare che l’unico “Signore” è nell’alto dei cieli”.

Rheinfall – Donauenschingen Alle 15.15 si riparte con la nostra due ruote alla volta della Germania, destinazione Donauenschingen.

In questa parte di Germania ci sono solo mucche e conifere; anziché ciminiere qui svettano nel cielo silos.

Arrivo alle 16.30 (forse prima) e SUBITO tappa all’ufficio informazioni per trovare una stanza dove passare la notte. Detto fatto e la ragazza ci suggerisce una pensione, chiama per sapere se c’è un posto e fa una prenotazione. Decidiamo di portare subito le borse nella camera per essere liberi di girare. Cerchiamo un po’ e poi ci troviamo davanti a una fattoria isolata con scritto “biker welcome”: è il nostro posto! (Zigelhof ... € 46,00 a notte per coppia). Una signora ci accoglie senza troppi convenevoli e grazie ad alcune mie domande scopriamo il numero della stanza e l’ora della colazione: non è di molte parole... Abbiamo anche la possibilità di ricoverare la moto in un garage... Ci rechiamo in città per vedere la famigerata Donauquelle (fonte del Danubio): all’inizio ci delude un po’ ma, pensandoci bene, stiamo guardando un fiume nascere, sgorgare dalla terra e questo ci meraviglia, non ci è mai capitato prima. Decidiamo di gettare due monetine esprimendo due desideri speciali in queste acque così limpide e pure, che, aldilà del giardino del castello dei Fürstenberg, formeranno il Danubio vero e proprio mescolandosi con le acque del fiume Breg (finora il fiume si chiama Brigach). Un’iscrizione dice: “ Sul mare m 678, al mare km 2840”.

Visitiamo un po’ il centro e alle 19 cerchiamo un posto dove cenare: un locale è pieno, uno è chiuso, uno non ci ispira, l’altro chiude, uno è deserto, sporco e pieno di fumo...Ma finalmente troviamo un posticino carino: “Zum Hirschen”. Che fastidio mangiare in Germania: qui nei ristoranti si fuma e non ci sono nemmeno gli aspiratori!!! Ci siamo mangiati due bei piattoni: io della carne di maiale tenerissima con patate e insalata; Christian un piatto della casa con medaglioni di carne, funghi, ananas, panna e una pasta tipo tagliatelle ma dolci...E un bel boccale di birra Fürstenberg, che costa meno dell’acqua, infatti io ho pagato 30 cc di acqua gasata € 2,60 mentre 50 cc di birra costano € 2,30 (???). Totale della cena € 25,00

  • 43852 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Enza Farinella
    , 17/6/2013 15:45
    aaaamici in luglio in moto è consigliata la romantichen strassen ?

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social