Castelli della Loira – Mont St. Michel

Finalmente anche quest’anno arrivano le tanto attese ferie! Io e mio fratello decidiamo quindi di partire alla volta dei Castelli della Loira, Mont S. Michel e Fontainbleau. Partenza intelligente, partiamo infatti il 15 agosto da Padova ore 6.00 del mattino. ...

  • di Robertigna
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Finalmente anche quest’anno arrivano le tanto attese ferie! Io e mio fratello decidiamo quindi di partire alla volta dei Castelli della Loira, Mont S. Michel e Fontainbleau.

Partenza intelligente, partiamo infatti il 15 agosto da Padova ore 6.00 del mattino. L’autostrada è libera ed estremamente scorrevole, alle 11.30 siamo già in fila per fare il biglietto per il Tunnel del Monte Bianco 41,40€ andata e ritorno (validità 1 settimana). Le misure di sicurezza sono molto alte: si deve procedere ad una velocità massima di 70km/h, tenere una distanza di 150 m tra un veicolo e l’altro e bisogna tenere la radio accesa per eventuali comunicazioni.

Arriviamo in Francia, ad attenderci tanta ma tanta pioggia. Procediamo verso la nostra prima tappa: CLUNY Un piccolo paese davvero carino. In questo luogo si ergeva nel medioevo la più grande chiesa della Cristianità e uno dei monasteri più vasti e potenti, capace di ospitare fino a 1.000 monaci contemporaneamente. Le testimonianze che ancora rimangono (alcune torri, un campanile, due palazzi) ci consentono di capire che all’epoca questo monastero doveva essere davvero grande.

Mentre torniamo alla macchina, riprende a piovere, ma fa niente siamo al coperto! In serata arriviamo a MOULINS.

Pernottiamo presso l’hotel IBIS . La zona è commerciale, ma tranquilla. A due passi c’è pure il Carrefour! L’indomani mattina partiamo per il centro di Moulins...Circa 1,5 km dall’hotel. Parcheggiamo proprio nel cuore del centro storico Place de l’Hotel de Ville, dove sorge la bella torre dell’orologio. Ci concediamo due croissants in una vicina pasticceria e poi entriamo nella cattedrale di Notre-Dame...Un po’ buia e inquietante, ma molto caratteristica tanto che all’esterno ci sono pure i mitici gargouilles! Proseguiamo, la Loira ci aspetta e per l’ora di pranzo arriviamo a BOURGES.

Arriviamo proprio vicinissimi alla meravigliosa cattedrale di St-Etienne (1195-1260), qui troviamo un parcheggio sotterraneo a pagamento 0,70 centesimi e ci avviamo alla scoperta di una cattedrale davvero molto suggestiva, per le molteplici finestre in vetro dipinto, l’orologio astrologico e per il St Sépulcre una drammatica rappresentazione scolpita della sepoltura di Cristo. Usciamo da una porta laterale e proseguendo verso il retro della cattedrale ci ritroviamo nel mezzo di un giardino incantevole, una miriade di fiori e colori che consentono di fare delle foto stupende con la cattedrale a sfondo.

Nel pomeriggio arriviamo al primo castello CHENONCEAU, Paghiamo 11,50 € a testa per visitare i giardini e l’interno. Appena passato l’ingresso ritiriamo una piccola guida in lingua italiana ..È gratis! E’ davvero molto romantico. Si possono persino noleggiare delle barchette a remi per 30 minuti (4€) e remare nel bel mezzo del fiume Cher, passando sotto alle arcate del castello...Fantastico! Da non perdere: i giardini simmetrici, il labirinto, le cucine e il dipinto delle Tre Grazie.

Stanchi ma contenti riprendiamo la macchina e ci dirigiamo a BLOIS, dove troviamo alloggio presso l’hotel Al Campanile, circa 3km dal centro. La sera andiamo a fare un giro in centro. E’ molto tranquillo e ne approfittiamo per vedere la cattedrale di St-Louis tutta illuminata, l’Escalier Denis Papin dal nome dell’inventore della pentola a pressione e dall’alto di questa scalinata beneficiamo di una bella vista sulla città e sulla Loira.

Arriviamo infine al castello de Blois. Alle 22,30 inizia lo spettacolo sons e lumiere Torniamo al nostro hotel, dove sprofondiamo immediatamente in un sonno profondo

  • 11987 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social