Bretagna e Loira: tra natura e storia

Ho preparato con entusiasmo questo viaggio tanto desiderato, documentandomi con guide e con gli utili resoconti di altri viaggiatori, trovati su questo sito. Ora vorrei riuscire a dare alcune informazioni e consigli pratici per sfruttare a pieno una vacanza di ...

  • di PAMAR
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Ho preparato con entusiasmo questo viaggio tanto desiderato, documentandomi con guide e con gli utili resoconti di altri viaggiatori, trovati su questo sito. Ora vorrei riuscire a dare alcune informazioni e consigli pratici per sfruttare a pieno una vacanza di 10 giorni. Con largo anticipo ho prenotato, tramite internet, il volo, il noleggio dell’auto e gli hotel per le prime due notti.

VOLO AEREO Mio marito ed io abitiamo in Friuli e l’aeroporto di Treviso è abbastanza comodo (parcheggio vicino aeroporto con circa 50 € ) : abbiamo infatti volato con Ryanair, in perfetto orario sia all’andata che al ritorno, fino a Parigi-Beauvais. Se non avete date fisse per la vacanza, potete cercare la tariffa più conveniente : cambia di giorno in giorno.

Siamo arrivati alle 22.30 e provvidenziale è stato aver prenotato un hotel vicino all’aeroporto ( Hostellerie Saint-Vincent : camera spartana ma pulita. Colazione da evitare.) NOLEGGIO AUTO Sul sito di Ryanair abbiamo prenotato il noleggio di un’auto (nuovissima!) con Hertz, compagnia che si trova di fronte all’aeroporto e che è aperta anche di domenica.

Unica sorpresa, perché la spesa non era prevista: ci è stato consigliato di fare un’assicurazione di 16€ al giorno per piccoli danni all’auto. Consiglio utilissimo: procuratevi un navigatore. E’ stato il nostro fedele compagno ; impostandolo su “distanza più breve” ci ha fatto conoscere veramente i luoghi visitati portandoci in mezzo alla campagna, in riva al mare, tra piccoli paesetti e nel traffico delle città più grosse ed è stato indispensabile nella ricerca degli hotel.

ITINERARIO Mi sono procurata una carta stradale della Bretagna ed una del dipartimento della Loira e a tavolino ho suddiviso l’itinerario nei 9 giorni utili, cercando di non tralasciare nulla di quello che volevamo vedere. Ogni sera sapevo pressappoco in che zona saremo arrivati, perciò andando sul sito ufficiale della Francia (www.Franceguide.Com) o cliccando su Office de Tourisme delle varie località avevo trovato una decina di hotel disponibili per ogni zona (con indirizzi e prezzi).

E’ stata una ricerca utile, perché bastava inserire l’indirizzo sul navigatore ed in breve arrivare all’hotel cercato: abbiamo trovato con facilità da dormire; solo a Tours ci siamo rivolti all’Ufficio turistico che ci ha trovato una buona sistemazione.Siamo sempre riusciti a pagare da 50 a 60 € per notte in camere semplici e pulite (alcune piccole e al 2° piano senza ascensore) Tra tutti gli hotel voglio segnalarne due: - a Dinan hotel de Porte Saint-Malo (buona posizione, ambiente confortevole, ottima colazione) - a Saumur hotel Du Parc (zona tranquilla, semplice e pulito) A grandi linee descrivo l’itinerario giorno per giorno.Abbiamo iniziato il giro tralasciando Mont-St-Michel e St-Malo perché già visitati.

24 maggio (480 Km) piove Beauvais – Dol de Bretagne( cattedrale gotica/ mehnir di Camp Dolent a 2 Km) – Arrivo e pernottamento a Dinan ( splendido ! da non perdere la rue Jerzual fino al fiume Rance, al vecchio ponte e al porto).

25 maggio (180 Km) splendida giornata Dinan – Notre Dame du Guildo (pietre sonanti) – Fort La Latte – Cap Fréhel - lungo la costa fino all’abbazia di Beauport vicino a Paimpol (vale la pena di arrivare fino là) – Treguier (cattedrale di St.Tugdual) – Pointe du Chateau (a le Gouffre: casa di granito tra due rocce .Insolito!) – notte a Ploumanac’h ( bella spiaggia ed inizio del sentiero dei doganieri: tramonto da favola) 26 maggio ( 100Km) piove Ploumanac’h – Tregastel – percorsa la Corniche Bretonne e dopo Lannion la Lieue de Grève (spiaggia sabbiosa lunga 5 Km)- visita a tre “enclos paroissiaux vicini ( Saint-Thégonnec- Guimiliau,con un calvario con oltre 200 personaggi - Lampaul-Guimiliau con interessante chiesa) – Landerneau (ponte del XII sec.Con edifici abitati) – Locronan (piccolo gioiello dove si ritorna veramente indietro nel tempo) – notte a Le Fou

  • 959 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social