V&Vcon Pola a Parigi

Ciao a tutti voglio raccontarvi dei mie quattro giorni trascorsi nella bellissima Parigi insieme ad una delle mie amiche piu' (((((imbranate))))) che conosco e a Vitale.. In una delle cittta' che ho avuto modo di apprezzare e ammirare le tante ...

  • di vagabondo
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Ciao a tutti voglio raccontarvi dei mie quattro giorni trascorsi nella bellissima Parigi insieme ad una delle mie amiche piu' (((((imbranate))))) che conosco e a Vitale.. In una delle cittta' che ho avuto modo di apprezzare e ammirare le tante bellezze architettoniche che la impreziosiscono e la magia che si respira nell'aria percorrendola.Tutto inizia come un viaggio di lavoro ((((e cosi non e' stato)))) visto l euforia che avevamo. Partiamo da Napoli con volo easy jet sabato 28/01/06 abbastanza tranquillo e economico, atterriamo a Parigi Orly dove prendiamo la rer fino al centro e da li la metro' che ci porta fino alla Madeleine dove troviamo il nostro Hotel Royal Opera due stelle molto molto carino con tutti i comfort di qualsiasi altro hotel di categoria superiore e dove gode di una posizione privilegiata perche' centrale a tanti punti di interesse storico e di svago... Fatto il check in e lasciate le valige ci avventuriamo alla mitica Tour Eiffel dove ci dirigiamo fino in cima esperienza bellissima per chi vuole vedere la citta' da 320metri di altezza e godere di un panorama mozzafiato. Scendiamo e aspettiamo un taxi che vi dico impossibile se vi trovate per strada in cerca di quest'ultimo non si fermano quasi mai(((consiglio un punto fermo alla quale poter telefonare)))ci dirigiamo verso gli Champs Elysèes dove facciamo un piccolo spuntino prima di farci travolgere dalla movida parigina e dopo ci mettiamo alla ricerca di un taxi ,ma niente da fare e cosi tra un indicazione e l'altra arriviamo a piedi al bellissimo Buddha Bar locale conosciuto molto poco se chiedete informazioni per strada ,ma che consiglio vivamente sia di sabato dove oltre alla cena ci si balla fino alle quattro del mattino che durante la settimana per cenare con tanto di musica lounge. La mattina seguente ci facciamo portare nella bellisssima Place Vendome capolavoro dell'architettura classica e dominata dalla colonna con la statua di Napoleone che a forma di spirale con i suoi 66 rilievi in bronzo illustra i trionfi dell'armata napoleonica. Giunti in quest'ultima ci attendeva un appuntamento di lavoro,ma reduci della sera prima non vi dico???????????.Proseguiamo il nostro cammino verso Saint Ouen zona periferica della citta'dove troviamo il mercato delle pulci molto grande ,ma poco interessante per chi non ama il genere piu' carino e' quello di Port de Clignacourt dove oltre a visitare le varie bancarelle che ci sono ci fermiamo in uno dei tanti localini che per mangiare un buonissimo ghiros ...Dopo le nostre escursioni per i mercatini di Parigi prendiamo un taxi alla volta della Basilica del Sacrè-Coeur che e' a dir poco meravigliosa con le sue tre cupole che la caratterizzano e dove e' di maggior impatto l interminabile scalinata dove una volta giunti in cima si gode di uno spettacolare panorama su tutta la citta' ,dopo essere entrati e fatto qualche foto scendiamo dalla collina e ci addentriamo in strade piene di negozietti di souvenir ((((molto turistica ,ma ne vale la pena )))))) e ci mettiamo alla ricerca di un taxi che come detto e' una gran fatica e ci facciamo portare presso la piazza dove ammiriamo il bellissimo edificio dell Hotel Du Ville con tanto di pista di pattinaggio dove poter fare due giri... A piedi ci incamminiamo verso Notre Dame dove ci appare in tutta la sua bellezza stile gotico posizionata sull' ille della Citè ovvero culla della citta' .All'uscita facendo due passi a piedi vi consiglio di recarvi presso Rue de Uschette stradina piena di ristoranti di ogni genere dove poter scegliere di mangiare una buonissima fonduta di carne o formaggio in uno dei tipici ristoranti francesi o per chi dovesse piacere la cucina greca o anche per chi dovesse sentire la mancanza della cucina italiana ((((che consiglio mangiare nel proprio paese))))) puo' trovare insomma esigenze per ogni palato con dei prezzi abbastanza contenuti .Da li dopo aver bevuto un po di buon vino in piu' ci facciamo portare al Barrio Latino zona Bastiglia per scatenarci fino al mattino bevendo mojto a suoni di musica latina dance hall hip hop e altro nella bellissima capitale francese

  • 217 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social