In Francia tra l’oceano e i vigneti

Bordeaux, Saint Emilion e Bassin d’Arcachon

  • di Libra
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Un noto scrittore diceva: “I viaggiatori possono prolungarsi in memoria, in ricordo, in narrazione. Quando il viaggiatore si è seduto sulla sabbia della spiaggia e ha detto: "Non c'è altro da vedere", sapeva che non era vero.” Ed infatti eccomi qui ancora una volta a scrivere di un altro viaggio.

Diciamo che il mio viaggio estivo, quello più lungo, è già passato. Ho trascorso una settimana alle Baleari, in luglio… ma complice un piccolo ponte, perchè non approfittare anche di una piccola vacanza? Così, un po' di tempo prima, ci mettiamo in rete e vediamo il volo più economico diretto con partenza da Bologna. Due erano i voli al costo più contenuto: Bordeaux o Valencia. Dato che in Spagna in quest'ultimo anno ci son stato già diverse volte, abbiamo optato per la Francia del sud ovest. Sono stato diverse volte in Francia, ma mai in Aquitania, quindi, perchè no? Mi son un po' documentato come sempre sulle cose da fare e vedere ed ecco che il giorno di Ferragosto arriva e si parte. Non c'è una gran calca all'aeroporto, ma purtroppo il nostro volo partirà con quasi un'ora di ritardo per l'arrivo in ritardo dell'aereo.

Il volo è tranquillo, da Bologna in un'ora e mezza atterriamo a Bordeaux, in terra francese. I voli low cost vengono dirottati al minuscolo terminal detto Billi (davvero minuscolo!). Una volta usciti dal terminal basta proseguire fuori e dopo 2 minuti ci si trova fuori all'area arrivi del terminal principale. L'aeroporto si trova nel Comune di Merignac, a circa 10 km da Bordeaux centro, vicino comunque. Da qui si può arrivare in centro prendendo il Bus numero 1 che porta direttamente al centro di Bordeaux facendo diverse fermate in città e arrivando al capolinea nella centrale e grande Place des Quinconces. Oppure se non volete fare tutto il tragitto in bus potete scendere dal bus alla fermata di Merignac Centre o alla fermata Lycess de Merignac (entrambe vicine) e prendere il Tram, linea A, che porta in centro a Bordeaux. Il biglietto all'aeroporto lo potete fare direttamente alla fermata alla macchinetta automatica, costa 1,50 euro e vale un'ora, potendo poi eventualmente con lo stesso biglietto prendere anche il tram. Se siete fortunati potete farcela col tempo, noi all'andata siam stati un po' sfortunati: ad una fermata il tram si è fermato molto tempo a causa di un incidente in strada che ha di fatto obbligato il Tram a fermarsi. Stufi siamo scesi e abbiamo raggiunto l'hotel a piedi, dato che eravamo a 1 km e mezzo di distanza. Se avete intenzione di prendere il tram più volte (vi conviene nonostante la città non è così grande) potete anche fare il biglietto da 10 corse al prezzo di 12 euro, se avete intenzione di stare molti giorni c'è poi anche la possibilità di fare l'abbonamento di una settimana al prezzo di soli 13 euro. Quest'ultimo però non può essere fatto ovunque ma solo in alcuni stand specifici. Stando noi 4 giorni non ci interessava. Abbiamo fatto così il biglietto da 10 corse, che tra l'altro non è personale, per cui potete prenderne uno e utilizzarlo in più persone. Considerate che ci vuole comunque un'oretta per arrivare dall'aeroporto al centro, inoltre da tener presente che la domenica e i giorni festivi (come nel nostro caso!) le corse son molto ridotte, per cui potreste aspettare un po'...!La linea tranviaria è comunque davvero efficiente e serve bene la città. La rete di tram è stata inaugurata il 21 dicembre 2003, la particolarità è l'assenza di fili aerei nelle zone turistiche (sistema di alimentazione a terra o APS). Attualmente le linee tranviarie sono tre (contrassegnate con le lettere A, B e C) e raggiungono anche alcuni comuni dell' "hinterland" di Bordeaux, compreso Mérignac, dove ha sede appunto l'aeroporto della città

  • 42699 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social