I Viaggi di Gloria: Parigi, Nancy, Lussemburgo, Colonia

Dalla Francia alla Germania passando dal Lussemburgo. Un viaggio attraverso la splendida Parigi, la magia di Disneyland, l'eleganza di Nancy e di Lussemburgo, l'incredibile Colonia

  • di smakg
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 19
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

31/07/2014

E anche quest'anno è arrivato il fatidico giorno, si parte ! Come ogni anno il nostro gruppo si fa sempre più numeroso : oltre ai soliti Gloria e Cosimo - Vera e Franco - Patrizia ed Enrico con i figli Francesco , Giuseppe e Federico - con Angela e Bino questa volta vi sono la sorella Maria e le figlie Caterina e Stefania col suo ragazzo Giorgio ,e , con nostro grande piacere , quest'anno , fanno il loro ingresso Tiziana e Salvo con i loro figli Giulia e Giuseppe . Quindi il nostro " Team ", capitanato e coordinato come sempre da Cosimo , è composto da 19 persone che si apprestano a vivere quella che si spera possa essere una bella avventura . Il nostro itinerario questa volta parte da Parigi ( con una giornata prevista a Eurodisney ) per proseguire a Nancy , seguita dal granducato di Lussemburgo , per poi concludersi a Colonia da dove prenderemo il volo di ritorno per Palermo .

Come per ogni nostro viaggio la programmazione inizia in inverno :

Biglietti aerei per tutti volo Vueling Palermo - Parigi con scalo a Roma ( 110 euro p.p. ) e per il ritorno volo Germanwings diretto da Colonia a Palermo ( 98 euro p.p. );

Prenotati anche tutti gli hotel che pagheremo sul posto o in prossimità della data del viaggio ;

Inoltre , visto il folto gruppo di 19 persone , prenotiamo anche un transfert privato che dall'aeroporto di Parigi Orly ci porterà al nostro hotel ( Busshuttle Paris costo circa 11 euro p.p. ) .

Durante i mesi invernali , come sempre , abbiamo pianificato i dettagli del viaggio compresi gli spostamenti in treno per ogni località con relativo acquisto di biglietti ( tariffe vantaggiose se prese con anticipo on line ) e quant'altro possa servire per una vacanza che si spera sia senza intoppi.

Arriva il fatidico giorno e ci vediamo tutti in aeroporto alle 5,00 del mattino per fare i check in, dato che la Vueling da Palermo lo effettua solo in aeroporto, ed imbarcare i nostri bagagli in stiva. Durante questa procedura , un piccolo inconveniente si verifica per i nuovi entrati : Nel fare i check in l'addetto alla biglietteria erroneamente ne stampa tre invece di quattro , lasciando ..... a terra la nostra amica Tiziana ...... per fortuna un nostro controllo casuale ci fa accorgere dell'errore evitando così i guai all'imbarco! Inizia l'avventura!

Parigi

Volo perfetto, puntuale , si scende dall’aereo, ci dirigiamo al nastro per il ritiro bagagli e attendiamo pazientemente ma ……. di una buona parte delle nostre valigie compresa la sedia a rotelle del nostro amico Franco ( che portiamo sempre per comodità ) non si hanno notizie e più passa il tempo più cominciamo a preoccuparci seriamente di rimanere senza bagagli , rassegnati a fare la segnalazione all’ufficio reclami ….. improvvisamente , dopo circa un’ora di attesa , parte un altro nastro accanto e tutti recuperiamo le nostre valigie! Pericolo scampato!! Ci ha atteso pazientemente all’uscita l’autista del “ bus shuttle “ ( avvisato del ritardo ) così ci accomodiamo nei pulmini e in poco tempo arriviamo in albergo “ Comfort Hotel Lafayette “. Hotel carino , pulito , stanze un po’ piccole , scelto soprattutto per l’aria condizionata e per la vicinanza alla metro ( fermata “ Poissonnerie “) oltre che per il costo di 75 euro doppia c.c. che per Parigi è una cifra più che conveniente. Preso possesso delle stanze, scendiamo subito per mangiare qualcosa, data l’ora tarda, e alla punta della strada prendiamo chi delle baguette chi del kebab dietro l’angolo e acquistiamo da bere in un vicino market . Alcuni di noi , quindi , salgono in hotel per un riposino, mentre altri preferiscono iniziare a girare subito per la città, così rimaniamo che ci saremmo sentiti per telefono. Acquistiamo alle macchinette della stazione la “ Paris Visite “ carta trasporti che ti permette di usufruire di tutti i mezzi della città ( costo per 5 gg . 35 euro , zona 1 – 3 ) e iniziamo il nostro giro partendo dalla zona del Palazzo Reale che prosegue con la piazza del Louvre e continua attraversando gli splendidi Giardini delle Tuilleries finendo alla Place de la Concorde ; quindi scendiamo in metro per dirigerci all’ Arco di Trionfo ( fermata metro “ Etoile “ ) nel frattempo ci sentiamo con gli altri che stanno visitando la cattedrale di Notre Dame, e concordiamo di riunirci all’ Etoile. Arrivati lì aspettiamo il resto della comitiva ma il tempo passa e non si vede nessuno ; varie le consultazioni telefoniche ma non si riesce a ritrovarsi , proviamo anche a passare dall’altra parte dell’arco per cercarci , ma poi scopriamo che per un malinteso gli altri erano al “ “Trocadero “ e non all’ “’Etoile “ !!! In tutto questo avevamo un ristorante prenotato al quale telefoniamo per annunciare il nostro ritardo e dopo varie peripezie ci incontriamo al locale dove cerchiamo di chiarire le circostanze che ci hanno portato a questo disguido. Dopo vari e vari tentativi, la stanchezza si fa sentire per tutti e così ci godiamo l’ottima cena del ristorante “ Chez Gladines “ dove su consiglio del “popolo di internet “ ordiniamo le favolose “ Escalope Montagnard “ un delizioso piatto di carne su di un letto di patate e funghi condito con un’ottima salsetta ( porzioni giganti ) e proviamo anche le straconsigliate “ Patatas “ al prosciutto crudo e formaggio francese. Che dire! Ottimo cibo , ottimi prezzi , ottima birra locale , il tutto per circa 16 euro p.p. ,tanto che prima di andare prenotiamo il tavolo per il sabato sera

  • 5168 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social