PARIGI: Indicazioni per trasporti, tessere, musei

Sono rientrata giusto sabato da Parigi, quindi sono abbastanza fresca di notizie… mi permetto di dare qualche indicazione su quella che è stata la mia esperienza. COLLEGAMENTO AEROPORTO DI BEAUVAIS: - ho volato con Ryan Air e ci siamo trovati ...

  • di Romina Albertini
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Sono rientrata giusto sabato da Parigi, quindi sono abbastanza fresca di notizie... mi permetto di dare qualche indicazione su quella che è stata la mia esperienza.

COLLEGAMENTO AEROPORTO DI BEAUVAIS: - ho volato con Ryan Air e ci siamo trovati benissimo, servizio ineccepibile, aereo in ottimo stato, puntualità assoluta. Lodevole il fatto che danno precedenza a persone con handicap e alle famiglie con bambini (impensabile con una compagnia italiana !). L’unico disagio può esserci per chi sale per ultimo in aereo in quanto al check-in non vengono assegnati i posti. - all’aeroporto di Beauvais non si comprano i biglietti per la metro ma comunque, come dice Pippo, non serve a nulla perché Parigi è raggiungibile solo con il pullman che vi aspetta all’uscita (13 euro a persona a tratta) o col taxi (per la modica cifra di 120 euro vi porta a Port Maillot) - a questo proposito, ATTENZIONE AL PULLMAN PER IL RIENTRO noi siamo rimasti decisamente scottati. Vi dicono di presentarvi tre ore prima l’orario di partenza del volo, in realtà i pullman partono FINO A tre ore prima. Noi avevamo il volo alle 18.30 siamo arrivati a Port Maillot alle 15.25 e siamo rimasti a terra ! Ci siamo visto negare l’accesso al pullman perché pieno ed era l’ultimo ! E come noi è rimasta a terra diversa altra gente che è arrivata anche prima di noi !!! E poi si sono visti spuntare come avvoltoi i procacciatori dei passaggi in taxi. D’altra parte non c’erano alternative, con il treno rischiavamo di perdere il volo. Abbiamo potuto dividere la spesa con un’altra coppia e il tassista ha accettato come integrazione del pagamento i biglietti del pullmann che già avevamo fatto all’andata. Sembrava quasi una prassi... - Diciamo che con tutta la gente che è rimasta a terra devono aver decisamente fatto male i conti dei pullman da mandare... i tassisti già preparati alle trattative... non è un po’ strano ? TESSERE TRASPORTI Ma chi ha ancora dubbi sul fatto che convenga la Carta Orange se si rimane più di 3-4 giorni ? Con 15 euro per una settimana potete accedere senza limiti a metropolitana, RER, autobus, funicolare di Montmartre... Attenzione al fatto che la validità va da lunedì a domenica. Il carnet da 10 biglietti costa 10,4 euro con una differenza di meno di 5 euro non avete limiti, non dovete farvi i conti sulle corse, soprattutto se avete l’hotel in una zona non centrale, se siete stanchi morti salite sul primo bus che passa e risparmiate un po’ di fatica... Valutazione del tutto personale, certo. Ovviamente il discorso cambia completamente se la permanenza è sotto i 4 giorni.

CARTA MUSEI Spassionatamente dico che ne vale la pena alla grande, non si accede solo ai musei ma anche ai monumenti, anche all’arco di Trionfo, perfino a Versailles, solo la Tour Eiffel non è compresa. Organizzandosi con le aperture serali si possono vedere alternativamente monumenti e musei senza tour de force massacranti e senza mandare in tilt il cervello... La nota estremamente positiva è che si saltano le code, quindi un gran risparmio oltre che economico anche di tempo e di stress !!! E comunque tenendo conto che il prezzo medio di entrata è di 7 euro, anche vedendo 3-4 tra musei e monumenti al giorno si risparmia (costo carta musei 1 giorno = 18 euro, carta 3 giorni = 36 euro).

Unica eccezione per la precedenza nelle code le torri di Notre Dame, problema facilmente risolvibile arrivando all’orario di apertura (9-9.30 dipende dalla stagione).

Noi abbiamo fatto la carta valida 3 giorni e ci siamo organizzati così: ATTIVAZIONE CARTA IL MERCOLEDI (APERTURA SERALE LOUVRE) - Arrivo alle 8.45 alle Torri di Notre Dame, non c’era nessuno in coda !!!! Abbiamo atteso 10 minuti per l’apertura e poi subito saliti e gustato con calma il panorama (risparmio 7 euro) - Una volta scesi abbiamo con calma visitato la Cattedrale - Visita alla Cripta di Notre Dame, entrata dal lato opposto della piazza (risparmio altri 7 euro) - Nelle vicinanze la Saint Chapelle (saltata la lunghissima coda e risparmiato altri 7,5 euro) - Breve passeggiata, basta attraversare il Pont Sant Michel dietro Notre Dame, fino al Museo Cluny del Medioevo nel Quartiere Latino dove è esposto l’arazzo della “Dama e l’Unicorno”, penso una delle cose in assoluto più splendide che si possono vedere a Parigi (risparmio altri 5,5 euro) - Già che eravamo in zona abbiamo fatto un giro al Pantheon, devo dire molto deludente quindi siamo rimasti poco, comunque non abbiamo pagato i 7 euro di entrata..

  • 22587 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social