Speedy Parigi

Nuovo viaggio, questa volta una breve gita a Parigi! Di solito mi butto piu alla ricerca di posti esotici e marini, ma il mondo e bello tutto da vedere! E Parigi lo è stata. Partiamo il27 maggio da bologna, alle ...

  • di welly
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Nuovo viaggio, questa volta una breve gita a Parigi! Di solito mi butto piu alla ricerca di posti esotici e marini, ma il mondo e bello tutto da vedere! E Parigi lo è stata. Partiamo il27 maggio da bologna, alle 7 del mattino, cotti come sardoni perche ci siamo alzati alle 4, per arrivare in tempo.Poi dopo un breve volo arriviamo all'areoporto charles de gaulle. A quel punto un po' di panico per capire come fare ad arrivare all' albergo, infatti nessuno di noi parla il francese. Comunque ci siamo un po barcamenati e abbiamo preso il primo treno che ci capitava sotto mano. Per non saper ne leggere ne scrivere abbiam fatto la paris visite, la carta che ti permette di viaggiare su qualunque mezzo pubblico per tutto il periodo della sua durata (noi abbiam fatto 3 giorni) ma non è molto economica in caso vogliate vedere solo parigi, e non anche versaille e eurodisney, infatti costa 39 euro. Viso che comunque siamo tornati la mattina del 4 giorno, quella non era piu valida, e abbiamo dovuto pagare gli 8 euro circa del biglietto per arrivare di nuovo fino all'areoporto.In genere è piu conveniente comprare i carnet da 10 biglietti, perche anche se sembra di essere sempre, ma proprio sempre in metropolitana, non si prenderanno mai piu di 10 treni al giorno.

Treni fantastici per altro, sempre pieni di gente, e che arrivano ogni 5 minuti, per cui di una comodità pazzaesca per chi si deve spostare dentro la trafficatissima città, a patto che uno si porti dietro una cartina della metro, appunto, e sia dotato di gambe robuste, perche ci sono da fare scalinate a non finire per entrare e uscire dalle stazioni.Su questi treni bisogna stare un po attenti agli scippi, ma sono anche molto controllati dalle forze dell'ordine, infatti noi abbiamo assistito all'arresto in flagranza di reato di una coppia di borseggiatori. Wow! era come essere dentro miami vice. Solo che eravamo a parigi! Torniamo alla città, allora.Oltre alla cartina della metro ne avevamo una della città con segnati tutti i punti di interesse, cosi da poterci organizzare e vedere tutto, ma proprio tutto. In 3 piovosi giorni abbiamo visto praticamente tutto il meraviglioso louvre (opere da mettere i brividi!)il museo d'orsay(molto belli gli impressionisti)i magazzini la fayette (cavoli, quello è un centro commerciale? Pare di essere alla scala!che decorazioni!!)il centro commerciale forum des halles (tantissimissimissimi negozi!!), notre dame (con il tempo brutto è particolarmente suggestiva!), abbiam fatto il classico giro sui battelli della senna (ne abbiam preso uno che funge da autobus, cosi si puo salire e scendere dove si vuole! Bello!)la tour eiffel (di giorno, e siamo saliti fino in cima, che fifa,ma che panorama! E di notte a vederla illuminata e luccicante, proprio bella!), i giardini de touillers (belli, ma tutto sommato meglio i prossimi) e quelli del lussemburgo(che meraviglia, poi con il sole al tramonto davvero un atmosfera magica), place de la concorde e gli champ elysee(ecco, qui deve essermi sfuggita la bellezza. Mi sentivo tanto nel mio viale ceccarini. Certo li non ci sono i bagni pubblici con anche il contatore di ingressi. Io ero la 9726esima usufruttuaria del servizio. Wow.), la defense e il grande arche (ci siamo però arrivati per sbaglio. Cercavamo l'arco di trionfo, e c'erano le indicazioni per la grande arche... Io pensavo fossero la stessa cosa, e invece decisamente no...), l'arco di trionfo (bello, ma anche l'arco d'augusto di rimini è all'altezza... Forse...), la stazione della metro originale des abesses (che atmosfera!), monmartre e il sacre coeur (che vista dall'alto? E che bello tutti iragazzi sulle scale), la bastiglia (un po delusi dalla scomparsa della prigione, volevamo rivivere lady oscar), il phanteon e il quartiere latino,e persino il moulin rouge con tutto il suo bel viale di locali a luci rosse e sexy, shop, (tra cui , per altro era sistemato il nostro hotel, il timhotel saint george, carino e meno spaventoso di quello che sembrava, anche se con stanze assolutamente minuscole!)fatto ciò siamo tornati a casa, bagnati e completamente distrutti, ma con polpacci tonici e tante cose nuove nella memoria!ciao france!

  • 97 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social