Sorprendente Fuerteventura

Alle Canarie (con tappa a Lanzarote) per sole, mare, paesaggi mozzafiato, buon cibo

  • di massimacii
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Da poco tornati dalla Thailandia e con la testa già alla crociera ai fiordi di agosto, sfruttiamo la settimana di pasqua x un anticipo di mare... l'idea era nn spender troppo e trovare un posto nn ancora visitato... ci consigliano le Canarie: bene, ma c'è da scegliere. Lanzarote era l'obiettivo ma l'assenza di voli e date fattibili ci dirotta su Fuerteventura. Siamo partiti senza troppe pretese e siamo tornati con gli occhi ancora estasiati da paesaggi meravigliosi, esperienze indimenticabili e uno stile di vita (canario) invidiabile... Volo ryan air pisa/puerto del rosario, valigia 20kg/auto x 700€ circa... Lontano da Pasqua avremmo risparmiato circa 200€ ma tant'è...prezzi lievitati, ce l'aspettavamo... Per l'alloggio contattiamo una ragazza della nostra città (piombino) che da anni sta a corralejo e gestisce mosquito surf...ci consiglia il complesso di appartamenti melrose place fuerteventura...in pieno centro a corralejo,a 80 m da waikiki beach e a 3 passi dalla main street...250€ x 7 notti...

17 aprile

Si parte... volo scomodissimo a cui nn eravamo più molto abituati avendo ultimamente viaggiato con compagnie di linea. Dopo 4 ore molto tronchicciati arriviamo a fuerte... caldo! ! Bene... vento! Ce lo aspettavamo e sinceramente a me nn dà fastidio. La Orlando ha una navetta che porta in un complesso industriale x il ritiro della macchina: una clio bianca. Prima sorpresa benzina ad 1€...molto bene...40 minuti e siamo a corralejo con ancora negli occhi le bellissime dune anticipate dalla montana roja... Andiamo da mosquito surf e ilaria ci presenta claudio il propretario e ci porta all'appartamento: ingresso privato, piscina tante bouganville, terrazzini privati in tutto 7-8 appartamenti con sala/bagno/camera/cucina con fuochi e microonde... Bellissimo davvero. E' tardi, sono le 19e30...doccia, sistemiamo le cose e giù in main street...

Corralejo è turistico, grazioso e molto vivo fino a tardi... Prima cena in un acchiappaturisti (catena el toro bravo): cicciata esagerata... eravamo molto affamati e stanchi: scelte migliori nei prossimi giorni :-)

18 APRILE

Spesa all'eurospar x colazioni/merende di tutta la settimana e via a el cotillo x il primo sole... 26 gradi, acqua bellissima e trasparente, sabbia dorata... Arrivati in paese si va a dx direzione ristorante azzurro xchè di sotto ci sono spiagge x surfisti, qui invece tante lagunette. La lava crea delle belle piscine e l'acqua è veramente caraibica, personalmente nn la vedo inferiore a quella di bahia honda key o dello yucatan... Strinata in arrivo, il vento purtroppo ti rinfresca la pelle impedendoti di capire che ti stai ustionando...acqua marmata! Al ritorno andiamo al faro di toston... rientro e cena. Stavolta si va sul lungomare... tapas al ristorante sotavento. (30€ in due tanta sangria e 8 portate). Bene. Uun giretto in paese poi entra un freddo assurdo(giacchetto di pelle,ti adoro) e rientriamo...la mattina dopo

19 APRILE

Si va a lanzarote. Traghetto armas. Andiamo a vedere il lago verde (che spettacolo di colori), il parco timanfaya con l'obbligatoria gita in bus (paesaggi lunari). Andiamo alla geria a vedere i vitigni nella lava solidificata, assaggiamo anche un po' di vino locale, pranzo x strada e poi diretti ai jameos del agua: che bello! Arriviamo al mirador del rio dove la vista ti lascia senza parole. Al ritorno ci concediamo un po' di shopping in playa blanca e alle 19 nava di ritorno. A cena andiamo da Uli, consigliatissimo da chiunque abbiamo incontrato finora. Gastronomia italiana e simpatia veronese. Ci siamo tornati altre 2 volte...posto da nn perdere.

Domenica di Pasqua 20 APRILE

decidiamo x il giro dell'isola in cerchio. Le dune sono davvero bellissime... paesaggio sahariano in fronte al mare, museo de la sal a puerto del rosario, costa calma (niente di che) e qui con la penisola di jandia il paesaggio torna sahariano. Morro jable e infine bivio x cofete... cofete... nn vedevo l'ora di visitarla. 19 km di strada sterrata piuttosto facilmente fattibile in utilitaria. Salendo al mirador la vista è meravigliosa, l'ultimo tratto di strada è bruttino e stretto... pranzo con carne di capra nell'unico ristorante e via in spiaggia. A dispetto delle tante foto viste nn c'è una nuvola, nn c'è vento e c'è un caldo boia. I picchi sono indescrivibili, sabbia dorata, onde molto alte e... nessuno intorno. Che silenzio! Dopo Natale a phi phi island, Pasqua a cofete: nn il modo più classico di fare le festività :-)...

Al ritorno, finita la penisola di jandia, si prende il bivio x la pared: il vento nn ti fa aprire gli sportelli... poi cuevas de ajuy. Si sale a betancuria fino al mirador di morro velosa... tante colline rotondeggianti qui, invece, picchi o dune. Che bella fuerteventura! Si passa da la oliva e si torna a casa: 320 km. Cena con pescado del giorno sul porticciolo.

lunedì 21 APRILE

Le dune di corralejo...mamma mia...e poi in spiaggia dopo i 2 grandi hotel... Vista bellissima con isla de lobos e lanzarote sullo sfondo. Acqua trasparente, sabbia del deserto e bè... noi tutto questo nn ce l'aspettavamo davvero. Cena a base di pesce fresco a la vaca azul a el cotillo.

22 APRILE

Si torna a morro jable x pranzo e un po' di shopping. La giornata minaccia pioggia. Torniamo a corralejo e... sole! Bene, si va a waikiki beach, la spiaggia di corralejo. Adatta x famiglie, riparate con lettini e tanti bar. E' carina, ci facciamo le 8... è bellissima ed è caldo. Il sole sempre alto. Poi, cena al corner rock dove si guarda il chelsea. Mangio il rib, la costatona... che buona!

23 APRILE

Pranzo da uli e via in spiaggia... di nuovo le dune xò stavolta dove ci sono gli alberghi... quinedi lettini e ombrellone (9€) . Il sole picchia forte, oggi è il giorno + caldo della vacanza, ci sono 27 gradi. Ci rosoliamo bene bene e ci prepariamo x cena... casa marcos il miglior ristorante di Fuerteventura secondo tripadvisor: premio + che meritato! Andateci senza dubbio... a villaverde 7 km da corralejo in direzione la oliva. Abbiamo mangiato da dio...

Ultimo giorno: 24 APRILE

Andiamo alla cueva de llano: chiusa... uffaaaa. Quindi andiamo a la oliva a la casa de los coroneles, passiamo un po' di tempo in attesa che il sole scaldi e poi di nuovo alle dune, stavolta poco fuori corralejo... Purtroppo, dopo due ore, è tempo di ritornare

CONSIDERAZIONI

mare bellissimo, panorami mozzafiato e cibo grandioso (assaggiata la capra e il capretto, le melanzane, le patate rugose, i pomodori saporitissimi e il buon vino locale... anche il pesce). Al mare cercate riparo in quelle strutture create con le rocce laviche... girate girate il più possibile. Noi abbiam fatto 840 km in una settimana. C'è veramente tantissimo da vedere in questo posto spettacolare... la gente poi è veramente amichevole, cordiale e calorosa...vi mancherà Fuerteventura nn appena salirete sull'aereo del ritorno :-(

  • 17532 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social