Agosto nel Gargano

Mare, sole, ottimo cibo, prodotti culinari tipici, ulivi, paesaggi bellissimi e paesini ricchi di storia e fascino

  • di mik.va
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Il nostro viaggio è iniziato dalla Lombardia un venerdì di agosto con destinazione Puglia. Per spezzare il viaggio ci siamo fermati una notte nelle Marche, a Osimo. Lì ci siamo concessi una bella cena in agriturismo sulle colline e il giorno seguente abbiamo fatto un mini tour della zona. Ci siamo fermati a Recanati, dove abbiamo visitato la casa di Leopardi; a Loreto, famosa per il suo santuario (che non abbiamo visitato perché ci hanno fatti entrare x via dei pantaloncini corti, assurdo..); e a Fermo, dove però era tutto chiuso essendo primo pomeriggio di un’assolata giornata d’estate. Di sicuro torneremo nelle Marche per una visita con più calma vista la bellezza dei luoghi.

La nostra seconda tappa è stata San Giovanni Rotondo, scelta per la convenienza dell’hotel (Hotel Valle Rossa,4 stelle, x 2 notti con colazione abbiamo speso circa 90 euro in 2) e per la comodità nel raggiungere alcune mete interessanti del Gargano. Infatti, si è rivelato un ottimo punto di partenza per visitare alcune spiagge in zona Mattinata e Monte Santangelo che ci ha colpito per la sua bellezza, con stradine lastricate di pietra affiancate dalle tipiche case bianche. Abbiamo visitato anche il castello, situato nella parte alta del paese.

Successivamente, ci siamo trasferiti per 10 notti a Vieste alloggiando presso la bellissima Villa Calma (monolocale 80 euro a notte, immersi in un uliveto non lontano dal centro). Si è rivelata un’ottima base per visitare quasi tutto il Gargano. Per quanto riguarda le spiagge ne abbiamo viste molte ampie e attrezzate, ma noi preferivamo quelle libere, stile calette selvagge meno affollate, che si possono trovare lungo la provinciale in direzione Peschici o Mattinata, anche se non sempre sono ben segnalate. Attenzione ai parcheggiatori abusivi e/o alle multe per divieto di sosta. Il mare in certi tratti non è molto limpido e trasparente come in altri luoghi della Puglia, ma varia anche in base alle correnti e al tipo di fondale. La costa è molto varia e offre scorci e panorami stupendi.

Partendo dal porto di Vieste abbiamo fatto due gite in barca molto belle e ben organizzate; il giro delle grotte marine che si trovano in direzione Mattinata e la visita alle bellissime Isole Tremiti, dove il è mare limpido e trasparente.

La cittadina di Vieste si anima di sera, le viuzze si riempiono di turisti e risulta un po’ difficile trovare parcheggio a ridosso del centro storico e in alcuni tratti anche camminare tra la folla. Noi abbiamo fatto anche una visita nel secondo pomeriggio per goderci con la luce del sole la bellezza delle case bianche e delle viuzze lastricate di pietra.

Meritano una visita anche Peschici arroccata su una scogliera con il suo castello che ospita il museo delle torture e Rodi Garganico.

L’ultima sera ci siamo concessi una cenetta su un trabucco (Trabucco di Montepucci, Peschici), ciliegina sulla torta per concludere una vacanza così bella. Ottimo pesce in un’atmosfera stupenda, a picco sul mare. In generale cenare fuori o fare la spesa costa un po’ meno rispetto alla Lombardia, soprattutto frutta, verdura e pesce fresco.

Senza dubbio il Gargano è una parte d’Italia che merita una visita. Mare, sole, ottimo cibo, prodotti culinari tipici, ulivi, paesaggi bellissimi e paesini ricchi di storia e fascino.

  • 21636 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social