La mia prima volta a Paris

Finalmente sono riuscita ad organizzare il mio primo miniviaggio a Parigi!! O meglio, la mia agenzia ha fatto tutto, trovandomi un'offerta della Futur Viaggi a € 450,00 compreso volo a/r, 3 notti in albergo con prima colazione e paris visit. ...

  • di Barbara Zeppi
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Finalmente sono riuscita ad organizzare il mio primo miniviaggio a Parigi!! O meglio, la mia agenzia ha fatto tutto, trovandomi un'offerta della Futur Viaggi a € 450,00 compreso volo a/r, 3 notti in albergo con prima colazione e paris visit. 1 giorno Siamo partiti io e il mio fidanzato il giorno 8 dicembre alle 7,00 da Roma Fiumicino con volo Alitalia. Arrivo a Parigi alle 9,00 in punto. Trasferimento dall'aereoporto al centro della città con Orlybus (€8,40 il biglietto). Il bus ci scende alle spalle dell'Opera e con la metro raggiungiamo in pochi minuti il nostro albergo, Hotel Printania, in rue du Château d’Eau (vicino p.Zza della Repubblica). L'albergo è carino, le stanze piccole ma accoglienti e pulite, la prima colazione ottima. Anche la zona dove è collocato è molto tranquilla sia di giorno che di notte.

Posiamo le valigie e via alla scoperta di parigi. Prima sosta, inevitabile per me che non sono mai stata in questa città (per il mio ragazzo era già la 4 volta) è indubbiamente la meravigliosa Tour Effeil. Saliamo sulla metro con destinazione Trocadero, che si rivela il luogo ideale per la vista della torre. Dopo un centinaio di foto scendiamo verso la Senna, per tentare di salire in cima, ma aimè...Dei 4 ascensori solo 1 è aperto e la fila è interminabile! Noi non abbiamo tempo da perdere e abbandoniamo l'idea. Prossima destinazione: Notre Dame e quartiere latino, l'ideale per la pausa pranzo. I prezzi sono veramente bassi (una bagette € 2,50-3,00) e i ristoranti fanno menù a prezzo fisso (da € 10,00).

E poi il luogo è incantevole, molto turistico ma comunque da visitare.

La sera è vicina e ci dirigiamo verso i campi Elisi x vedere le illuminazioni. Ancora cè poco spirtio natalizio in giro, ma la vista d'insieme con l'arco di trionfo sullo sfondo è senza parole. Ultimo giro per le vetrine del viale con cena al Quick (fast-food francese, non ve lo consiglio).

2. Giorno Di buon ora ci dirigiamo verso Le sacre Cuer e il quartiere di Montmatre. Arrivati alla basilica saliamo sulla cupola per vedere finalmente Parigi dall'alto. Costo € 5,00. Dopodichè giro per Montmatre e piazzetta degli artisti presa all'assalto da una folla di turisti chiassosi (italiani per la maggior parte).

Presa di nuovo la metro ci dirigiamo al centro G. Pompidou...Orribilante. Una costruzione così incompleta in mezzo alle vie perfetti dei palazzi in stile francese. Ma non avevano un altro posto dove costruirlo?? Vabbè l'arte moderna, ma c'è luogo e luogo dove manifestarla. Siamo entrati all'interno dove c'è il museo di Arte Contemporanea, una biblioteca e un negozio di indubbi oggetti "moderni". Molte cose sono del franchising Viceversa.

Visita al quartiere, comunque carino e pieno di giovani. Nelle vicinanze c'è il centro comm. Les Hall (il più grande di Parigi) una vera città sotterranea. Sotto di esso si trova la stazione metropolitana più caotica del mondo...E ne abbiamo avuto una prova. Non riuscivamo a venirne fuori. Continua.....

  • 312 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social