La storia passa da qui

Finalmente un po’ di Europa!! Siamo partiti da Napoli con Easyjet per Berlino Schonefeld alle 10.20 e per fortuna, a differenza di altre volte, in aeroporto non c’era una fila lunghissima. Dopo quasi due ore, siamo atterrati e l’impatto con ...

  • di marianto
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Finalmente un po’ di Europa!! Siamo partiti da Napoli con Easyjet per Berlino Schonefeld alle 10.20 e per fortuna, a differenza di altre volte, in aeroporto non c’era una fila lunghissima.

Dopo quasi due ore, siamo atterrati e l’impatto con il clima è stato favorevole, sole ma aria fresca.

Abbiamo alloggiato nella zona di Neukolln che sconsiglio non perché sia brutta, ma perché per arrivare al centro ci si impiega circa mezz’ora con i mezzi e quello che si risparmia per l’alloggio si paga tra biglietti di bus e metro. (tra l’altro l’albergo Park Hotel Blub è brutto!).

La città è meravigliosa: pulita, nuova, organizzata,viva ! La sensazione più particolare che ho provato è stata quella di sentire che la storia recente ha marchiato questa città e camminando per le strade se ne percepiscono i segni. Una delle maggiori testimonianze, è proprio lo Judisches Museum che credo sia unico al mondo: è molto particolare per la sua architettura, ma è anche abbastanza suggestivo. Abbiamo percorso Unter den Linden in lungo e in largo e devo dire che non sembra di passeggiare in una grande città, ma in una cittadina a misura d’uomo... Consiglio una sosta al bar Einstein, il gelato è buonissimo! Anche il Sony Center è molto bello, ma niente a che vedere con tutti gli altri monumenti presenti in città (Pergamon Museum, Humbold Universitat e così via).

Altra zona decisamente carina, è il quartiere ebraico a ridosso del duomo di Berlino: l’architettura è tipica e non sembra di essere in Germania. Qui, abbiamo assaggiato per la prima volta la cucina ebraica presso il ristorante Kadima, un po’ costoso, ma buono.

Come altro ristorante, mi sento di consigliare La Caleta a Ku’damm (zona per lo shopping):: cucina valenciana gestita da una spagnola e un italiano la quale è stato gentile e simpatico; come spesa siamo sempre intorno ai 25 € a testa.

Purtroppo abbiamo trascorso solo 3 giorni e della vita notturna non so raccontarvi niente perché per questa volta, abbiamo preferito dedicarci alla visita diurna della città lasciandoci un pretesto per ritornare!!! Buon viaggio a tutti M&A

  • 68 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social