Tour de France

Girando per la Francia… Provenza, Valle della Loira, Bretagna e Normandia, Disneyland

  • di selene2211
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Non mi piace iniziare un racconto di viaggio lamentandomi ma quest'anno abbiamo scelto un viaggio che si è rivelato talmente bello da rendere il rientro ancor più duro delle solito. La meta è stata decisa con il solito anticipo, più o meno a gennaio. In principio l'idea era quella di limitarsi a Bretagna e Normandia con formula Fly & Drive anche se una serie di circostanze e qualche chiacchiera fra amici che quest'itinerario già l'avevano percorso ci ha fatto decidere per giro tutt'intorno alla Francia. Alloggi prenotati con anticipo, come sempre. I numerosi impegni di quest'anno scolastico-lavorativo hanno fatto sì che le vacanze fossero attesissime, un po da tutti, ma con lento ed inesorabile scorrere dei giorni finalmente arriva il momento della partenza.

GIORNO 1

Solita veglia all'alba: il mattino ha l'oro in bocca, perciò imbocchiamo l'autostrada che ci porterà da La Spezia sino a Cannes e percorriamo questo primo tratto senza soste. A Cannes lasciamo l'autostrada e ci dirigiamo verso Grasse, quindi percorriamo la Route Napoléon sino al bivio che porta ai Gorges du Verdon che con nostra grande delusione non sono affatto verdi a causa degli acquazzoni dei giorni precedenti bensì di uno sconfortante marroncino.... beh si capisce perchè qualcuno li ha ribattezzati Gorges du Merdon! E' un vero peccato perchè lo splendido colore riusciremo ad apprezzarlo solo a valle, nel lago.

Per la pausa pranzo decidiamo di fermarci a Moustiers sainte Marie un tipico delizioso paesino provenzale; qui prendiamo 3 crepes e una bottiglia d'acqua spendendo 10€: siamo quasi certi che si siano sbagliati! Proseguiamo addentrandoci nella zona del Luberon, alla ricerca dei famosi campi di lavanda e lo spettacolo non delude...distese di viola, alcune volte alternati da campi di girasoli: uno spettacolo! Ci fermiamo a fotografarli, credo tutti, e verso metà pomeriggio arriviamo al nostro albergo, Le Palais ad Apt, dove spenderemo per una tripla con colazione 85€, decisamente mal spesi: un dei tre letti è traballante e alla sera troviamo una inquietante perdita d'acqua nei pressi del rumorosissimo wc. Lasciamo i bagagli e proseguiamo verso Rustrel per visitare il Colorado provenzale, un sentiero di circa 2 ore attraverso le cave d'ocra tipiche di questa regione. Non si paga nulla d'ingresso ma solo 4€ per il parcheggio. La passeggiata risulterà piacevole ma fastidiosa per il solito motivo: un vento pessimo che ci accompagnerà per tutto l'itinerario. Se da una parte aiuta a raffreddare il sole battente dall'altra alzerà continue nubi di sabbia del quale è composto la maggior parte del percorso. La sera ceniamo ad Apt in pizzeria, Chez Mon Cousin Alphons.

Devo dire che non amo mangiare cibo italiano all'estero motivo per il quale sceglierò una pizza alle Escargot, per non smentirmi. 3 pizze una coca cola, acqua in caraffa e un dolce 43€ poi a letto presto dato che siamo in piedi dalle 4.30.

GIORNO 2

Il secondo giorno prevede una prima sosta all'Abbaye di Senanque, la più fotografata abbazia provenzale. Visitiamo la chiesa romanica, molto sobria, e prima di partire acquistiamo un po di olio essenziale e miele alla lavanda prodotti dagli stessi abati. Proseguiamo in direzione Avignone che, ahinoi, non riusciremo a visitare... e menomale perché un errato calcolo dei chilometri da percorrere oggi ci farà arrivare a destinazione già abbastanza tardi, verso le 20.00 nella splendida Valle della Dordogna. Tappe intermedie all'acquedotto romano di Nimes, il Pont du Gard, dove l'ingresso è gratuito ma solo di parcheggio spendiamo 18€ e a Miniapolis, parco super interattivo con protagonisti gli insetti, di ogni genere e specie

  • 9252 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social