Alla scoperta del Sud della Corsica

Estate 2009, io e la mia dolce metà scegliamo come destinazione, per trascorrere una settimana di vacanza, il sud della Corsica! E finalmente arriva il giorno della partenza. Il primo agosto carichiamo la nostra mitica Ford Fiesta e lasciamo Roma ...

  • di Francy74
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Estate 2009, io e la mia dolce metà scegliamo come destinazione, per trascorrere una settimana di vacanza, il sud della Corsica! E finalmente arriva il giorno della partenza. Il primo agosto carichiamo la nostra mitica Ford Fiesta e lasciamo Roma per raggiungere Civitavecchia dove ci attende la nave della Snav che ci condurrà ad Olbia l'indomani mattina. L'attesa per l'imbarco è semplicemente snervante ma finalmente alle 21,3o riusciamo a salire sulle nave, lasciare l'auto e impossessarci, non senza prima aver fatto un fila estenuante, della nostra cabina. Io che non avevo prima d'ora preso la nave sono eccitata come una bambina. Ormai l'avventura è iniziata, ci attende un lungo viaggio che ci condurrà alla meta stabilita. Per fortuna il mare è calmo e la traversata risulta essere tranquilla, riusciamo anche a riposare un pò.

Alle 6.Oo del 2 agosto siamo ad Olbia, dopo circa 2o minuti riusciamo a sbarcare con l'auto, che sollievo, avevo proprio bisogno di mettere I piedi a terra! Decidiamo di fermarci a fare colazione in un bar che troviamo lungo la strada che ci condurrà a Santa Teresa di Gallura dove ci attende la nave della Moby per Bonifacio. Il sole che sta nascendo accende la costa sarda di mille colori, calde tonalità che sembrano darci il benvenuto. Il nostro viaggio è iniziato veramente nel migliore dei modi. Il traghetto per Bonifacio è alle 15,oo pertanto decidiamo di fare una scappatina a Palau per vedere se riusciamo ad ingannare l'attesa e con l'occasione vedere l'Isola della Maddalena. Purtroppo I traghetti per la Maddalena partono troppo tardi e dobbiamo rinunciare (sarà per la prossima volta), con tutta la calma del caso iniziamo ad incamminarci verso Santa Teresa, splendida e accogliente con la sua piazzetta centrale sulla quale tante casette basse e colorate sembrano sussurrare I loro segreti. Santa Teresa è stata veramente una bella sorpresa, quando arriviamo è ancora avvolta dalla lentezza e dall'ozio vacanziero ma riesce già a svelare la sua vera identità. Dopo aver girato per le sue viuzze, respirato la bella atmosfera, facciamo qualche foto alla torre spagnola che si trova nei dintorni e ammiriamo rapiti il panorama che si gode dall'altura, acqua cristallina, rocce dai mille colori, sabbia bianchissima...Sarà che le nostre vacanze sono iniziate, sarà che siamo predisposti nel migliore dei modi ma ci sembra veramente di essere in pace con il mondo.

Si è fatta l'ora di pranzo, decidiamo di mangiare una bella insalata fresca in un bar molto carino che affaccia quasi sulla piazzetta principale; ma il nostro viaggio non è terminato, ci attende l'imbarco per Bonifacio. Alle 15 in punto ci lasciamo alle spalle le coste sarde che iniziano ad allontarnarsi, le lasciamo con la promessa di tornare.

Queste due isole separate da 5o minuti di traghetto sono più simili di quanto si possa immaginare. Ad accompagnarci lungo tutto il nostro percorso ci sarà un gabbiano che sembra stanco di volare e pertanto decide anche lui di farsi portare dall'altra parte della costa, ogni tanto con il suo richiamo sembra darci il benvenuto a bordo.

Ma ecco che in lontananza iniziano a vedersi le bianche scogliere di Bonifacio, uno spettacolo per gli occhi e per il cuore, sempre più vicine sembrano accoglierci come fossero delle braccia aperte, ed è proprio così, Bonifacio è un incanto (ma ci torneremo dopo) arroccata a strapiombo sul mare guarda l'orizzonte e sembra vegliare sulle numerose imbarcazioni che ogni giorno trasportano i turisti che scelgono di trascorrere qualche giorno su questa terra

  • 23378 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social