Dalla Costa Azzurra alla Provenza

Base a Cannes per spostarsi nei bellissimi villaggi dell'entroterra e poi verso il Parco del Luberon e le spettacolari Gole del Verdon

  • di riva2000
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Fino a 500 euro
 

L'idea principale di questo viaggio è stata pernottare qualche giorno a Cannes da usare come base per escursioni nei bellissimi villaggi dell'entroterra e poi trasferirsi nel Parco del Luberon e infine nel Parco del Verdon.

Questo in sintesi il nostro itinerario

Mer 16 - Mar 22 agosto: arrivo a Cannes ed escursione a Grasse e visita a Molinard Parfums - Bastide & Musée, Le Jardin du musée international de la parfumerie Tourettes sur Loup, Gourdon, Biot.

MAR 22 Agosto: Cannes - Valensole - Roussilon, Le Sentier des Ocres

MER 23 Agosto: Roussilon, Rustrel, Le Colorado Provençal

GIO 24 Agosto: Roussilon - Sainte-Croix-du-Verdon, Moustiers-Sainte-Marie, Beach of Sainte Croix Lake, Plage du Lac de Sainte Croix

VEN 25 Agosto: Moustiers-Sainte-Marie, Base de l'Etoile, Pont du Galetas - Gorges du Verdon, Aiguines

DIARIO DI VIAGGIO

MER 16 Agosto: CANNES

Arriviamo a Cannes in una delle settimane più affollate dell'anno. Alloggiamo in Avenue du Dr Raymond Picaud, la zona è appena fuori dal centro, a 15 minuti a piedi dal centro storico (leggera collina) e a 25 minuti dalla famosa Boulevard de la Croisette. Il parcheggio in questa zona è disponibile gratuitamente sulla via Avenue Jean de Noailles, è una via con discreta pendenza, ho sempre trovato posto tranne in una occasione in cui ho dovuto percorrere quasi interamente la via in salita, ma sono infine stato premiato. Ho utilizzato l'auto esclusivamente per spostarmi fuori città. La spiaggia è libera su Boulevard du Midi Louise, si trova sempre spazio e il mare è pulito nonostante le molte imbarcazioni che navigano al largo (una mattina c'erano 3 grosse navi da crociera nella baia).

Non mi ha colpito il Palais des Festivals (visitabile solo in determinati giorni), i ristoranti e i bar hanno un costo medio alto e la maggior parte è senza aria condizionata o con tavolini all'aperto abbastanza vicini l'uno all'altro.

Esiste però una Cannes alla portata di tutti: visitate il mercato Marché Forville, cenate in spiaggia libera di sera (sempre frequentata), andate nel centro storico molto carino in cima alla collina (Le Suquet), consiglio di andare a sedersi in una delle panchine vicino a Musée de la Castre di sera, splendida vista della città e delle luci della Croisette dall'alto.

GRASSE

Decidiamo di fare un'escursione a Grasse, 30 minuti da Cannes, capitale del profumo. Visitiamo la Molinard Parfums - Bastide & Musée, boutique e fabbrica. La visita è in francese ma disponibili le audio guide in italiano; consiglio sicuramente l'esperienza di creare il proprio profumo personale (costo 30 euro) a partire dalle essenze di base da unire a quelle per creare il profumo finale. Esperienza veramente molto interessante. Visitiamo anche la boutique Fragonard. Anche il centro del villaggio merita una visita, negozi di souvenir, vicoli con bar e ristoranti rendono la passeggiata molto piacevole. Dopo aver pranzato velocemente ci spostiamo al Le Jardin du musée international de la parfumerie, un grande giardino ben tenuto con un percorso che vi porterà tra fiori ed erbe aromatiche; il sito è interessante ma sicuramente la stagione migliore è la primavera , ad agosto è tardi per alcune fioriture e il caldo toglie un po di fascino a questa attrazione.

Tourettes sur Loup, Gourdon, Biot

Partiamo sempre da Cannes per visitare questi tre villaggi, arriviamo a Tourettes sur Loup, parcheggiamo gratuitamente in Place de la Madeleine, da lì si passa sotto ad un tunnel pedonale e si raggiunge in pochi minuti il centro di questo splendido villaggio; stretti vicoli, angoli molto caratteristici, negozi e bar, questo piccolo paesino non delude, famoso per la coltivazione delle violette, non richiede tanto tempo per essere ammirato

  • 13895 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social