Normandia e Bretagna in moto

Circa 4000 km in 10 gg : circa 1200 all'andata e altrettanti al ritorno, più il resto fatti in loco; ci voleva qualche giorno di più per non tornare stravolti oppure tre settimane intere per fare le cose con calma ...

  • di Mariarosa1927
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro

Giorno 10 – sab – partenza ore 6 da Limoges per Albertville via Clermont Ferrand / Lione; giornata nuvolosa che però diventa soleggiata e caldissima: arriviamo ad Albertville alle 14; per noi Albertville è stato uno scalo tecnico "al fresco" e francamente non abbiamo visto molti altri motivi per andarci giorno 11 – dom – p. Ore 6; Moncenisio ore 8; Torino ore 9 ; Parma ore 12 Dormire : nelle Chambres d'hotes abbiamo speso dai 30 ai 45 euro a notte per camera; la differenza sta nell'avere o meno il bagno in camera; le due o tre volte in cui abbiamo preso la camera senza il bagno non c'era comunque nessun altro oltre a noi; mediamente il livello di queste camere, sia del circuito Gites de France che del circuito Clevacances, è da buono a ottimo, almeno per noi. Le colazioni variano dal semplice caffelatte con baguette e marmellata a esperienze luculliane indimenticabili (soprattutto se il vostro "hote" è inglese : e non è difficile da Saint Malo in poi, verso ovest; a noi è capitato due volte). Pagamento sempre in contanti.

Mangiare : i ristoranti sono i posti più cari soprattutto se mangiate à la carte, mentre i menu consigliati sono più convenienti; le creperie in Bretagna servono anche dei bei piattoni di cozze e sono tra i posti meno cari; il vino è piuttosto caro, l'acqua costa come una bibita e la bottiglia grande costa un'enormità mentre la "caraffe d'eau" per quanto del rubinetto è pur sempre gratis ! Ovviamente se vi piace il sidro o la birra la Bretagna è il posto giusto ! Supermercati : Mousquetaire et Champion sono di livello un po' più basso rispetto a Leclerc. Souvenirs : segnalo solo che le magliette stile marinaio a righe blu che fuori vendono a non meno di 30 euro, da Leclerc si trovano a 10.

Benzina : sono più economici i distributori annessi ai supermercati; noi abbiamo avuto difficoltà nei self-service perché accettano solo bancomat francesi.

Motociclisti : non so se la Francia è il paradiso dei motards sta di fatto che gli altri motociclisti vi salutano in continuazione, persino dalla corsia opposta dell'autostrada, e se vi sorpassano salutano allungando all'esterno la gamba destra ! E le auto ? si spostano di lato per farvi passare appena vi vedono : roba da non credere ! Inoltre : il ponte di Normandia è gratuito per le moto (5 euro per le auto) e in un paio di parcheggi a pagamento la sosta per le moto era gratuita, ma non so se sia la regola.

  • 6097 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social