Stasera ti porto a cena sul mare

Trattorie, lounge bar e terrazze a un passo dall'approdo. Per gustare specialità locali...

 

Per un romantico tête-à-tête a filo d’acqua, ma anche per lasciarsi alle spalle il più ingombrante degli skyline cittadini. Mangiare con i piedi nell’acqua e l’orizzonte negli occhi è uno dei piaceri della vita alla portata di tutti. Alcuni dei ristoranti qui selezionati sono a poco ore d’auto dalle città: è il caso di La Pineta a Marina di Bibbona tra Livorno e Grosseto o dell’Acquapazza, in provincia di Salerno, sulla Costiera amalfitana, ma anche dell’Orestorante di Ponza, a meno di due ore di aliscafo da Roma, o del Karakale di Procida, 30 minuti da Napoli. Gli altri indirizzi sono, invece, da tenere a mente per qualche giorno di vacanza in luoghi più lontani, come l’isola di Carloforte in Sardegna, o quella di Salina in Sicilia. Dovunque si trovino, minimo comun denominatore di questi ristoranti è il menù a base di pesce e specialità del posto: dal ragù di tonno alla tartare di pesce pescato, dal millefoglie di baccalà agli involtini di spigola.

toscana - Marina di BiBBona (li): la Pineta

Pochi tavoli a un paso dalla riva. Il mare in una stanza

Dove la Costa degli Etruschi sfuma nella Maremma, tra Livorno e Grosseto, spiccano i filari di cipressi di carducciana memoria che portano a Bolgheri, patria del vino Sassicaia. Trovandosi da queste parti - anche se in realtà si viene apposta - è immancabile una puntata al Ristorante La Pineta a Marina di Bibbona, pochi tavoli sul mare e una stella Michelin. Luciano Zazzeri, lo chef, cacciatore di colombacci e pescatore, è un magnifico anfitrione dagli occhi dolci e melanconici. Ai fornelli si diverte, aiutato dai suoi figli, a solleticare i palati sopraffini. La sua mission è stupire. Luciano porta in tavola l’ingrediente “mare” con il garbo di chi lo conosce bene. Pesce e poi ancora pesce, appena pescato, pieno di vita e sapori. Un percorso entusiasmante: dalla delicatezza dei gamberi, alla finezza della palamita, alla sorpresa elegante della tartare fino all’esplosione dello sgombro che si stempera nel formaggio e nel caramello fino a perdere i suoi spigoli aromatici. Quindi, millefoglie di baccalà su vellutata di porri, seguita da bavette allo sgombro con pomodorini secchi e timo fresco, infine triglie nostrane spadellate su letto di seppie al nero e pomodorini.

Info: Ristorante La Pineta, via Cavalleggeri Nord 27, Marina di Bibbona, tel. 0586 600016. Prezzi: menu degustazione € 75 euro.

liguria - genova: i tre merli

Waterfront e specialità liguri

Colin Firth ci andava tutti i giorni a pranzo durante la produzione del film Genova - Un luogo per ricominciare, e lo stesso fanno buona parte di quelli che vanno all’Acquario, al Museo dell’Antartide o a vedere le grandi mostre di Palazzo Ducale. Il posto più in auge della città per il panorama e per il pesce è I Tre merli Ristorante Porto Antico. Qui preparano espressi anche farinata e focaccia di Recco (quella al formaggio) cotta nel forno a legna. Seduti ai tavoli della veranda si vede tutto il waterfront disegnato da Renzo Piano, gli antichi paranchi, le barche ormeggiate e sullo sfondo l’appennino savonese, le cui vette fino a giugno inoltrato sono imbiancate dalla neve.

Info: I Tre Merli Ristorante al Porto Antico, edificio Millo – calata Cattaneo 17, tel 010 2464416. Prezzo medio: € 35. http://www.itremerli.it

laZio - PonZa (lt): orestorante

Luci e terrazze sul porticciolo. Sembra Grecia. A 2 ore da Roma

Nnatura, storie e leggende. Le case, i palazzi, i vicoli e le piazzette sono segnati dal tempo, ma rimangono autentici e ripropongono l’atmosfera del borgo settecentesco disposto ad anfiteatro intorno al porticciolo. Molto suggestivo il colpo d’occhio sull’abitato soprattutto al crepuscolo quando si accendono le prime luci nelle case e lungo le vie. E poi il mare: una carambola di tonalità dal blu al turchese da ammirare anche seduti a tavola. Vista e posizione invidiabile da Orestorante

  • 5152 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social