Paris, la ville Lumière

Parlare di Parigi può essere quasi banale ma è stata sicuramente un'esperienza indimenticabile. Per me era un piacevole ritorno, per il mio ragazzo la prima volta. Da dove cominciare... QUALCHE CONSIGLIO PRATICO: VIAGGIO: 2 biglietti TGV andata e ritorno da ...

  • di Sissi&Manu
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Parlare di Parigi può essere quasi banale ma è stata sicuramente un'esperienza indimenticabile.

Per me era un piacevole ritorno, per il mio ragazzo la prima volta.

Da dove cominciare...

QUALCHE CONSIGLIO PRATICO: VIAGGIO: 2 biglietti TGV andata e ritorno da Torino prenotati con tre mesi d'anticipo con tariffa SMART. Spesa totale 75 euro a testa in prima classe!! HOTEL: hotel Mary's prenotato attraverso http://www.Hostelsclub.Com 70 euro a notte la camera doppia. Piccolina ma pulita e confortevole (tanto a Parigi stare in albergo è praticamente impossibile) TRASPORTI: inizialmente volevamo fare la carte orange settimanale (serve una foto) ma poi abbiamo optato per fare km e km a piedi a naso all'insù e comprare solo 2 blocchetti da 10 corse della metro (11,50 euro il blocchetto). Carta del metrò gratis in tutte le stazioni.

MUSEI: Museum pass da due giorni spesa 30 euro a testa utile ma speravo meglio, qualche coda si forma comunque anche sugli accessi preferenziali ed è soprattutto alla Saint Chapelle che i controlli di polizia invalidano l'effetto “salto code” della carta.

Ed adesso iniziamo con l'itinerario... Sempre che non vi siate annoiati fino qui...

PRIMO GIORNO: (30 APRILE) partenza da Torino alle 9.40 ed arrivo a Parigi in perfetto orario alle 15.15 ricerca del metro ed in 30 minuti arrivo in albergo a posare la valigia. Alle 16 siamo già pronti per partire alla scoperta della città e la prima tappa è la Tour Eifell scendiamo alla fermata Trocadero e l'impatto appena si arriva sulla balconata è da togliere il fiato!!!! Di lì dopo aver visto che il terzo piano era inaccessibile per il vento decidiamo di fare un giretto a piedi... E dopo 10 km e due ore di cammino ci troviamo in albergo dopo essere passati per l'Ecole militaire , les invalides (dove c'è la tomba di Napoleone ma essendo le 17.45 sta chiudendo... Ci torneremo!), Pont alexander 3, le Gran palais e le Petit palais, i giardini delle tuileries (fantastici), il Louvre e les halles. Alla fine anche nei giorni successivi ci accorgeremo che i km a piedi saranno tantissimi perchè la bellezza della città e dei suoi viali ti rapisce e non ti fa sentire la stanchezza.

Durante la passeggiata passiamo dal Louvre a comprare il museum pass così da non fare la coda nei giorni successivi. (è in vendita anche presso la FNAC e agli uffici informazioni) La sera siamo vicini a piazza della repubblica ed alle 22 andiamo a cercare una brasserie dove ci troviamo molto bene. (non prendete mai l'acqua in bottiglia è proibitiva! meglio chiedere une caraffe d'eau). Dopo di che passeggiatina sotto la tour sfavillante i primi 10 minuti di ogni ora e poi meritata nanna (la sera è possibile salire fino alle 23 ma la coda era disarmante...).

Consiglio la Tour de Monparnasse, vista stupenda anche della tour eifell illuminata costo irrisorio e coda molto più modesta.

SECONDO GIORNO: (1 maggio) in francia il primo maggio negozi e musei sono tutti chiusi quindi optiamo per km e km a piedi fra giardini, chiese e cimiteri...

Partiamo dall'hotel vicino a piazza della Repubblica alle 9 ed andiamo a vedere il cimitero di Per la chaise (ho sicuramente sbagliato a scriverlo...) dopo la parte culturale con le tombe degli scrittori e poeti ci lasciamo contagiare ...Da un gruppo di studenti tedeschi ed andiamo a visitare la tomba di Jim Morrison. Dopo di che ci dirigiamo verso la piazza della bastiglia a vedere la sagoma della vecchia fortezza. A questo punto, nel pomeriggio, attraversiamo la senna e ci dirigiamo verso il quartiere di Saint Germain, qui ci sono oltre al pantheon alcune chiese molto famose e bellissime. Se avete letto il codice Davinci è carino andare a Saint Sulpice a cercare la linea della rosa nella chiesa. Dopodichè meritato riposo ai giardini del Lussemburgo

  • 220 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social