Corsica Bella da impazzire!

Ciao a tutti ragazzi, siamo Stefano e Silvia. Scriviamo la nostra vacanza appena conclusa con la voglia di lasciarvi qualche informazione utile su questo sito meraviglioso da noi sempre consultato prima di partire. Quindi questo racconto sarà per voi lettori ...

  • di parkour
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Ciao a tutti ragazzi, siamo Stefano e Silvia.

Scriviamo la nostra vacanza appena conclusa con la voglia di lasciarvi qualche informazione utile su questo sito meraviglioso da noi sempre consultato prima di partire.

Quindi questo racconto sarà per voi lettori dandovi tutte le indicazioni possibili concentrandoci su ALLOGGI E RISTORANTI lasciando alla fine una legenda con posti migliori per categoria(PAESE, ALLOGGI, SPIAGGIE, RISTORANTI) Si comincia...

Abbiamo girato la Corsica in macchina partendo da Santa Teresa di Gallura il 10 agosto e arrivando a Bonifacio. In 9 giorni abbiamo fatto il perimetro dell'isola in senso antiorario per ritornare nella splendida cornice arroccata il 19.

10 AGOSTO 2008: BONIFACIO Partiamo con il traghetto moby da S. Teresa alle 15.00, in meno di un'ora siamo nella meravigliosa Bonifacio.

La prima notte dormiamo nel Camping ARAGUINA.

COMMENTO SUL CAMPING: è vicinissimo a Bonifacio (200mt a piedi) ma per il resto un camping davvero insufficiente. Bagni sporchi, zero servizi, va bene per una notte e via ma davvero non di più. Per dormire consigliamo il camping CAMPO DI LICCIA, distante 5 minuti con la macchina da Bonifacio ma davvero di tutt'altro livello.

Una costante dei campeggi in Corsica è che con 10 euro a notte dormi ovunque...Meraviglioso.

Bonifacio è a mio avviso il posto più bello della Corsica del Sud paesaggisticamente parlando. Un borgo arroccato imperdibile.

RISTORANTE: se volete mangiare davvero bene non potete non andare al ristorante ARCHIVOLTO, si trova nel paese alto di Bonifacio nella via omonima. Un posto gestito da una famiglia molto ospitale. Si mangia benissimo (ottimo lo stinco di agnello al miele e il formaggio con mele e mandorle), il costo fra i 30 e i 40 a testa.

11 AGOSTO RONDINARA Lasciamo Bonifacio e ci dirigiamo nella costa est dell'isola precisamente a RONDINARA. Alloggiamo al CAMPING RONDINARA: Commento sul camping: davvero bello, si trova molto vicino alla spiaggia omonima, circa 5 min di sentierino a piedi. Il camping offre piscina, supermercato, bar, corrente, tutto nell'estrema pulizia. Le piazzole sono molto belle e con tanta ombra. Nulla da ridire, il migliore per chi vuole andare alla spiaggia di rondinara senza macchina.

La spiaggia appunto: l'acqua è molto bella, costante che riguarderà tutta la costa sud est, purtroppo però troppa gente e troppe barche!!!!! alla fine il pomeriggio arrivano sacchetti di plastica e rifiuti...Inciviltà di agosto in un posto che comunque deve essere visto.

12 AGOSTO SANTA GIULIA E PALOMBAGGIA serata a PORTOVECCHIO Il 12 agosto giriamo le spiagge di santa giulia e palombaggia. Sono meravigliose e davvero da non perdere con colori turchesi. La folla e la calca ad agosto le rendono meno belle per lo stress del parcheggio, la mancanza di spazio per gli asciugamani e i soliti rifiuti dalle barche.

Comunque è impensabile andare in corsica e non vedere le spiagge che vi sto descrivendo.

La serata a Portvecchio merita davvero due righe per il paese che insieme a Bonifacio offre accoglienza, gente, movimento e colore. Stile medievale, borghetti e piccoli negozi, di sera è affascinante.

Cena al ristorante RE THEODORE: no no non ci siamo... Costa tanto e si mangia male...Sob! 13 AGOSTO: BASTIA E CENTURI Lasciata la cvosta del Sud saliamo verso Bastia, stiamo solo qualche ora per girare la cittadella genovese e le chiese che la caratterizzando. La parte vecchia di Bastia è carina e merita una passeggiata. Ma la meraviglia in assoluto è CENTURI. Piccolo borgo di pescatori, di sapore antico, di grnade tranquillità, incontamninato, scevro da stress e pieno di colori tipici di un tempo che non c'è più e che si chiude con un tramonto da togliere il fiato fra le nappe di legno delle aragoste. Merita davvero la strada un po stretta soprattutto nel finale ma con una vista unica

  • 21009 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social